Sanità internazionale 9 Settembre 2015

Ceux roulements sans frontières

sommario

Bureaucratie, roulements massacrants et revenus insuffisants. Celles-ci sont les principales causes de stress au travail des médecins. La maigre consolation est que ces infirmités semblent être presque  universelles.  En effet, la dernière révélation arrive des États-Unis : c’est le rapport sur les styles de vie des médecins Américains publié sur Medscape (http://www.medscape.com/features/slideshow/lifestyle/2015/public/overview). Selon ce rapport, les médecins les plus sujets à l’ainsi nommé “burnout“ sont respectivement les blouses blanches des unités de soins intensifs, des urgences et les médecins de famille, alors que les plus “détendus“ sont les dermatologues et les psychiatres.  C’est intéressant remarquer le donnée du rapport selon laquelle 36% des médecins stressés des États-Unis vont en vacances pendant non plus de 14 jours par an, tandis que 5% ont été forcés à ne pas s’absenter pendant 12 mois. Et en France? Il n’y a pas de grande différence: selon une étude publiée sur Santé Médecin (http://sante-medecine.commentcamarche.net/contents/998-burn-out-symptomes)  les causes de stress les plus mentionnées par les médecins sont les charges administratives et l’augmentation des contraintes contractuelles.

Articoli correlati
«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»
Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Firenze, l’immaginazione guidata al Meyer riduce ansia e stress nei bambini
Le tecniche di immaginazione guidata aiutano, nei bambini, a diminuire l’ansia pre e post operatoria. È quanto dimostra uno studio dell’ospedale pediatrico fiorentino delle psicologhe del servizio di Psicologia dell’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze in collaborazione con il Servizio di Terapia del dolore e Cure Palliative e da poco pubblicato su “European Journal of Pediatrics”. […]
Burnout, colpisce anche gli operatori sanitari. Cannavò (psicoterapeuta): «La violenza è causa di stress»
Entrata ufficialmente tra le sindromi riconosciute dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, lo stress da lavoro-correlato colpisce anche medici e infermieri vittime delle aggressioni di pazienti e familiari
A Roma il Festival della Psicologia 2019. “Io sono qui”: un viaggio alla scoperta della nostra Identità
Al via la quinta edizione: l’appuntamento, gratuito e aperto a tutti, è in programma dal 31 maggio al 2 giugno al Teatro India della Capitale. Le 3 serate saranno il momento centrale della manifestazione, intervallate da incontri tematici e laboratori
di Isabella Faggiano
Salute, Oms inserisce lo ‘stress da lavoro’ nell’elenco delle malattie
Lo ha stabilito l'Organizzazione mondiale della Sanità dopo decenni di studi. Il primo ad occuparsi di burnout è stato lo psicologo Herbert Freudenberger nel 1974
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Lavoro

Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»

L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato...
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano