Sanità internazionale 11 Maggio 2016 15:21

Young doctors in a dispute with the UK Government

Open conflict between the BMA (British Medical Association) and the British government, concerning the dispute in progress for the new young doctors contract. No mediation act have been reached between doctors’ representatives and the British Minister of Health Jeremy Hunt. The 24-hour strike called is the tip of the iceberg of an unprecedented escalation: this […]

Open conflict between the BMA (British Medical Association) and the British government, concerning the dispute in progress for the new young doctors contract. No mediation act have been reached between doctors’ representatives and the British Minister of Health Jeremy Hunt. The 24-hour strike called is the tip of the iceberg of an unprecedented escalation: this time, in fact, doctors have not even secured the emergency coverage. An historical fact since for the first time in 40 years young doctors are locked in an increasingly fraught dispute with the NHS, but also because, according to a survey, 66% of the public supports the strike, even though it has led to 3,300 cancellations of interventions planned. The same poll, however, highlights that only 44% would be in favor of a strike that does not guarantee the emergency co. Details of the dispute concerning the working hours, the increase in the basic wage rates, labor rules, rules governing the length of shifts and the construction of a kind of independent body to enforce them. Two more legal challenges are now being planned against the government, one by the British Medical Association and another by a large group of young doctors, the concept of taxation of contract law, not those recently graduated, but those who have more than a decade of experience at the forefront.

Articoli correlati
Covid, via libera a vaccino Valneva in Uk
Il vaccino sarà somministrato alla popolazione adulta dai 18 ai 50 anni. Le differenze rispetto ai vaccini a mRna
Regno Unito, si alzano di nuovo i contagi ma decessi al minimo
Il "libera tutti", le vaccinazioni dei più giovani ritardate e tutte le scelte che hanno portato in UK l'ennesima ondata di contagi da Covid, sebbene la protezione del vaccino tenga molto bassi i decessi
Perché convivere con il Covid non sarà come con l’influenza stagionale
L’analisi del Guardian: il nuovo coronavirus è più contagioso e letale dell'influenza e manca lo stesso meccanismo di protezione globale
L’Inghilterra rischia di diventare una fabbrica di varianti del virus?
Dal 19 luglio Boris Johnson eliminerà anche le ultime limitazioni nel Regno Unito, eppure i contagi sono decisamente in risalita per via della variante Delta. Cosa si rischia a riaprire tutto in questa situazione epidemiologica?
Variante Delta, quanto proteggono i vaccini? Il caso Uk
Quella che fino a poco tempo fa chiamavamo “variante indiana” è molto più contagiosa e pericolosa di quella inglese. I vaccini attualmente disponibili offrono una protezione adeguata?
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 settembre 2022, sono 615.555.422 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.538.312 i decessi. Ad oggi, oltre 12.25 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quanto durano i sintomi del Long Covid?

La durata dei sintomi collegati al Long Covid può essere molto variabile: si va da qualche settimana fino anche a 24 mesi