Sanità internazionale 23 Luglio 2018

Giappone, caldo killer: 65 morti e migliaia di ricoverati. A Tokyo record di ambulanze impiegate

40 persone decedute e oltre 12mila ricoverate in ospedale. È il bilancio provvisorio della straordinaria ondata di calore che sta colpendo il Giappone in questi giorni e che sta mettendo a dura prova l’assistenza sanitaria del Paese.

65 persone decedute e oltre 22mila ricoverate in ospedale. È il bilancio provvisorio della straordinaria ondata di calore che sta colpendo il Giappone in questi giorni e che sta mettendo a dura prova l’assistenza sanitaria del Paese.

Nella sola giornata di sabato 11 persone sono decedute per problemi legati alle temperature eccessive e la capitale ha dovuto impiegare un numero record di ambulanze, oltre 3mila, per gestire la situazione di criticità.

L’ondata di caldo ha portato le temperature a raggiungere i 41,1 gradi a Kumagaya, a nord di Tokyo: si tratta del livello più alto mai registrato dall’Agenzia meteorologica nazionale. Il record precedente risaliva al 12 agosto del 2013 nella città di Shimanto, nella prefettura di Kochi a sud ovest dell’arcipelago, con 41 gradi.  L’agenzia meteorologica ha classificato le temperature record di queste settimane come un “disastro naturale”.

Le autorità hanno lanciato l’allerta, esortando a prestare particolare attenzione, soprattutto a bambini e anziani. Il portavoce del governo, Yoshihide Suga, ha avvertito che giorni di forte caldo «sono attesi fino all’inizio di agosto». La popolazione è invitata a usare l’aria condizionata, bere tanta acqua e risposare spesso al lavoro. Le estati giapponesi sono solitamente calde e umide ma il fenomeno di quest’anno è anomalo e solleva preoccupazioni in vista dei Giochi Olimpici che Tokyo ospiterà nel 2020 tra luglio e agosto. Come ha sottolineato il governatore della capitale, Yuriko Koike, «contromisure contro il caldo sono uno dei pilastri principali per il successo delle Olimpiadi».

Articoli correlati
In Giappone il G20 dei ministri della Sanità. Speranza: «Difendere universalità SSN. Prioritaria attenzione alle demenze»
«La tutela della salute dell’individuo, con la previsione di una copertura sanitaria universale – senza lasciare nessuno indietro – trova fondamento nella Costituzione italiana che stabilisce che “la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”. Il governo italiano difenderà il principio di universalità del nostro servizio nazionale e a tal […]
Giappone, Abe vara l’aumento dell’IVA per pagare pensioni e sanità
L’invecchiamento della popolazione ha fatto aumentare i costi della previdenza sociale, per questo l’imposta sul valore aggiunto aumenterà dall’8 al 10%. Per l’erario 5,7 miliardi di Yen in più di gettito
Ogni anno in Giappone 100mila persone decidono di sparire. Sono gli “evaporati”
Cuzzocrea (psicologa e psicoterapeuta): «Si tratta di individui che, a causa di una profonda vergogna, scaturita da un fallimento lavorativo o personale, decidono di cambiare identità. In Italia, almeno per il momento, non ci sono studi sul fenomeno, solo i dati dell’agenzia del ministero dell’Interno che censisce le persone scomparse, compresi gli allontanamenti volontari»
di Isabella Faggiano
In Giappone 2mila specializzandi e ricercatori lavorano in ospedale gratis
Oltre 2mila medici giapponesi, soprattutto specializzandi e ricercatori, lavorano senza stipendio, contratto e assicurazione. È quanto emerge dai risultati di un sondaggio condotto in 50 ospedali universitari. Numeri che potrebbero crescere ulteriormente, considerato che all’appello mancano ancora i risultati del sondaggio di oltre 1300 medici. Gli esperti dicono che quella emersa è solo «la punta […]
Giappone, cellule staminali per ripristinare le cornee danneggiate
In Giappone è stato approvato, in via provvisoria, l’uso di cellule staminali riprogrammate per il trattamento di cornee malate o danneggiate. I ricercatori stanno ora aspettando l’approvazione finale da parte del Ministero della Salute per testare il trattamento nelle persone con cecità corneale, che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Lo riporta la […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 14 luglio, sono 13.106.569 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 573.042 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 13 luglio: nell’ambito de...
Diritto

Pensioni, la Cassazione: «Necessaria richiesta per lavorare fino a 67 anni». Altrimenti due anni di attesa per il primo assegno

Il rischio per il lavoratore è di essere sollevato dall’incarico al compimento dei 65 anni, senza ricevere la pensione. Possibile eccessiva riduzione degli organici in sanità
Salute

Tumori della pelle in aumento, l’allarme di Ascierto: «Paura Covid ha scoraggiato i controlli»

L’esperto: «Una diagnosi precoce consente alti tassi di guarigione, la prevenzione è l’arma più efficace»