Lavoro 22 Ottobre 2018 09:00

Chirurgia plastica, il neo presidente Sicpre Fasano: «Farò sentire i soci a casa loro, puntando su confronto e aggiornamento»

Adriana Cordova tira le somme della sua presidenza, appena terminata: «Ho cercato di rafforzare il ruolo di guida scientifica della società e organizzato percorsi diagnostico-terapeutici per i pazienti transessuali»

Chirurgia plastica, il neo presidente Sicpre Fasano: «Farò sentire i soci a casa loro, puntando su confronto e aggiornamento»

Passaggio di consegne in casa Sicpre. In occasione del suo congresso annuale, la Società italiana di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica ha accolto il suo nuovo presidente, il dottor Daniele Fasano, che prende il posto della dottoressa Adriana Cordova.

«Cercherò soprattutto di far sentire ai soci che la Sicpre è la casa degli specialisti in chirurgia plastica – ha dichiarato Fasano a Sanità Informazione parlando delle sue aspettative nella veste di questo nuovo ruolo – dando loro la possibilità di un confronto e di un aggiornamento moderni, obiettivi che non sono sempre facili da raggiungere ma assolutamente necessari. Organizzeremo quindi corsi dedicati, anche a distanza, cercando di far capire ai soci che cosa la Sicpre sta facendo per loro».

LEGGI ANCHE: CHIRURGIA PLASTICA, IL PRESIDENTE DEL CONGRESSO SICPRE PALOMBO: «NON È PIÙ LA SPECIALITÀ DELLA VANITÀ, MA SERVE PER GUARIRE»

Adriana Cordova, attualmente presidente del congresso, ricorda invece sorridendo la sua esperienza alla guida della società. «Un anno indimenticabile» durante il quale la dottoressa Cordova ha cercato di «rafforzare il ruolo di guida scientifica della società, avviando gruppi di studio multicentrici, la revisione della stesura delle linee guida per gli interventi ed introducendo gli abbonamenti gratuiti a due riviste scientifiche».

«Un altro aspetto a cui mi sono dedicata particolarmente – prosegue Cordova – è stato l’organizzazione di percorsi diagnostico-terapeutici per i pazienti transessuali». In particolare, la dottoressa Cordova sta avviando all’università di Palermo il progetto “Tutto tutela” per la tutela umanitaria dei soggetti transessuali e transgender in ambiente ospedaliero: «Con un finanziamento europeo – spiega ai nostri microfoni – abbiamo creato un percorso con tutte le figure che intervengono nella transizione di genere, quindi urologo, ginecologo, chirurgo plastico, psicologo, psichiatra e anche un linguista, perché questi pazienti delle volte si esprimono in modi leggermente diversi. Stiamo quindi cercando di lavorare tutti insieme per rendere più facile il loro percorso».

LEGGI ANCHE: POPOLAZIONE TRANSGENDER, AL VIA IL PRIMO STUDIO DI SANITÀ PUBBLICA PER “FOTOGRAFARNE” LO STATO DI SALUTE

Sono anche questi i testimoni che il neo presidente Fasano dovrà raccogliere, oltre ad affrontare le nuove frontiere della chirurgia plastica: «La nostra è una disciplina molto poliedrica, con atteggiamenti ricostruttivi e aspettative estetiche. In chirurgia ricostruttiva sicuramente è la microchirurgia che oggi ci consente di ottenere risultati spettacolari, che fino a pochi anni fa non potevano essere immaginati. Quello è il futuro, insieme alle cellule staminali. Nell’ambito della chirurgia estetica è chiaro che l’obiettivo è sempre più quello di avere dei risultati naturali, stabili nel tempo, con decorsi post-operatori brevi. C’è da dire che non sempre questi tre aspetti possono essere raggiunti in contemporanea, quindi – conclude Fasano – l’obiettivo forse è proprio cercare il giusto compromesso in questo senso».

Articoli correlati
“La chirurgia plastica e la salute della donna”: a Napoli tavola rotonda dedicata
L’evento si terrà martedì 26 aprile presso il Circolo Tennis Club Napoli (Villa Comunale) con inizio alle ore 9.30
Medicina estetica, come evitare che “l’operazione bellezza” diventi un boomerang
D’Andrea (Federico II): «Formazione specifica del professionista è una skill necessaria. Chirurgia in regime ambulatoriale? Solo se rispettati tutti gli standard»
Chirurgia plastica, D’Andrea: «Il Covid non deve penalizzare la formazione dei futuri chirurghi»
«Giusto essere previdenti, ma non si può privilegiare l'assistenza dei contagiati Covid a danno della prevenzione e della formazione dei futuri medici» dichiara il Presidente Nazionale del Collegio dei Professori dei Chirurghi Plastici Italiani
Chirurgia plastica ed estetica, D’Andrea (Sicpre): «Nuova frontiera Medicina Rigenerativa»
«Oltre alla chirurgia plastica, il suo uso si è esteso con successo anche alla medicina Estetica per correggere rughe, lassità dei tessuti del viso e del corpo, perdite di volumi, sempre che gli interventi siano effettuati da mani esperte» dichiara il Presidente SICPRE
Bra Day 2021, D’Andrea (SICPRE): «Ricostruzione del seno tappa fondamentale per guarigione»
Nella giornata del 20 ottobre si terranno visite gratuite in tutte le Breast Unit d’Italia rivolte alle donne con tumore alla mammella che devono sottoporsi all’intervento o che lo hanno già eseguito
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

In arrivo il nuovo Piano Nazionale Cronicità. Previsto maggior coinvolgimento dei pazienti e dei caregiver

Il documento redatto dal Ministero della Salute sbarca in Stato-Regioni. Nelle fasi e negli obiettivi che lo compongono, l'erogazione di interventi personalizzati attraverso il coinvolgimento di pazie...
di G.R.
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...
Advocacy e Associazioni

Porpora trombotica trombocitopenica. ANPTT Onlus celebra la III Giornata nazionale

Evento “WeHealth” promosso in partnership con Sanofi e in collaborazione con Sics Editore per alzare l’attenzione sulla porpora trombotica trombocitopenica (TTP) e i bisogni ancora i...