Salute 21 Ottobre 2020 08:50

Report Eurostat: Italia tra i primi posti per neomamme over 40

La media in Europa è del 5,2% di nuovi nati da mamme con età pari o superiore a 40 anni. In Italia si alza a 7,5%. Il rapporto di Eurostat sulle nasciet Ue

Report Eurostat: Italia tra i primi posti per neomamme over 40

Circa 4,25 milioni di nuovi nati nel 2018 in Unione europea, con un’età media delle madri pari a 30,8. A certificarlo è il report EurostatChildbirth at older age“, che conferma anche come il 5,2% dei nuovi nati in Europa aveva madri di età pari o superiore a 40 anni.

Il report Eurostat confronta tutte le regioni Ue per stabilire in quali c’è la percentuale più alta di donne madri oltre i quarantanni. In Italia, Irlanda e Spagna si concentrano le quote più elevate (oltre il 7,5%) , seguite da Grecia, Portogallo e Ungheria (tra 6 e 7,5%). Sempre nel 2018, era la Galizia ad avere la percentuale più alta in assoluto, il 12,9%, che raddoppiava la media Ue. Al secondo posto la Sardegna (12,4%) seguita dal Principado de Asturias e dalla Comunidad de Madrid (11,7%) e subito dal Lazio a 11,5%.

Controbilanciano località come Východné Slovensko, in Slovacchia, e West-Vlaanderen in Belgio, dove non si supera il 2,2% di nati da madri over 40. Seguono due regioni olandesi Drenthe e Friesland, e Severozapaden in Bulgaria (tutte 2,4%).

 

Iscriviti alla newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

 

Articoli correlati
Covid in gravidanza, altissima la probabilità di parto pretermine
Al Policlinico Federico II di Napoli 420 prematuri (alcuni di 26 settimane) da madri Covid positive. Raimondi (direttore TIN Federico II): «Vaccino in gravidanza raccomandato per tutelare madre e bambino»
Vaccino in gravidanza, 450 donne al primo open day organizzato da Regione Lombardia
L’iniziativa del Dipartimento donna, mamma e neonato del Fatebenefratelli Sacco ha messo a disposizione un team di ginecologi ed ostetriche: «I vaccini a mRNA sono assolutamente sicuri in tutti i trimestri della gravidanza e durante l’allattamento»
di Federica Bosco
Ministero Salute, arriva certificato esenti vaccino: «Immunizzazione non controindicata in gravidanza». Ecco come funziona
I certificati non possono contenere dati sensibili come la motivazione clinica dell'esenzione. Cosa fare in caso di sindrome di Guillain-Barré, miocarditi e pericarditi
Vaccino anti-Covid. Le risposte del professor Lanzone su gravidanza, allattamento e fertilità
Il direttore di Ostetricia del Gemelli: «Il vaccino anti-Covid non è sconsigliato né in gravidanza, né in allattamento. Non c’è nessuna correlazione validata scientificamente con alterazioni del ciclo mestruale o interazioni con la pillola anticoncezionale»
di Isabella Faggiano
Gravidanze tardive, tra opportunità e rischi
Guglielmino (SIRU): «L’infertilità sia trattata come problema sanitario, non etico. Dal 2017 PMA nei LEA, ma nei fatti i costi sono ancora a carico delle coppie»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 settembre, sono 229.563.544 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.709.292 i decessi. Ad oggi, oltre 5,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco