Salute 17 Luglio 2019 09:58

Campagna antinfluenzale 2019-2020, Pregliasco (Galeazzi): «Vaccini sicuri, ruolo importante per MMG e farmacie»

Il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell’Ospedale Galeazzi di Milano, sottolinea: «In Italia lo scorso anno abbiamo avuto 200 morti e 865 casi gravi, non sottovalutare la patologia. I vaccini sono sicuri»

di Federica Bosco
Campagna antinfluenzale 2019-2020, Pregliasco (Galeazzi): «Vaccini sicuri, ruolo importante per MMG e farmacie»

Alla vigilia della nuova campagna per la vaccinazione antinfluenzale è tempo di bilanci e di nuove proposte per incrementare le coperture che, nonostante le attività di promozione messe in campo dalle Regioni, prime su tutte Lombardia ed Emilia-Romagna, rimangono inferiori alle aspettative, come ha ribadito durante un convegno formativo per giovani medici all’Ospedale San Raffaele, il Professor Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell’Ospedale Galeazzi di Milano.

«In Italia lo scorso anno abbiamo avuto 200 morti e 865 casi gravi, ma questi dati sono solo la punta dell’Iceberg. Rappresentano infatti l’effetto di una patologia di grandissima diffusione che causa complicanze, ospedalizzazioni e morti per effetti successivi secondari, a livello respiratorio e cardiaco. Quindi una patologia da non sottovalutare».

A fronte di questi dati, cosa occorre fare per far capire ai cittadini, anziani, donne in gravidanza e malati cronici che la vaccinazione antinfluenzale è necessaria?

«La vaccinazione è sicura. Questo è il primo messaggio da trasferire. I dati evidenziano eventi avversi rari, anzi rarissimi, pochissimi oggettivamente correlati e dimostrano l’opportunità e la convenienza della vaccinazione e addirittura, da un punto di vista dello Stato, una riduzione dei costi e non solo delle sofferenze per una patologia che interessa tutti».

LEGGI ANCHE: CALENDARIO PER LA VITA 2019, LE SOCIETA’ SCIENTIFICHE DEL BOARD CONTINUANO LA LORO OPERA DI AGGIORNAMENTO “SCIENTIFICO” SULLE VACCINAZIONI

La Lombardia è solitamente tra le regioni più virtuose da un punto di vista sanitario, anche in tema di vaccinazioni rispetta questo trend?

«Il dato è leggermente inferiore alla media nazionale che è del 53%. In Lombardia siamo sul 48,5%, un valore che deve essere rialzato ed alcuni interventi di Regione Lombardia in termini di organizzazione, di distribuzione e di messa a disposizione dei vaccini soprattutto ai medici di famiglia che rappresentano la parte più importante per l’adesione alle vaccinazioni, sia per l’esecuzione in via diretta, ma anche per lo stimolo ai pazienti per eseguire questa vaccinazione perché davvero spesso non c’è la consapevolezza della pericolosità della patologia. Anche le farmacie avranno un maggior coinvolgimento e dunque un ruolo fondamentale».

Quindi per la stagione 2019/2020 vi aspettate un incremento di vaccinazioni, in che termini?

«Il dato è costante. Dopo i guai, legati ai disastri mediatici, della pandemia, discusse e ingiustificate paure verso le vaccinazioni avvenute in passato, con relazioni non reali tra vaccinazioni e mortalità nel breve periodo. Un aumento di mezzo punto o un punto percentuale per anno spero sarà confermato e anche di più nella prossima stagione influenzale».

Articoli correlati
Allarme carenza Zitromax, «Italia unico Paese in Europa in cui è introvabile». Federfarma invia segnalazione ad Aifa
Le linee guida non prevedono l’uso di Azitromicina nella terapia per il Covid-19 ma gli scaffali sono vuoti un po’ ovunque. Tobia (Federfarma): «Mancanza farmaco pericoloso per chi ne ha davvero bisogno». Scotti (Fimmg): «Medici che fanno il loro dovere non prescrivono Azitromicina in modo inappropriato»
Caos tamponi, Tobia (Federfarma): «Qualche ritardo nella filiera ma nessuna difficoltà d’approvvigionamento»
Intervista al segretario nazionale di Federfarma, che ritiene «auspicabile dare anche alle farmacie di comunità la possibilità di distribuire le nuove pillole antivirali contro il Sars-CoV-2»
Super green pass. Cossolo (Federfarma): «Nelle farmacie meno tamponi e più spazio ai vaccini»
Tamponi e dark web, il presidente di Federfarma: «Si auspica che l’abbattimento delle richieste di test antigenici metta un freno anche al mercato nero per il commercio dei test antigenici e al rilascio di certificati verdi “falsi”»
di Isabella Faggiano
PharmExpo 2021, a Napoli le nuove frontiere della farmaceutica tra formazione e innovazione
Tre giorni di kermesse con i principali attori del sistema. Protagonisti la farmacia dei servizi e il ruolo centrale del farmacista nel panorama sanitario
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre