Salute 19 Febbraio 2018

‘Dottore ma è vero che?’ il portale FNOMCeO per combattere le fake news

«Un’arma di difesa per il cittadino confuso dalla cattiva informazione e un supporto per il professionista sanitario» così Alessandro Conte del gruppo di lavoro comunicazione della FNOMCeO

«Informazioni fruibili, accessibili e sicure. ‘Dottore ma è vero che?’ è la risposta ‘scientifica’ alle fake news» così Alessandro Conte, del gruppo comunicazione della FNOMCeO, racconta l’iniziativa della Federazione finalizzata a smentire le bufale che circolano sul web nel campo della medicina.

«La FNOMCeO ha deciso di investire risorse umane e non solo per fornire un’arma di difesa in più ai cittadini e un supporto per rafforzare l’azione dei medici – prosegue Conte, coordinatore del gruppo di lavoro -. La circolazione di notizie non fondate scientificamente mette in discussione la salute pubblica e mette a repentaglio la professione del medico che soffre per la perdita di fiducia da parte dei pazienti».

Il nuovo sito, on line da pochi giorni, si compone di due sezioni: una parte contro le fake news, dedicata al cittadino, che potrà trovare risposte semplici e ragionate alle domande più comuni in tema di salute; un’altra per gli operatori, con un «kit di primo soccorso comunicativo» come lo definisce Conte «fatto di infografiche e brevi clip, da condividere con i pazienti».

«Questa piattaforma migliorerà anche la comunicazione fra medico e paziente – conclude – perché un confronto tra le due parti è fondamentale ai fini di una buona comunicazione».

Articoli correlati
Consulcesi: «Bene Ddl antiviolenza, ora accelerare su legge Gelli per la piena tutela dei medici»
Il Presidente Tortorella: «Creiamo un doppio scudo a difesa dei diritti dei medici e degli operatori sanitari. Serve forte segnale da Ministeri Salute e Sviluppo economico»
Dottoressa aggredita con mozzarelle, Fnomceo: «La legge non è sufficiente»
Familiare di un paziente lamentava attesa lunga e ha scagliato contenitore di mozzarelle contro il medico, solidarietà dal presidente Anelli. Scotti (presidente OdM Napoli): «Temo per ottobre, pandemia e crisi sociale potrebbero fare del medico un capro espiatorio»
Farmaci antidiabetici e respiratori, Fnomceo: «Aprirne la prescrizione a MMG e specialisti ambulatoriali»
Arriva l'endorsement di Fnomceo alla proposta di Italia Viva: «Ne gioverebbe l’aderenza terapeutica e la continuità delle cure»
Anelli (FNOMCeO) su Recovery Fund: «Bene intesa, ora è tempo di riforme in Sanità»
Filippo Anelli, presidente FNOMCeO, si dice soddisfatto dei fondi in arrivo dall'Europa. «Occorre un piano per cambiare la sanità passando attraverso l’Ospedale, il Territorio, la Libera Professione. Non dobbiamo farci trovare impreparati»
Solidarietà FNOMCeO al medico 118 colpito da infarto dopo un’aggressione
La richiesta del presidente Anelli: «Chiederemo, ancora una volta, che sia calendarizzato al più presto in Aula al Senato il Disegno di Legge 867»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 5 agosto, sono 18.543.662 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 700.714 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 5 agosto: nell’ambito del ...
Contributi e Opinioni

«Contro il Covid non fate come noi. Non sta funzionando». La lettera di 25 scienziati e medici svedesi

Un gruppo di 25 scienziati e medici dalla Svezia scrive una lettera su Usa Today al resto del mondo: «La strategia "soft" non funziona, abbiamo perso troppe vite»
di 25 dottori e scienziati svedesi
Salute

Tumori della pelle in aumento, l’allarme di Ascierto: «Paura Covid ha scoraggiato i controlli»

L’esperto: «Una diagnosi precoce consente alti tassi di guarigione, la prevenzione è l’arma più efficace»