Salute 9 Settembre 2019

Google ricorda la dottoressa Ruth Pfau con un doodle, la “Madre Teresa del Pakistan” dedicò la sua vita ai lebbrosi

Medico e suora, Ruth Pfau ha dedicato oltre 55 anni della propria vita all’assistenza dei malati di lebbra in Pakistan. La dottoressa nata il 9 settembre 1929, fondò 157 cliniche ha hanno ospitato oltre 56mila pazienti

Immagine articolo

Il doodle di Google di oggi è per Ruth Pfau, nata il 9 settembre di 90 anni fa. Medico e suora, ha dedicato oltre 55 anni della propria vita all’assistenza dei malati di lebbra in Pakistan. Pfau è stata ribattezzata la ‘Madre Teresa del Pakistan‘ proprio per il suo impegno al fianco di migliaia di lebbrosi, con la fondazione di 157 cliniche che hanno trattato oltre 56 mila pazienti. La dottoressa Pfau è morta il 10 agosto 2017 e il Pakistan l’ha celebrata con i funerali di Stato.

LEGGI: NUMERO CHIUSO, PICCO DI RICERCHE SU GOOGLE LA NOTTE PRECEDENTE SU ARGOMENTI USCITI AL TEST

Nata a Lipsia in una famiglia protestante, nel secondo dopoguerra fuggì dalla Germania dell’Est e iniziò a studiare medicina all’Università di Magonza. Si convertì il seguito al cattolicesimo e nel 1960 fu inviata in Pakistan dalla superiora delle Sorelle francescane del Cuore di Gesù e Maria Immacolata per coordinare un servizio medico per gli studenti pachistani. Dopo essersi resa conto della gravità della lebbra in Pakistan, decise di non rientrare in Germania e di continuare il suo lavoro vicino alle persone sofferenti per questa malattia infettiva e cronica.

Pfau fu tra le fondatrici del Centro per lebbrosi Maria Adelaide e contribuì all’annuncio nel 1996, da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità, del Pakistan “Paese libero dalla lebbra”.

Articoli correlati
Il chirurgo nel doodle di Google di oggi è Renè Favaloro, padre del bypass aortico
Favaloro è nato esattamente 96 anni fa. Per ricordarlo, Google gli ha dedicato il doodle di oggi, ritraendolo al fianco di cuore, bisturi e pinze
Studio Nazionale Fertilità, l’87% degli adolescenti si rivolge al “dottor Google”. Grillo: «Creare un database di notizie verificate, adatto a giovani e adulti»
La salute arriva tra i banchi di scuola, il ministro: «Di recente approvazione, in concerto con il Miur, un documento sugli indirizzi di policy integrate per gli istituiti scolastici che promuovono la salute».
di Isabella Faggiano
«Quando si rischiava di diventare blu, bevendo argento colloidale». La pseudoscienza svelata dal Cicap di Piero Angela
«Noi del Cicap verifichiamo tutto ciò che riguarda il paranormale: le pseudoscienze, l’astrologia, i fantasmi, i tarocchi e gli ufo» spiega il chimico intervenuto al Congresso di Medicina e Pseudoscienza. Che sottolinea: «Oggi l’informazione è estremamente semplificata quanto più è amplificata dai media e tutti si illudono di avere una laurea in medicina quando tutto ciò che hanno è Internet e Google». GUARDA LA GALLERY
Tutti pazzi per il dottor Google. Come arginare questa concorrenza (sleale)? La risposta è nella formazione
Secondo le statistiche, nel 97% dei casi gli italiani si rivolgono al dottor Google spesso con il rischio di incappare in fake news. L'aggiornamento professionale è l'unico strumento per vincere il braccio di ferro con il web
La strategia di Amazon e Google sui farmaci on line. Denuncia FDA: «I big del web ci ostacolano…»
Esclusiva intervista di Sanità Informazione a Daniel Burke, Direttore del programma CyberPharm della Food and Drug Administration: «Negli USA ogni giorno muoiono più di cento persone per dipendenze da farmaci illeciti. Necessaria la collaborazione di tutti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Firenze, a motivare gli aspiranti medici c’è anche l’influencer Marta Pasqualato: «Non arrendetevi»

Sta per diventare medico, dopo essere diventata celebre su Uomini&Donne: «Io sono entrata dopo due anni. Se non passate valutate il ricorso»
di Diana Romersi e Viviana Franzellitti
Salute

Toscana, allarme per superbatterio “New Delhi”: 350 portatori e 44 infetti. Istituita unità di crisi

Nuova Delhi Metallo-beta-lattamasi è un enzima recentemente identificato che rende i batteri resistenti ad un ampio spettro di antibiotici beta-lattamici. «Il numero di pazienti portatori dall'inizi...
Politica

Roberto Speranza: abolizione superticket e assunzioni. Ecco chi è il nuovo ministro della Salute

Cambio di vertice per il Ministero della Salute, al posto della pentastellata Giulia Grillo l’ex Pd, Roberto Speranza. Ecco il profilo e le idee del deputato di Liberi e Uguali