Covid-19, che fare se...? 8 Novembre 2022 15:37

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall’esito positivo del tampone

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster, la quarta dose del vaccino anti-Covid, è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Nella circolare diffusa lo scorso luglio, dopo la quale se ne è aggiunta una nuova a settembre, il ministero indica chiaramente che la quarta dose va somministrata alle categorie destinatarie «purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno quattro mesi dalla prima dose booster o dall’ultima infezione successiva al richiamo».

Quarta dose va somministrata 120 giorni dall’esito positivo del tampone

La risposta alla domanda iniziale è quindi affermativa. Dopo essere guariti dal Covid la quarta dose si può fare, anche se è stata fatta la terza, ma devono passare almeno 120 giorni dall’esito positivo del tampone che ha verificato l’infezione. I dati attualmente disponibili indicano un basso rischio di reinfezione da Sars-CoV-2 nei mesi successivi all’infezione, che può aumentare con il tempo a causa del declino dell’immunità. Il secondo richiamo, come il primo, si somministra con dosaggio di 30 microgrammi in 0,3 millimetri. Può essere fatto da chi ha più di 12 anni d’età e si utilizza il vaccino Comirnaty, prodotto da Pfizer-BioNtech.

Con il secondo richiamo si rafforza la protezione contro il virus

Il motivo per cui la quarta dose si rende necessaria è per rinforzare la protezione contro le forme più gravi di Covid-19. In questo modo si riduce il rischio che si rendano necessari ricoveri ospedalieri e che si verifichino decessi. Con l’autunno e per tutto l’inverno, passeremo meno tempo all’aperto e questo, almeno secondo quanto si aspettano gli esperti, favorirà una maggior circolazione del virus. Del resto è proprio quello che è accaduto negli anni scorsi. Per questo si continua a raccomandare la vaccinazione a chi non ha proprio iniziato il ciclo primario e a chi deve procedere con i richiami.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Terzo inverno di pandemia, ma con armi spuntate. I limiti della quarta dose e dei monoclonali
Due nuovi studi pubblicati sul New England Journal of Medicine mettono in dubbio l'efficacia della quarta dose e degli anticorpi monoclonali contro le varianti del virus attualmente predominanti
La quarta dose è obbligatoria?
La quarta dose di vaccino anti-Covid è importante per rafforzare l'immunità in vista della stagione invernale. Tuttavia, viene solo raccomandata e non c'è alcun obbligo per nessuno, neanche per gli operatori sanitari
Covid, Regimenti (FI): «Non più obbligo vaccini, ma forte raccomandazione»
Secondo l'europarlamentare azzurra «i vaccini hanno avuto, hanno e avranno un ruolo fondamentale nella guerra al Covid, ma ora è il momento per far cadere ogni obbligo»
Covid, raggiunto il plateau il 14 luglio con 98mila casi. Inizia la discesa?
Nell'ultima settimana si è registrato un lieve calo di nuovi positivi rispetto a quella precedente ma i ricoveri ordinari continuano a salire. Record nel Lazio per le somministrazioni della quarta dose del vaccino agli over 60. D'Amato: «Sono circa 12 mila al giorno, il 20% in più del target nazionale»
Zuccarelli (OMCeO Napoli): «Sanità a rischio collasso, subito quarta dose e assunzioni»
«Tra Covid-19 e fuga dagli ospedali pubblici il personale è all'osso. Rischiamo un autunno drammatico»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 5 dicembre 2022, sono 645.344.408 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.641.218 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa