Politica 11 Settembre 2020

Vaccino Covid-19, Trizzino (M5S): «Quando arriverà dovrà essere obbligatorio»

Il deputato e medico pentastellato commenta: «Stop a sperimentazione è fisiologico, un vaccino non è mai stato prodotto nell’arco di un anno. Dobbiamo sperare che arrivi al più presto perché è l’unica garanzia contro il Covid»

Immagine articolo

Non dobbiamo preoccuparci troppo per lo stop alla sperimentazione del vaccino anti-Covid che AstraZeneca sta sviluppando insieme ai ricercatori dell’Università di Oxford con il contributo italiano della Irbm di Pomezia. A sostenerlo è Giorgio Trizzino, medico e deputato del Movimento 5 Stelle che a Sanità Informazione spiega: «Lo stop al vaccino non compromette la sperimentazione che sono convinto riprenderà al più presto e non riprenderà da zero. Quindi ci sarà uno slittamento di qualche mese, ma nel 2021 dovremmo finalmente avere il vaccino».

Lo stop è arrivato dopo che si era registrato un caso di infiammazione spinale in uno dei 50mila volontari: «Ma non è stato ancora accertato se questa infiammazione sia collegata al vaccino somministrato o se dovuta a un’altra motivazione. Sarà il comitato scientifico indipendente che si pronuncerà su questo unico caso avverso fino ad oggi emerso» spiega Trizzino, che si dice comunque ottimista: «Un vaccino non è mai stato prodotto in tempi così brevi, nell’arco di un anno. Si sviluppa generalmente nell’arco di cinque anni. Quindi una battuta d’arresto è fisiologica. Dobbiamo sperare che arrivi al più presto perché è l’unica garanzia contro il Covid».

Il deputato palermitano non ha dubbi sul tema dell’obbligatorietà del vaccino: «Io sono per l’obbligatorietà dei vaccini in generale e quindi ritengo che anche questo dovrà essere obbligatorio».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Andreoni (Tor Vergata): «Con lattoferrina i tempi di eliminazione del Sars-Cov-2 si accorciano»
«La lattoferrina ha un doppio meccanismo d’azione dimostrato scientificamente: non solo agisce sull’immunità naturale ma impedisce “fisicamente” al virus di entrare nella cellula». Ma non è tutto. Massimo Andreoni illustra i primi dati dello studio pilota dell’università di Tor Vergata sui contagiati da Sars-CoV-2
«Stanchi, depressi e con la paura che l’incubo ritorni». Gli internisti tracciano identikit sopravvissuti al Covid
Presentato al Congresso FADOI il modello di day hospital per gli ex pazienti Covid già adottato da Liguria e Toscana, ma che potrebbe essere esteso al resto d’Italia
Nuovo report cabina di regia: «Ancora un aumento dei casi. Mantenere misure di precauzione ed evitare assembramenti»
«Il grande impegno di tutta la popolazione nella fase di riapertura ed il mantenimento di misure rigorose permette oggi di avere un impatto più contenuto sulla salute della popolazione e sul sistema sanitario rispetto ad altri paesi europei»
Il video dell’Oms per raccontare la reazione italiana a Covid-19: «Il Paese non si è arreso»
Una raccolta di immagini che sviscera tutto quello che è accaduto in questi mesi, dai primi casi alle difficoltà del lockdown. L'Organizzazione mondiale della Sanità parla dell'esempio dell'Italia con alcuni esperti, da Locatelli a Brusaferro. Speranza: «Non vanificare i sacrifici fatti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 29 settembre, sono 33.362.341 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.001.800 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 28 settembre: Ad oggi ...
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...