Contributi e Opinioni 1 Ottobre 2020

FVM incontra Speranza: «Piena sintonia sui temi più attuali»

FVM ha presentato al Ministro 5 Azioni per il rafforzamento e la riforma del sistema sanitario e 9 obiettivi più urgenti

Si è svolto ieri, prima del Consiglio dei Ministri, un incontro fra FVM – Federazione Veterinari, Medici e Dirigenti Sanitari e il Ministro della salute Roberto Speranza durante il quale con il Presidente dott. Aldo Grasselli e la Vice Presidente dott.ssa Fabiola Fini si è discusso dei temi più attuali, legati al presente e al futuro del Sistema Sanitario Nazionale.

Durante la difficilissima pandemia che ha colpito il Paese e che ha messo a durissima prova il nostro Ssn, gli italiani hanno potuto contare su un Servizio Sanitario Nazionale da molti disprezzato che, pur mostrando da tempo le sue gravi disomogeneità proprio a causa di un regionalismo sbilanciato, pur essendo minacciato da quella “tempesta perfetta” che da tempo era prevista e incombeva sulla sanità pubblica italiana, pur essendo stato de-finanziato per oltre un decennio, pur nella carenza cronica di medici e sanitari, pur nella drammaticità della Pandemia da Covid-19, ha saputo resistere nelle fasi più acute e mantenerci in una situazione tra le più stabili del mondo occidentale.

Sulla base di questa analisi FVM ha presentato al Ministro 5 Azioni per il rafforzamento e la riforma del sistema sanitario e 9 obiettivi più urgenti, riassunti in un documento.

Il confronto ha portato a una piena sintonia sul rilancio e sull’ammodernamento del Ssn, sull’acquisizione delle risorse del Mes e sulla riapertura della contrattazione per il personale della sanità.

Particolare impegno per il potenziamento della medicina territoriale di prossimità per deospedalizzare e evitare la concentrazione di pazienti fragili e il miglioramento delle azioni di prevenzione, disponibilità adeguata di vaccino antinfluenzale, misure anti Covid collettive e tutela dei lavoratori della sanità.

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid-19, Conte firma un nuovo DPCM: ecco cosa prevede e il testo completo
Bar e ristoranti chiusi dalle 18.00, didattica a distanza per il 75% delle attività alle superiori, giù le serrande di palestre e piscine. Conte: «I medici di famiglia saranno preziosi alleati nella strategia di contrasto al Covid-19. Sul tavolo c'è un rinnovo contrattuale che servirà anche a motivarli per coinvolgerli in nuovi compiti» 
Covid, Ecdc: «In Europa interventi inefficaci, situazione ad alto rischio. Servono misure immediate»
Situazione preoccupante secondo gli esperti del Centro europeo per il controllo delle malattie: le misure sono arrivate in ritardo e l'adesione non è stata ottimale
La Fimp replica a D’Amato: «Nel Lazio i Pediatri sono 757 e non 1100»
«Le critiche rivolte al nostro operato ci amareggiano, ma non ci abbattono perché il nostro ruolo e il nostro compito principale rimane quello di tutelare la salute dei bambini e di sostenere le famiglie» così il Segretario della F.I.M.P Teresa Rongai
«Futuri medici o solo studenti senza voce?»
di Sofia Salvetti, studentessa di Medicina
di Sofia Salvetti, studentessa di Medicina
Cos’è la pandemic fatigue? L’esperto ci spiega perché ne soffre il 60% degli europei
Spossatezza e sfiducia nelle regole, nella seconda ondata tanti sentono la pandemic fatigue. Cosa succede nel nostro cervello? Il professor Vitiello (coordinatore "Lavoro" OdP Lazio) spiega come contrastarla
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 23 ottobre, sono 41.705.699 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.137.333 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 23 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Ecm

ECM, De Pascale (Co.Ge.APS): «Entro fine anno azzereremo posizioni arretrate e Ordini potranno certificare formazione»

Il presidente del Co.Ge.APS racconta a Sanità Informazione i mesi appena trascorsi e anticipa il cambiamento di forma giuridica che il Consorzio avrà dal prossimo anno. E sulla riforma del sistema E...