Salute 25 Settembre 2020

Test di Medicina, oggi elaborati e punteggio. Proteste e previsioni in attesa della graduatoria

Oggi su Universitaly punteggio ed elaborato del test di Medicina. Sui social i ragazzi ipotizzano la soglia minima e presentano alcuni problemi

Immagine articolo

Elaborati e punteggio del test di Medicina sono finalmente disponibili. Dopo la lunga attesa, tutti i candidati alla prova di ingresso del 3 settembre oggi possono consultare i loro risultati su Universitaly. Non è però ancora disponibile la graduatoria ufficiale, per quella ci sarà bisogno di aspettare fino al 29 settembre per scoprire l’eventuale sede assegnata.

Nel frattempo, però, si può finalmente visualizzare il proprio elaborato e calcolare le proprie possibilità. Per consultarli basterà fare il login nell’area riservata Universitaly. Nessuno, a parte il candidato stesso, potrà accedere ai dati riguardanti il risultato né in seguito alla graduatoria. Nel proprio spazio ognuno troverà punteggio, elaborato e scheda anagrafica.

Solo con la graduatoria ufficiale verranno svelate le sedi di appartenenza. Poi si potrà decidere di immatricolarsi oppure di aspettare in attesa che si liberi la prima scelta, nel caso in cui non si fosse già capitati lì. Da ricordare la necessità settimanale di confermare “l’interesse a restare in graduatoria”, per attendere ulteriori scorrimenti. Il primo ufficiale avverrà il 7 ottobre, ma ne seguiranno altri con simili intervalli di tempo.

Sui gruppi social dedicati al test di Medicina cominciano le prime ondate di domande e richieste. In molti segnalano di avere alcune risposte in meno rispetto a quelle che avevano dato in sede di prova. «Mi ritrovo con due non date a cui sono sicura di aver risposto e con tre sbagliate che invece erano facili, successo anche a voi?», chiede una ragazza su Facebook. Moltissimi le rispondono affermativamente, invocando un errore di sistema. Altri le chiedono di controllare il foglio risposte, pensando possa trattarsi di un errore della stessa candidata nel registrare sulla griglia. Una ragazza sostiene di avere l’elaborato di un’altra persona sulla sua area riservata e chiede informazioni per contattarla.

Si discute anche del possibile punteggio minimo per entrare. Molti provano a calcolarlo e si aggirano intorno al 39. Qualcuno chiede «Secondo voi con 39.9 riesco a entrare già il 29?». Un altro si informa sulle sedi in anticipo. Un ragazzo chiede: «Non credo proprio di essere entrato, però questo era il mio unico sogno. Mi consigliate una facoltà che mi aiuti a prepararmi?». Tante le manifestazioni di solidarietà e di stizza verso la modalità “a crocette” che allontana tanti dalle proprie passioni.

«Ragazzi niente panico – dice un altro post – fino alla graduatoria è inutile cercare di lambiccarsi, speriamo bene e in bocca al lupo!».

 

Per tutte le informazioni sul Test di Medicina, vai sul portale Numero Chiuso

Articoli correlati
La via crucis dei candidati alla Facoltà di Medicina. La storia di Roberto: 7 test di ingresso in 4 mesi
Tantissimi giovani si iscrivono a più Università per avere maggiori chance di sconfiggere il numero chiuso. Cosa significa, al giorno d’oggi, provare a diventare medico? Su Sanità Informazione una storia che ne racchiude migliaia
Test d’ingresso all’Unicamillus, la voce dei ragazzi che non si arrendono
Centinaia di candidati che non sono entrati nelle università statali hanno preso parte alla prova di accesso ai corsi di laurea in Medicina e Professioni sanitarie
Numero Chiuso, candidati e genitori pronti a fare ricorso in caso di irregolarità
Sanità Informazione ha raccolto le voci di tantissimi ragazzi che si dicono pronti al ricorso nel caso in cui la prova non dovesse risultare regolare
Numero chiuso Medicina, la rabbia dei candidati: «Cellulari, penne non ritirate e auricolari. Questa non è meritocrazia»
Da Nord a Sud Sanità Informazione ha raccolto diverse segnalazioni di irregolarità da parte di alcuni studenti: «Con questi atteggiamenti si recuperano punti che sono fondamentali per noi che lottiamo per pochi decimi»
«Sono un infermiere e ho lottato contro il Covid-19 a Milano. Ma ora sogno di diventare medico»
Dalle corsie dell’Istituto geriatrico Redaelli alle aule della Statale per il test di Medicina: «Sono curioso ed appassionato della materia, avevo deciso prima del Covid»
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 ottobre, sono 43.018.215 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.153.964 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 26 ottobre: Ad oggi in I...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid-19, chi sono e cosa devono fare i contatti stretti di un positivo? Il vademecum del Ministero della Salute

In quali casi si può parlare di "contatto stretto"? Il Ministero della Salute spiega tutte le possibili situazioni in cui ci si può trovare