Salute 11 Gennaio 2019

SIMPE inserita nell’Elenco Ministeriale delle Società Scientifiche accreditate a proporre le linee guida

Il presidente dei pediatri Mele: «Offriremo a tutti i nuovi iscritti la dotazione del Pediatotem, strumento utile sia per la ricerca che come gestionale negli studi pediatrici»

La SIMPE, Società italiana medici pediatri, è stata inserita nell’Elenco Ministeriale delle Società Scientifiche accreditate a proporre le linee guida. 

«Tale nuovo riconoscimento – è il commento del presidente Giuseppe Mele – è il punto di arrivo di importanti processi organizzativi e strutturali che la SIMPE ha avviato nel corso degli anni e che sono stati espressi attraverso la piattaforma SIMPEServizi ed il Pediatotem, strumenti ideati e in esclusiva gestione della nostra società scientifica».

«Attraverso la piattaforma SIMPEServizi – spiega Mele – ci siamo proposti di dare il miglior servizio ai nostri associati e abbiamo snellito le numerose attività amministrative per la banca dati dei nostri iscritti, anche in ordine al rispetto della normativa sulla privacy e della tenuta dei dati sensibili. Un requisito di affidabilità e certezza del dato riconosciuto nelle fasi di accreditamento ministeriale».

«Il Pediatotem – prosegue – rappresenta il reale valore aggiunto della nostra Società ed ha assunto nel corso degli anni un posizionamento sia come strumento per la ricerca che come gestionale negli studi pediatrici. Le numerose ricerche che la SIMPE ha promosso in questi anni hanno consentito la soddisfazione dei pediatri R.E.Pe.R. coinvolti nella ideazione dei progetti e nella loro realizzazione. Per tale ragione la SIMPE offrirà gratuitamente a tutti i nuovi iscritti la dotazione del Pediatotem per il primo anno di attività».

«L’inserimento di SIMPE nell’Elenco Ministeriale – continua Mele – riapre nuove sfide per il futuro e offre la possibilità di ampliare la platea delle società scientifiche in Pediatria delle Cure Primarie e di far ricorso alla nostra Società per la stesura delle Linee Guida, superando di fatto ogni idea di riferimenti obbligati. In tal senso studieremo con la massima attenzione le modalità e la strutturazione del gruppo di lavoro che si occuperà di questo importante settore di attività e potenzieremo la rete di colleghi da coinvolgere al fine di garantire la massima serietà e rispondenza scientifica dei nostri lavori», conclude il Presidente.

LEGGI ANCHE: PEDIATRIA, MELE (SIMPE): «IL PEDIATRA È UN’ANTENNA SOCIALE, SEGUA IL PAZIENTE DA 0 A 18 ANNI»

 

Articoli correlati
Carenza medici, Anaao stila mappa delle ‘sofferenze’ fino al 2025: 16500 medici in meno, Piemonte, Toscana e Sicilia in testa
I risultati dello studio: dall’analisi delle curve di pensionamento e dei nuovi specialisti formati nel periodo 2018-2025, è previsto un ammanco di circa 16.700 medici. Le specialità in cui la programmazione risulta più deficitaria sono la medicina d’urgenza e la pediatria
Caserta teatro di “Sipps & fimpaggiorna 2019 – Le nuove frontiere della pediatria”
C’è la Ginecologia in età evolutiva al centro del Corso di formazione dal titolo “Sipps & fimpaggiorna 2019 – le nuove frontiere della pediatria: dall’inquadramento clinico alla diagnosi al trattamento”, in programma il prossimo 27 febbraio presso il Golden Tulip Plaza Hotel di Caserta. A partire dalle ore 17:00 e fino alle ore 21:00, pediatri di […]
Al Meyer si balla per i piccoli pazienti. Le infermiere: «Utile non solo ai bimbi ma anche a rinforzare il team»
«Non siamo solo ‘quelli che curano’ ma regaliamo anche sorrisi, e lo facciamo anche per noi». Sara Drovandi, infermiera tra le promotrici del flash mob, racconta a Sanità Informazione come è nata l’iniziativa
Pediatria, convocato il congresso elettivo Simpef a primavera 2019
Convocato per il 29 e 30 marzo 2019 il prossimo Congresso nazionale Simpef (Sindacato medici pediatri di famiglia), il secondo più importante sindacato italiano dei pediatri di libera scelta. Il congresso 2019 avrà carattere elettivo, con il compito di nominare, tra gli organismi previsti dal nuovo Statuto sociale approvato dall’assemblea e registrato con atto notarile […]
Pediatria, Mele (SIMPE): «Il pediatra è un’antenna sociale, segua il paziente da 0 a 18 anni»
«La malattia più grave di questo secolo è l’isolamento. Questo è determinato dall’abuso di internet che incentiva un rapporto sociale-virtuale depressivo e svilente. Ecco, il professionista pediatrico può essere la soluzione», così Giuseppe Mele, Presidente della Società Italiana Medici Pediatri, in occasione del V Congresso Nazionale
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Riscatto agevolato della laurea, ecco perché ai medici conviene. Cavallero (Cosmed): «È l’unico modo per programmare un’uscita dal lavoro prima dei 70 anni»

La norma voluta dal governo permetterà a chi ha iniziato a lavorare dal 1996 di poter guadagnare anni di contribuzione pagando 5240 euro per ogni anno di studio. «Dobbiamo capire perché universitar...
Lavoro

Allarme pensioni, Palermo (Anaao): «Si rischia il caos. Speriamo che aderisca a Quota 100 solo il 25%»

In base alle stime del sindacato, per il combinato disposto di Quota 100 e gobba pensionistica, in tre anni lasceranno il SSN 24mila medici, che si aggiungono all’attuale deficit di 10mila camici bi...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità privata, Aiop: «Siano coinvolte Regioni». Cgil: «Chi fa profitti non può chiedere che a pagare siano altri»

Dopo 18 mesi di trattativa, i sindacati confederati hanno interrotto il dialogo perché le controparti, Aiop e Aris, non sono disposte a farsi carico della parte economica del rinnovo del contratto di...
di Giulia Cavalcanti e Giovanni Cedrone