Salute 30 Novembre 2020 16:01

Iss avverte: quasi 12mila operatori sanitari contagiati in due settimane

Oltre 66mila gli operatori sanitari contagiati da inizio epidemia, con un’età media di 47 anni. Virus meno letale rispetto alla popolazione

Iss avverte: quasi 12mila operatori sanitari contagiati in due settimane

Sono 11.593 gli operatori sanitari contagiati da Sars-Cov-2 in Italia nel giro di 2 settimane, dal 9 al 22 novembre, il 2.72% dei casi di questo ultimo periodo. Il dato emerge dall’aggiornamento dell’Istituto superiore sanità sull’epidemia di Covid-19, secondo cui il «numero è verosimilmente sottostimato in quanto questa informazione può richiedere tempi più lunghi per un suo consolidamento».

In generale, infatti, «a causa della forte pressione sui dipartimenti di prevenzione si sono registrati dei ritardi nella notifica e nell’aggiornamento tempestivo delle informazioni dei casi individuali, rendendo quindi il quadro più recente in parte sottostimato sia per le nuove diagnosi che per i decessi».

Dati sugli operatori sanitari contagiati

Dall’inizio dell’epidemia, nel nostro Paese sono stati diagnosticati 66.618 casi tra gli operatori sanitari, pari al 4,6% del totale. L’età media, più o meno come per la popolazione generale, è di 47 anni. Fra le donne si è registrato il 70,4% dei contagi fra i sanitari, ben 46.904 rispetto a 19.714 casi fra gli uomini. I dati riportati dalle Regioni e province autonome, indicano che la letalità tra gli operatori sanitari è inferiore, anche a parità d’età, rispetto alla letalità totale. Verosimilmente perché gli operatori sanitari asintomatici e pauci-sintomatici vengono maggiormente testati rispetto alla popolazione generale. I decessi dall’inizio della pandemia sono 147, 109 uomini e 38 donne.

Il bollettino dei medici morti durante la pandemia tenuto da Fnomceo, che include anche i medici in pensione, si è allungato anche oggi. Sono 221 le vittime fra i camici bianchi. All’ elenco caduti pubblicato dalla Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo) si sono aggiunti Bartolomeo Borgialli, medico di famiglia in pensione, e Vito Roberto De Giorgi, anestesista anch’egli in pensione.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
La vaccinazione nei bambini è raccomandabile o meno? Le considerazioni della Simedet
L'opinione di Alberto Ferrando del Comitato Scientifico della Società Italiana di Medicina Diagnostica e Terapeutica
Covid e bambini, la denuncia dei TNPEE: «Aumentano casi di disagio e di disturbi dell’apprendimento, lavorare su variabili ambientali»
Molte regioni stanno implementando la figura del Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva. Il Presidente Bonifacio: «Intercettare rapidamente disagio prima che possa svilupparsi una difficoltà più grave». La teleriabilitazione, esplosa con il Covid, sempre più essenziale nella trasformazione della professione
di Francesco Torre
Dopo il Covid-19, la pneumologia guarda al futuro
Parte la “Next generation. Pneumologi di domani a confronto” nell’Aula Magna dell’Università La Sapienza a Roma. Fino a domenica 5 dicembre i lavori in presenza e online del convegno SIP/IRS a cura di Francesco Lombardi e Carlo Vancheri
Dati ISS: Rt a 1,20 e incidenza in salita. Forte aumento casi non associati a catene già note
Ancora in salita Rt e incidenza sul territorio nazionale. Diminuiscono i casi rilevati tramite tracciamento contatti e anche l'Rt ospedaliero, che arriva a 1,09
Omicron, Cavaleri (Ema): «Servono due settimane per capire se evade l’immunità dei vaccini. Presto nuove autorizzazioni»
Il direttore della strategia vaccinale dell’Agenzia europea del farmaco elenca le prossime scadenze e i progetti in cantiere
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 7 dicembre, sono 266.517.100 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.263.777 i decessi. Ad oggi, oltre 8,22 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

Perché nonostante i vaccini i casi di Covid-19 aumentano?

di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi
di Guido Rasi, ex Direttore Esecutivo dell'EMA e Direttore Scientifico Consulcesi