Salute 3 Novembre 2019

“Spazio Etico”: Cisl Medici Lombardia e Istituto di Bioetica lanciano sportello di consulenza legale e psicologica per medici e operatori sanitari

L’iniziativa nata grazie al sostegno dell’ASST Melegnano e Martesana. «Il nemico da battere è essenzialmente lo stress lavorativo per prevenire la ormai nota sindrome di burnout» sottolinea Danilo Mazzacane, Segretario Cisl medici Lombardia

di Federica Bosco

Si chiama Spazio Etico ed è uno sportello di consulenza legale e psicologica rivolto ad operatori sanitari e non, utenti e famiglie per far fronte alla crescente ondata di aggressioni che vedono coinvolti medici e operatori sociosanitari in ospedali e ambulatori. Il progetto, frutto di una convenzione tra Cisl medici Lombardia e Istituto italiano di Bioetica, nasce in coincidenza con l’impegno attivo dell’ASST Melegnano e Martesana di accendere i riflettori sul tema sicurezza dopo che negli ultimi 18 mesi sono state registrate 180 aggressioni a medici ed operatori sanitari. Un dato significativo che impone una riflessione da parte di tutti i protagonisti della sanità oltre a forze dell’Ordine e sindacati. «Siamo difronte ad una deriva che può avere contraccolpi psicologici importanti e creare un clima di paura – ammette Chiara Patelli risk management dell’Asst Melegnano e Martesana – per questo tante volte alcuni episodi non vengono denunciati per timore di ritorsioni».

«Invece è importante denunciare per ricostruire i fatti e avviare le indagini – questo il messaggio del maresciallo dei carabinieri Domenico Faugiana – Bisogna far passare il messaggio che l’azienda ospedaliera può anche procedere d’ufficio, – ha aggiunto – ovvero senza l’autorizzazione della vittima. Questo aiuta chi subisce un’aggressione e lo mette al riparo da eventuali ritorsioni».

LEGGI ANCHE: AGGRESSIONI, LE PROPOSTE DI MAZZACANE (CISL LOMBARDIA): «MEDICI COME PUBBLICI UFFICIALI ED EDUCAZIONE SANITARIA PER I CITTADINI»

«L’ASST di Melegnano è sicuramente tra le prime strutture che si è schierata a difesa del personale – evidenzia Danilo Mazzacane segretario generale Cisl Medici Lombardia – con convegni e corsi di formazione per prevenire e mitigare le aggressioni, cercando di sensibilizzare gli utenti ad avere un atteggiamento rispettoso verso chi è dedito ad occuparsi di salute altrui. Per questo Spazio Etico rappresenta un punto di partenza importante a livello di prevenzione e assistenza».

Uno spazio di confronto

Spazio etico è uno sportello di consulenza per operatori sanitari e non, ad utenti e famiglie che hanno bisogno in tempi rapidi di un primo orientamento in materia legale, assistenziale, psicologica o esistenziale, offerto gratuitamente da professionisti con specifiche competenze. Un laboratorio dove professionisti sanitari (medici, infermieri, psicologi, biologi e veterinari) possono confrontarsi, riflettere e affrontare temi che hanno come denominatore comune il benessere degli operatori, tenendo conto anche delle nuove normative che riguardano medicina difensiva e testamento biologico. «Il nemico da battere è essenzialmente lo stress lavorativo – ammette Mazzacane – per prevenire la ormai nota sindrome di burnout. Si tratta dunque di un’azione in controtendenza rispetto ai cosiddetti “ritmi” imposti dalle aziende che vanno a discapito del malato, ma anche dell’operatore Sanitario. Il ruolo di Spazio Etico non si esaurisce poi con un confronto tra malati ed operatori, – prosegue – ma riveste importanza anche per la formazione e per la gestione di momenti difficili come dilemmi etici inerenti a tematiche di fine vita, a conflitti di interesse o nella comunicazione, dalle cattive notizie, alla raccolta dati per il consenso informato. Gli operatori sanitari e le associazioni dei malati interessati al progetto potranno aderire a questa iniziativa rivolgendosi alla segreteria di Cisl Medici Lombardia».

Articoli correlati
Oftalmologia e innovazioni tecnologiche, Mazzacane (Goal): «Fondamentale formazione continua per stare al passo»
«Quel che oggi serve al medico – continua Mazzacane – è tornare ad essere un organizzatore del sistema sanitario e non può più essere considerato un ‘manovale’ della medicina».
di Giovanni Cedrone e Arnaldo Iodice
Santobono-Pausillipon, Zampa (Sottosegretario Salute): «Eccellenza del Sistema sanitario da aiutare e sostenere»
Il sottosegretario, nel visitare la struttura napoletana, ha voluto anche portare la propria solidarietà all’infermiere oggetto di aggressione fisica lo scorso settembre
A Trieste aggressione al 118, Mazzacane (Cisl Lombardia): «Interventi rieducativi in ospedale per aggressori»
Ancora un caso di violenza contro gli operatori sanitari nei giorni scorsi a Trieste ai danni degli operatori del 118. Immediata la risposta dei sindacati: ecco la proposta di CISL medici Lombardia per contrastare il fenomeno
di Federica Bosco
SMI incontra Speranza, Pina Onotri: «Al centro misure contro la violenza sui medici, pari opportunità, giovani»
L’incontro al Ministero della Salute. Tra i temi anche quello dell’odontoiatria sociale con la previsione dell’immissione in servizio di medici in possesso della laurea specialistica. «I presìdi di continuità assistenziale non debbano essere chiusi ma potenziati e messi in sicurezza» sottolinea il segretario del Sindacato Medici Italiani  
Aggressioni, Speranza apre a presìdi di polizia nei Ps: «Discussione aperta. Migliorare e approvare Ddl prima possibile»
«Dovere dello Stato è "prendersi cura di chi ci cura” ha detto il ministro in vista all’OMCeO Napoli. Il Presidente dell’Ordine dei medici di Napoli Scotti: «Avere qui con noi il Ministro in un momento così delicato è per noi fondamentale. Il messaggio è chiaro: fate presto»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

ECM, un mese alla fine del triennio. Bovenga (Cogeaps): «Attenzione a contenziosi, concorsi e lettere di richiamo»

A Roma il Presidente del Consorzio gestione Anagrafica delle Professioni Sanitarie ha illustrato le ultime novità in tema di aggiornamento professionale obbligatorio: «Il sistema è in crescita. Da ...
Salute

Burnout in sanità, i più colpiti? Giovani, donne e ospedalieri. I risultati della survey AME

Simonetta Marucci, coordinatrice del sondaggio dell’Associazione Medici Endocrinologi: «Continueremo ad analizzare il fenomeno per poi proporre risposte adeguate per migliorare la nostra attività ...
Diritto

Responsabilità professionale, Federico Gelli: «Sulla gestione del rischio tre regioni in ritardo. Polizza primo rischio, ecco quando farla…»

Il “padre” della Legge 24 del 2017, oggi presidente della Fondazione Italia in Salute, ha fatto il punto nel corso di un convegno all’Ospedale San Giovanni Battista di Roma: «Legge va applicata...