Salute 1 Settembre 2021 11:18

L’Italia supera il 70% della popolazione vaccinata con due dosi

Il nostro Paese ha raggiunto il record del 70% di persone che hanno completato la somministrazione del vaccino anti-Covid. Le Regioni più virtuose sono Molise e Lombardia, gli over 80 restano la fascia più immunizzata. Ma i giovani stanno guidando la spinta

L’Italia supera il 70% della popolazione vaccinata con due dosi

Sono 37.882.252 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale in Italia, pari al 70,14% della popolazione over 12. Il nostro Paese ha superato la soglia che inizialmente era stata indicata per raggiungere l’immunità di gregge, cifra che ora è stata spostata all’80% con l’imporsi della variante Delta. Entro fine settembre, il commissario straordinario all’emergenza Francesco Paolo Figliuolo ha stabilito che anche questo step dovrà essere completato.

L’immunizzazione per fasce di età

Resta quella degli over 80 la fascia d’età più immunizzata, con il 91,87% di persone che hanno completato la doppia dose. A scendere l’88% nella fascia 70-79 e l’82,91% in quella 60-69. La vera discesa si nota con la fascia 50-59, che su 9 milioni 651mila persone vede solo il 75% di immunizzati e lo scetticismo più forte verso i vaccini.

La fascia 40-49 anni si stabilizza sul 65,70% di immunizzati completati, che si allarga al 69,70% contando anche quelli con una sola dose. Molto promettente la fascia 30-39 invece, che con molto meno tempo per prenotare e l’estate di mezzo arriva al 58,49% di vaccinazioni completate. Mentre al 67% con una sola dose, che dovrebbe ulteriormente accrescersi durante settembre.

Chiudono la fila i più giovani, che mantengono la forte spinta inaugurata dai millennial. Tra 20-29 anni il 72,16% ha fatto almeno una dose superando addirittura i precedenti. Mentre dai 12 ai 19 anni il 55% ha completato il ciclo vaccinale.

Le Regioni più virtuose

Dei 37 milioni di italiani vaccinati, oltre 60 milioni di dosi sono state di Pfizer-BioNTech, 11 milioni per Moderna, 12 milioni AstraZeneca e poco meno di 2milioni di Johnson&Johnson.

Nell’equilibrio tra dosi consegnate e somministrate, resta primo in classifica il Molise (93,2% somministrate) seguito a stretto giro dalla Lombardia (91,2%). Da tener presente che nel primo caso le dosi erano 442mila, nel secondo 14 milioni 753mila. All’ultimo posto la Provincia autonoma di Bolzano (83%), seguita dall’85,5% della Calabria. Il totale italiano si stanzia sul 90.4% di dosi utilizzate sugli 86 milioni 126.058 vaccini arrivati.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid, Gimbe: «Tutti i numeri in calo, in ospedale quasi esclusivamente non vaccinati»
Nuovo Report di Fondazione Gimbe: scendono nuovi casi (-14,7%), ricoveri ordinari (-3,3%) e terapie intensive (-1,6%). Ancora oltre 3 milioni di over 50 senza alcuna copertura anti-Covid
Covid-19, Von der Leyen: «Ue leader mondiale sui vaccini. Ora evitare pandemia dei non vaccinati»
La Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen, nel corso del discorso sullo Stato dell'Unione, ha rivendicato con orgoglio il lavoro fatto da tutti gli Stati membri nel corso della pandemia
No Green pass in Uk, Andreoni (Tor Vergata): «Scelta rischiosa». Le novità su test salivari e vaccinazioni
Massimo Andreoni, direttore del reparto Malattie Infettive all’Università Tor Vergata di Roma, spiega a Sanità Informazione come sta evolvendo la lotta al Covid-19
Covid-19, la Spagna ha vaccinato il 100% degli over 80. Ecco come
La maggioranza della popolazione over 80 si è vaccinata in un centro di salute pubblica del suo quartiere. Perché la campagna di vaccinazione è stata un successo
Ho contratto il Covid-19 dopo la prima dose di vaccino, cosa devo fare?
Cosa fare se una persona contrae il Covid-19 successivamente alla somministrazione della prima dose di vaccino? Il Ministero della Salute ha fornito i chiarimenti necessari tramite una circolare firmata dal Direttore della Prevenzione, Gianni Rezza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 16 settembre, sono 226.391.916 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.659.920 i decessi. Ad oggi, oltre 5,78 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Covid-19, che fare se...?

Chi ha diritto alla certificazione di esenzione dal vaccino anti Covid-19?

Il vademecum della SIMG, in collaborazione con ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, sui casi particolari in cui la vaccinazione contro il Covid-19 è controindicata o ri...