23 Luglio 2020

Sanità post-Covid, come riorganizzare la medicina territoriale e costruire una nuova rete ospedaliera?

L’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova il Sistema sanitario nazionale italiano. Nonostante l’impegno degli operatori sanitari, è emersa la necessità di riorganizzare la medicina territoriale e di costruire un nuovo rapporto con la rete ospedaliera. Nel Magazine di Sanità Informazione ne analizziamo la prossima evoluzione con gli attori principali: il Presidente Simg Claudio Cricelli, […]

L’emergenza Covid-19 ha messo a dura prova il Sistema sanitario nazionale italiano. Nonostante l’impegno degli operatori sanitari, è emersa la necessità di riorganizzare la medicina territoriale e di costruire un nuovo rapporto con la rete ospedaliera. Nel Magazine di Sanità Informazione ne analizziamo la prossima evoluzione con gli attori principali: il Presidente Simg Claudio Cricelli, il Segretario nazionale Fimmg Silvestro Scotti, il Presidente Cimo-Fesmed Guido Quici, la Presidente Fnopi Barbara Mangiacavalli e il Presidente FNO-TSRM e PSTRP Alessandro Beux.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Tags

covid,covid-19,Tg Sanità Informazione
TG Sanità Informazione correlati
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Advocacy e Associazioni

Mieloma multiplo. Aspettativa di vita in aumento e cure sul territorio, il paradigma di un modello da applicare per la prossimità delle cure

Il mieloma multiplo rappresenta, tra le patologie onco-ematologiche, un caso studio per l’arrivo delle future terapie innovative, dato anche che i centri ospedalieri di riferimento iniziano a no...
Salute

Parkinson, la neurologa Brotini: “Grazie alla ricerca, siamo di fronte a una nuova alba”

“Molte molecole sono in fase di studio e vorrei che tutti i pazienti e i loro caregiver guardassero la malattia di Parkinson come fossero di fronte all’alba e non di fronte ad un tramonto&...
di V.A.
Advocacy e Associazioni

Oncologia, Iannelli (FAVO): “Anche i malati di cancro finiscono in lista di attesa”

Il Segretario Generale Favo: “Da qualche anno le attese per i malati oncologici sono sempre più lunghe. E la colpa non è della pandemia: quelli con cui i pazienti oncologici si sco...