Salute 11 Luglio 2023 10:30

Antibiotici, Pregliasco: “Uso inappropriato di fluorochinoloni rischioso per la salute”

In Italia si abusa di antibiotici fluorochinoloni. Fabrizio Ernesto Pregliasco, direttore sanitario dell’IRCCS Ospedale Galeazzi, Sant’Ambrogio, e professore all’Università degli Studi di Milano, spiega a Sanità Informazione i possibili pericoli

Antibiotici, Pregliasco: “Uso inappropriato di fluorochinoloni rischioso per la salute”

Di recente, una nota pubblicata dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), in accordo con dall’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA), ha segnalato che gli antibiotici fluorochinoloni «continuano a essere prescritti al di fuori degli usi raccomandati». Le due agenzie inoltre hanno raccomandato di prescrivere questi farmaci dopo solo «un’attenta valutazione dei benefici e dei rischi sul singolo paziente». Concorda su tutta la linea Fabrizio Ernesto Pregliasco, direttore sanitario dell’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) dell’Ospedale Galeazzi, Sant’Ambrogio, e professore all’Università degli Studi di Milano. «Un uso improprio degli antibiotici, in particolare di questi, può comportare reazioni avverse gravi», sottolinea a Sanità Informazione.

Pregliasco: «Oggi uso generalizzato di antibiotici senza valutazioni accurate»

«I fluorochinoloni sono una classe di antibiotici (ciprofloxacina, delafloxacina, levofloxacina, lomefloxacina – moxifloxacina, norfloxacina, ofloxacina, pefloxacina, prulifloxacina, rufloxacina) molto utile per il trattamento di alcune infezioni batteriche, anche molto gravi, come alcuni tipi di polmonite, meningite o encefalite, per cui altre terapie farmacologiche non sono sufficientemente efficaci», spiega Pregliasco. «Ad oggi vi è un uso generalizzato degli antibiotici senza una valutazione accurata in termini di scelta e di opportunità. In particolare – continua – si è osservato un uso ripetuto dei fluorochinoloni, a cui si ricorre spesso per motivi non particolarmente rilevanti. Questo può portare l’individuo a sviluppare una resistenza agli antibiotici».

Da tendinopatie a neuropatie periferiche, i pesanti effetti collaterali dei fluorochinoloni

«Gli effetti collaterali scaturiti dall’impiego smisurato e poco accorto di fluorochinoloni si sono rivelati spesso di grave entità, come tendinopatie, neuropatie periferiche, disturbi del Sistema nervoso centrale, depressione, ansia, vertigini e addirittura rotture del tendine di Achille», sottolinea Pregliasco. «Sono molteplici i principi attivi, come ciprofloxacina, delafloxacina, levofloxacinae, che appartengono a questa classe di antibiotici, per cui bisogna fare molta attenzione a non essere superficiali. Questa classe di antibiotici – precisa – può essere somministrata, una volta escluse tutte scelte terapeutiche alternative e solo se strettamente necessario».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Leucemia linfoblastica acuta: AIFA autorizza rimborsabilità brexu-cel
L’Agenzia Italiana del Farmaco ha concesso la rimborsabilità della terapia cellulare Brexucabtagene autoleucel (brexu-cel) per la leucemia linfoblastica acuta a precursori di cellule B recidivante o refrattaria, destinata ai pazienti adulti di età pari o superiore a 26 anni
I disinfettanti possono favorire la resistenza agli antibiotici di un superbatterio mortale
La maggior parte dei microbi muore se esposta ai comuni prodotti per la pulizia, ma i residui di questi disinfettanti potrebbero spingere i batteri mortali a diventare resistenti agli antibiotici. Questo è il risultato allarmante di uno studio condotto dalla Macquarie University di Sydney e pubblicato sulla rivista Nature Microbiology
Nuova Aifa: dalla mission al dialogo con gli stakeholder, il documento in 10 punti del think tank Ithaca
Il gruppo di lavoro di Ithaca,, il Think Tank di Sics dedicato alle politiche del farmaco, ha stilato un elenco di 10 temi come base per stimolare il dibattito sulla realizzazione della nuova Aifa: dalla distribuzione dei compiti fra le nuove figure previste dalla riforma, al coinvolgimento di diversi stakeholder nel processo autorizzativo dei farmaci,
Da EMA parere positivo a primo vaccino RSV per donne incinte e anziani
il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha dato parere positivo per l'approvazione del primo vaccino contro RSV per proteggere i bambini fino ai 6 mesi di vita e gli anziani over 60
Dalla riforma dell’AIFA all’innovazione in sanità, le sfide dell’Healthcare
Si è svolto oggi a Roma il convegno promosso dalla Fondazione Mesit, «La sfida Healthcare. Innovazione e attrattività del settore per la competitività in Europa»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste d’attesa: nel decreto per abbatterle c’è anche la Carta dei diritti dei cittadini

Il Cup dovrà attivare un sistema di “Recall”. Il paziente che non si presenterà alla visita senza disdirla dovrà pagare la prestazione. Cambiano le tariffe orarie per ...
Contributi e Opinioni

Giornata Infermieri. Testimonianze: “Chi va via, e chi ritorna…”

Rosaria ha accolto l’ordine di servizio arrivato a dicembre 2013. Ad accompagnarlo una frase: “Sono pazienti particolari, si prenda cura di loro”. Era il 2013 e Rosaria da allora non...
Politica

Diabete: presentate al Governo le istanze dei medici e dei pazienti

Dopo aver promosso gli Stati Generali sul Diabete, lo scorso 14 marzo, alla presenza del ministro della Salute, di rappresentanti dell’ISS e di AGENAS, FeSDI, l'Università di Roma Tor Ver...