Salute 14 Settembre 2020

Influenza, in aumento copertura vaccinale ma l’Italia è ancora lontana dagli obiettivi Oms

Nella campagna 2019-20 si è arrivati al 16,8%. Gli esperti raccomandano il vaccino per l’inverno, sopratutto a over 65 e persone a rischio. Preoccupa la co-circolazione con Sars-CoV-2

Immagine articolo

Si conferma il trend in aumento per le coperture vaccinali. Nella stagione 2019/2020 i dati mostrano la vaccinazione antinfluenzale passare dal 15,8% della stagione precedente al 16,8%. Specie negli anziani, il Ministero della Salute ha rilevato un aumento costante a partire dall’annata 2015/16: sono stati il 54,6% gli anziani che hanno aderito alla vaccinazione.

L’aumento maggiore si registra in Sicilia, dove da 16% si è passati a 18,1%. Seguita da Molise e Friuli Venezia Giulia. Ancora il Molise a registrare la percentuale più alta di copertura sulla popolazione anziana, 65,4%. Sopra il 60% ci sono anche Friuli Venezia Giulia, Campania, Umbria, Basilicata e Calabria.

SARS-COV-2 E INFLUENZA, RISCHIO DI CO-CIRCOLAZIONE

Non è ancora raggiunta, tuttavia, la soglia indicata dall’Organizzazione mondiale della Sanità e dal Piano nazionale di prevenzione vaccinale, che punta al 75% come obiettivo minimo perseguibile e al 95% come obiettivo ottimale per persone a rischio e over 65. Nell’attuale situazione epidemiologica, con la circolazione di Sars-CoV-2, è importante che chi rientra nelle categorie a rischio si vaccini. Non è lontana la possibilità di una co-circolazione tra Covid-19 e influenza nei mesi invernali, che renderebbe la diagnosi ancora più complessa per i professionisti sanitari. Il vaccino potrebbe essere un’arma per proteggersi da uno dei due e ridurre gli accessi al pronto soccorso e ai laboratori per i tamponi.

La campagna 2020-21 offre la possibilità di vaccinazione gratuita anche nella fascia 60-64 anni. È inoltre raccomandata agli operatori sanitari e socio-sanitari e agli anziani che vivono in strutture residenziali o a lunga degenza. In attesa che una legge ne confermi l’obbligatorietà. Dal Ministero è intanto arrivata la raccomandazione di anticipare la campagna all’inizio di ottobre e di offrire il vaccino anche ai ritardatari.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Nuovo report cabina di regia: «Ancora un aumento dei casi. Mantenere misure di precauzione ed evitare assembramenti»
«Il grande impegno di tutta la popolazione nella fase di riapertura ed il mantenimento di misure rigorose permette oggi di avere un impatto più contenuto sulla salute della popolazione e sul sistema sanitario rispetto ad altri paesi europei»
Il video dell’Oms per raccontare la reazione italiana a Covid-19: «Il Paese non si è arreso»
Una raccolta di immagini che sviscera tutto quello che è accaduto in questi mesi, dai primi casi alle difficoltà del lockdown. L'Organizzazione mondiale della Sanità parla dell'esempio dell'Italia con alcuni esperti, da Locatelli a Brusaferro. Speranza: «Non vanificare i sacrifici fatti»
E se il nuovo coronavirus non fosse così nuovo?
Emergono alcuni studi che mostrano una risposta immunitaria in pazienti non toccati dal Covid-19. Alessandro Sette (La Jolla Institute, California): «Si tratta di linfociti T e questo non basta, non si è immuni»
di Tommaso Caldarelli
Fondazione Senior Italia, al via la campagna Festa dei Nonni
Il Premio “Festa dei Nonni 2020” alla memoria di medici e infermieri deceduti nella lotta al Covid. Premiati anche i nipotini che non hanno lasciato soli i nonni nelle RSA, gli psicologi dell’emergenza e i volontari di Croce Rossa Italiana e Protezione Civile
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 25 settembre, sono 32.234.685 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 983.042 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 25 settembre: Ad oggi in...
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...