Salute 20 Marzo 2019

Tumori in aumento, dialogo medico-paziente alla base della cura

Le nuove diagnosi di cancro sono in aumento, complice l’allungamento dell’aspettativa di vita e uno stile di vita scorretto. Al medico il compito di creare un filo diretto con il paziente come parte della terapia

In ambito oncologico il dialogo tra medico e paziente è essenziale nel processo di cura. La comunicazione corretta, comprensibile ed esaustiva della patologia riduce lo stato d’ansia del malato, che in questo modo ha la possibilità di memorizzare le informazioni ricevute. L’oncologo è chiamato ad avere anche competenze tipiche dello psicologo: empatia, capacità di ascoltare e di relazionarsi con il malato.

Per questo, il provider ECM 2506 Sanità in-Formazione, in collaborazione con Consulcesi Club, lancia il corso ECM FAD (Formazione a Distanza) dal titolo “Il dolore tra Algos e Pathos: gestione della cura nel malato oncologico”, che approfondisce l’importanza dell’ascolto e della comunicazione reciproca come parte integrante del processo terapeutico attraverso la psiconcologia. Responsabile scientifico è la professoressa Paola Argentino, psichiatra, psicoterapeuta, direttore e docente del master dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma in ambito psiconcologico.

L’alleanza tra il medico e il paziente evita che questi utilizzi internet per cercare informazioni relative al proprio stato di salute. Un rischio denunciato anche dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori in occasione della diciottesima Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, in corso dal 16 al 24 marzo.

Secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità le nuove diagnosi di cancro sono in continuo aumento e nel 2030 potrebbero superare gli 11 milioni. Circa il 30% dei tumori può tuttavia essere prevenuto con comportamenti salutari: non fumare o smettere di farlo, non bere alcolici, avere un’alimentazione sana ed equilibrata, praticare sport e sottoporsi con regolarità a esami di screening. I tipi di cancro più difficili dei quali parlare riguardano l’ovaio e la prostata in quanto coinvolgono la sfera sessuale, sulla quale spesso i pazienti sono reticenti. Il medico, attento all’individuo nella sua globalità (benessere fisico, psicologico, sociale e relazionale) ha quindi bisogno di un percorso formativo che gli fornisca gli strumenti necessari per comunicare in modo diretto e sincero con il paziente.

Al corso “Il dolore tra Algos e Pathos: gestione della cura nel malato oncologico”, è associato il Film Formazione “Carlo e Clara”, pellicola vincitrice di oltre 40 premi, a cominciare da un David di Donatello Web, e selezionata in oltre 100 festival tra cui il St. Louis Int. Film Festival e all’Heartland Film Festival (rassegne che qualificano per l’Oscar). Protagonisti del film diretto da Giulio Mastromauro sono gli attori Franco Giacobini e Angela Goodwin.

“Carlo e Clara” si aggiunge all’ampio catalogo di oltre 150 corsi FAD offerti dal provider ECM 2506 Sanità in-Formazione on line gratuitamente sul sito www.corsi-ecm-fad.it (http://www.corsi-ecm-fad.it/?f=SIF&c=articolo_sif&utm_source=sif_giornale&utm_medium=articolo&utm_campaign=20-03-2019). Al termine del film una delle interpreti fornisce al medico le “pillole formative”, approfondimenti scientifici finalizzati all’acquisizione delle competenze teorico/pratiche associate al corso. Un questionario finale accerta la comprensione dei contenuti del “Film Formazione” e assegna 3 crediti formativi ECM, utili a completare l’obbligo formativo.

Articoli correlati
Tumori, al Regina Elena San Gallicano di Roma l’evento “La bellezza resta anche in estate”
Il 21 Giugno entra l’estate e al Regina Elena San Gallicano venerdì 21 giugno dalle ore 14:00 alle 16:00 (Centro congressi multimediale IFO – aula B) si terrà l’evento per guidare le pazienti oncologiche al vivere al meglio “la bella stagione”. La pelle in estate, per le donne che seguono trattamenti oncologici, è molto delicata […]
Ex specializzandi, OMCeO Roma plaude a nuovi rimborsi. Magi: «Diritti riconosciuti sono buona notizia. Ora serve alleanza medici-pazienti»
Il Presidente dell’Ordine dei medici più grande d’Europa ha partecipato alla cerimonia di consegna dei risarcimenti ai camici bianchi ex specializzandi tutelati da Consulcesi. «Oggi è una bella giornata. I singoli cittadini da soli sono sempre la parte più debole, per questo difenderli è importante. Ora bisogna fare in modo che cittadini e medici ritornino ad avere quel rapporto che avevano una volta»
Formazione post-laurea, Grillo: «Sistema anacronistico»
Sulle 2090 borse in più necessarie per coprire il gap del sistema, il Ministro della Salute Giulia Grillom che ha partecipato all'assemblea Anaao Giovani Als, risponde senza mezzi termini: «Non arriveremo alla copertura totale. Ma bisogna rendere l'aumento strutturale»
Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»
L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato al risarcimento perché ha violato la giurisprudenza dell'Unione europea e dell'Italia», sottolinea l’avvocato. La materia è anche oggetto di un Master alla Luiss
Al via la Commissione ECM, Tortorella: «Giusto premiare chi si forma. Puntiamo sui corsi a distanza»
La prima riunione alla presenza del Ministro Grillo. L’ad di Consulcesi Group, Andrea Tortorella commenta positivamente la direzione intrapresa dal Ministero: «Sì alle premialità, è una strada che noi sosteniamo ormai da oltre tre anni». E per aiutare i medici si punta alla formazione a distanza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Sanità internazionale

«La sanità si basa sullo sfruttamento infinito e gratuito di medici e professionisti sanitari»

Riuscite a immaginare un idraulico o un avvocato che lavorano il 30% in più senza chiedere ulteriori compensi? In sanità viene dato per scontato
Lavoro

Ex specializzandi, a Roma l’Appello dà ragione ai camici bianchi. L’avvocato Marco Tortorella: «300mila medici abbandonati dallo Stato, ora giustizia»

L’ultima sentenza della Corte di Appello di Roma ha portato all’assegnazione di rimborsi per 12 milioni di euro per i camici bianchi tutelati dal network legale Consulcesi. «Lo Stato è obbligato...
Salute

Anatomia Patologica, viaggio nel laboratorio dove si scoprono i tumori. Virgili (Campus Bio-Medico): «Sanità digitale e I.A. il futuro»

Sanità Informazione è entrata nel laboratorio del Policlinico Campus Bio-Medico di Roma dove vengono analizzati i tessuti: la tecnologia consente precisione e velocità. Il coordinatore Roberto Virg...