Formazione 14 Settembre 2017 15:27

80° Congresso Nazionale SIMLII, la medicina del lavoro dalla ricerca alla professione

Dibattiti, confronti, corsi di aggiornamento specifici e linee guida su tutte le tematiche inerenti la medicina del lavoro: ecco le tematiche che verranno affrontate durante l’incontro

L’80° Congresso Nazionale Simlii – Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene Industriale si svolgerà quest’anno a Padova Fiere dal 20 al 22 settembre. La frase guida dell’evento – organizzato dal Simlii e dall’Università degli Studi di Padova – sarà “La Medicina del Lavoro dalla ricerca alla professione” che riprende la storica espressione di Galileo Galilei, prestigioso docente della stesso Ateneo: «Misura ciò che è misurabile, e rendi misurabile ciò che non lo è».

Il tema principale del Congresso, “I valori guida nella valutazione del rischio“, è una problematica sulla quale si discute da tempo e l’incontro degli specialisti sarà proprio occasione  per presentare i risultati ottenuti. Sarà affrontato anche il delicato tema “Allergie e lavoro”, argomento molto caro alla Società anche perché a Padova è stata istituita una delle prime Scuole di Specializzazione in Allergologia.

Non mancheranno dibattiti su altre questioni di grande interesse per la medicina del lavoro, con i quali i medici del settore dovranno confrontarsi sempre di più nel prossimo futuro: “Le Linee Guida dopo l’approvazione della legge sulla responsabilità professionale” e “La dimensione di genere in medicina del lavoro”.

Il Congresso si aprirà la mattina del 20 settembre, preceduto da due corsi di aggiornamento specifici: “Il corso di Spirometria” e “Idoneità nel settore dei trasporti”. Successivamente, sarà organizzato in 5 sessioni plenarie sui temi principali dell’evento a cui si alterneranno sessioni parallele che tratteranno specifici argomenti di attualità.

Al Prof. Gaetano Thiene, anatomopatologo e studioso di fama internazionale nel campo delle patologie cardiache, è affidata la lettura magistrale della seduta inaugurale che riguarderà l’Origine del Metodo Scientifico e della Medicina moderna all’Università di Padova nel XVI-XVIII secolo.

Per consultare IL PROGRAMMA

Articoli correlati
Ogni anno i medici regalano all’azienda 10 milioni di ore di straordinario e 5 di ferie arretrate. Il report Anaao
Complice la pandemia e la cronica carenza di personale, i diritti dei medici e dirigenti sanitari vengono sempre meno rispettati e nel 64,2% dei casi le ore in eccedenza non vengono neppure pagate
Generazione V: on air podcast e audiolibro di Guido Rasi, Consulcesi lancia la formazione ECM da ascoltare
La versione audio del libro formazione, accreditato Agenas e scritto dall’ex Direttore dell’Ema è a disposizione di medici, infermieri e operatori sanitari accedendo gratuitamente alla piattaforma Consulcesi Club
«Una visione comune per una nuova sanità». Il manifesto dell’APM in sette punti
Magi (portavoce APM): «Non c’è sanità senza medici. Lavoriamo a un programma di nuova sanità futura performante per i cittadini e soddisfacente per i medici». Ecco le proposte dell’Alleanza per la Professione Medica alla politica
Covid, con primi stop ai sanitari non vaccinati rischio buchi in reparti
Sternativo (Fials Milano): «Solo quando il datore di lavoro è impossibilitato all'assegnazione dell'operatore non vaccinato a mansioni diverse è tenuto a dare avvio al periodo di sospensione»
Università e Ssn, Gaudio (ex Rettore Sapienza): «Necessari maggiori investimenti, più territorio e paghe più alte»
Intervista ad Eugenio Gaudio, ex Rettore della Sapienza e attuale Consigliere del Ministro dell’Università e della Ricerca per la formazione nell’area sanitaria e per i rapporti con il Servizio sanitario nazionale
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 30 luglio, sono 196.654.595 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.199.164 i decessi. Ad oggi, oltre 4 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Salute

Guida al Green pass, può essere revocato? Serve anche ai ragazzi? Le risposte di Cittadinanzattiva

Chi ne è esentato? E cosa deve fare chi è guarito? Intervista a Isabella Mori, Responsabile del servizio tutela di Cittadinanzattiva