Politica 19 Ottobre 2017 10:44

Cannabis per uso medico, Ok dalla Camera. Pdl passa a Senato

Si’ dell’Aula della Camera alla proposta di legge sulla coltivazione e la somministrazione della Cannabis ad uso medico. I voti a favore sono stati 317, 40 i contrari, 13 gli astenuti. Il testo passa al Senato. Contro hanno votato i deputati di Fi e Lega. Direzione Italia si e’ astenuta. LEGGI ANCHE: CANNABIS AD USO TERAPEUTICO, LA […]

Cannabis per uso medico, Ok dalla Camera. Pdl passa a Senato

Si’ dell’Aula della Camera alla proposta di legge sulla coltivazione e la somministrazione della Cannabis ad uso medico. I voti a favore sono stati 317, 40 i contrari, 13 gli astenuti. Il testo passa al Senato. Contro hanno votato i deputati di Fi e Lega. Direzione Italia si e’ astenuta.

LEGGI ANCHE: CANNABIS AD USO TERAPEUTICO, LA PUGLIA: «PRONTI ALLA PRODUZIONE»

La legge che disciplina l’uso della Cannabis a scopo terapeutico approvata oggi dalla Camera, fissa i criteri uniformi sul territorio nazionale garantendo ai pazienti equita’ d’accesso, promuove la ricerca scientifica sui possibili impieghi medici e sostiene lo sviluppo di tecniche di produzione e trasformazione per semplificare l’assunzione. Queste le principali novita’ che vengono introdotte: – Cannabis A USO TERAPEUTICO: il medico potra’ prescrivere medicinali di origine vegetale a base di Cannabis per la terapia del dolore e altri impieghi. La ricetta (oltre a dose, posologia e modalita’ di assunzione) dovra’ recare la durata del singolo trattamento, che non puo’ superare i tre mesi. – MEDICINALI A CARICO DEL SSN: i farmaci a base di Cannabis prescritti dal medico per la terapia del dolore e impieghi autorizzati dal ministero della Salute saranno a carico del Servizio sanitario nazionale. Se prescritti per altri impieghi restano al di fuori del regime di rimborsabilita’. Vale in ogni caso l’aliquota Iva ridotta al 5%. – PRODUZIONE DI Cannabis: coltivazione della Cannabis, preparazione e distribuzione alle farmacie sono affidate allo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze. Se necessario puo’ essere autorizzata l’importazione e la coltivazione presso altri enti. Sono stanziate risorse per un milione e 700mila euro. – MONITORAGGIO PRESCRIZIONI: a Regioni e Province autonome spetta il compito di monitorare le prescrizioni, fornendo annualmente all’Istituto superiore di sanita’ i dati aggregati per patologia, eta’ e sesso dei pazienti sotto terapia di Cannabis, nonche’ quello di comunicare all’Organismo statale per la Cannabis il fabbisogno necessario per l’anno successivo. – INFORMAZIONE E PROMOZIONE RICERCA: norme specifiche prevedono campagne di informazione, aggiornamento periodico dei medici e del personale sanitario impegnato nella terapia del dolore e promozione della ricerca sull’uso appropriato dei medicinali a base di Cannabis.

 

Articoli correlati
Budget di salute, cannabis, Riforma IRCCS nella settimana parlamentare. Ma il Covid torna ad allarmare la politica
Poche leggi sanitarie in Parlamento dal 27 giugno al 2 luglio: alla Camera si discute la pdl per depenalizzare la coltivazione domestica di quattro piantine di cannabis. In commissione Affari sociali continua l’esame della proposta per l’introduzione del budget di salute, misura dedicata a garantire un percorso di vita personalizzato e autosufficiente alle persone con disabilità
di Francesco Torre
Fine vita, budget di Salute, Decreto PNRR 2 nella settimana in Parlamento. Attesa per le comunicazioni di Draghi
La settimana parlamentare dal 20 al 25 giugno vedrà il passaggio cruciale delle comunicazioni del presidente Draghi in vista del Consiglio europeo su cui la maggioranza potrebbe dividersi. In commissione Sanità approda la delega al governo per la riforma degli IRCCS
di Francesco Torre
«Serve piano di assunzioni per case e ospedali di comunità». Parla Annamaria Parente, presidente commissione Sanità
«Dall’infermiere di famiglia all’emergenza-urgenza, ecco su cosa lavoreremo in questo scorcio di legislatura»
di Francesco Torre
Malattie oncologiche, amianto e prevenzione dei suicidi: la settimana in Parlamento
Settimana di mozioni alla Camera dopo la pausa per le elezioni amministrative e il referendum
di Francesco Torre
Ddl Concorrenza, fine vita e prevenzione delle zoonosi: la settimana in Aula
L’attività delle Camere si contrae in vista delle elezioni amministrative del 12 giugno. In commissione Sanità riprendono le audizioni relative alla legge del fine vita: saranno ascoltati il professor Maurizio Pompili e Antonino Giarratano presidente della SIAARTI
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 giugno, sono 544.504.578 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.330.575 i decessi. Ad oggi, oltre 11,65 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali