Politica 22 novembre 2018

Tumori e sostenibilità farmaci innovativi. Gori (AIOM): «Soluzione non è solo in aumento risorse, ecco altre strade…»

Una popolazione che invecchia e malattie oncologiche che aumentano. Ma l’Italia vanta anche il primo posto per guarigioni. La Presidente dell’Associazione Italiana Oncologia Medica: «La scienza va foraggiata ma non trascuriamo prevenzione»

di Giovanni Cedrone e Serena Santi
Immagine articolo

Salvare la vita non ha prezzo. Purtroppo non è sempre vero. L’Italia, che vanta il primo posto in Europa per la diminuzione di morti da cancro, rischia di perdere la medaglia d’oro a causa della carenza dei fondi stanziati per la ricerca e per i farmaci. Farmaci innovativi e terapie sperimentali per combattere i tumori hanno un prezzo, eccome se lo hanno. Questo è l’allarme che hanno lanciato gli oncologi in occasione del XX Congresso dell’Associazione Italiana dell’Oncologia Medica in cui si è tracciato il bilancio dei risultati della ricerca in campo oncologico degli ultimi anni e si sono poste le basi per il futuro.  «Bisogna aumentare i fondi ma è necessario anche cambiare alcuni paradigmi di vita», ha spiegato ai nostri microfoni Stefania Gori, Presidente nazionale dell’Associazione.

«Il bisogno di trattare pazienti oncologici crescerà negli ultimi anni – osserva la presidente -. Questo perché la popolazione invecchia e il Paese avrà più necessità di cure. Dunque sì allo stanziamento di più risorse, soprattutto per i farmaci innovativi, ma bisogna essere operativi anche su altri fronti».

Infatti gli investimenti nella ricerca sono vitali, ma non è l’unica strada da seguire sottolinea la Gori: «Bisogna ridurre il carico di malattie tumorali nella popolazione». Come? «La risposta è nella prevenzione – spiega la presidente -. AIOM si sta occupando da vicino di questo aspetto e lo sta facendo anche con il lancio di alcune iniziative di sensibilizzazione. Prima fra tutte il Festival della prevenzione che stiamo portando avanti già da due anni».

«Da due mesi invece abbiamo lanciato un progetto per gli over 65, sappiamo infatti che i tumori si sviluppano nel 50% dei casi negli ultra settantenni, sappiamo anche che questa fascia di popolazione tuttavia ha un’aspettativa di vita media di circa 20 anni e quindi è necessario modificare gli stili di vita di queste persone che devono inoltre sottoporsi costantemente a screening e diagnosi precoce».

«La ricerca è fondamentale ma la prevenzione lo è altrettanto – conclude la Gori -, anche queste sono soluzioni utili a ridurre i costi dell’assistenza oncologica per il SSN».

Articoli correlati
Tumori, in Italia -17,6% decessi in 15 anni. Beretta (AIOM): «Nuovi trattamenti e prevenzione consentono di ottenere grandi risultati»
In Italia le morti per cancro diminuiscono in misura maggiore rispetto al resto d’Europa. Il nostro Paese si trova al primo posto in questa classifica: in 15 anni (2001-2016) il calo dei decessi è stato pari al 17,6%, in Francia e Spagna al 16%, nel Regno Unito al 13% e in Germania al 12,3%. Un […]
Cancro, oltre 400 le bufale online. AIOM lancia portale “Tumore? Ma è vero che…”
Nel sito risposte a molti quesiti come il ruolo della dieta, dell’esposizione al sole, del fumo di sigaretta, del consumo di alcol, della sedentarietà. La presidente Stefania Gori: «369mila nuovi casi di tumore e il 60% dei pazienti è vivo a 5 anni dalla diagnosi. Inaccettabile morire per cure prive di basi scientifiche»
Tumori, AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica): «’Cancro’ è tra le parole più cercate sul web. +30% in 3 mesi»
La Presidente Stefania Gori: «La sfida della nostra società scientifica è formare e diffondere conoscenze perché il web non diventi megafono di mistificazioni prive di basi scientifiche». Il 13 e 14 aprile il corso per giornalisti sulle nuove frontiere della comunicazione in oncologia
Papilloma virus, Flavia Pennetta: «Il vaccino ti salva la vita». La campagna dell’AIOM
L'Associazione Italiana di Oncologia Medica presenta la campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione per prevenire malattie tumorali tra cui l'HPV. Giordano Beretta, Presidente Eletto Aiom: «Creare una cultura sui vaccini è il primo obiettivo, perché è da questi che si parte per la lotta contro il cancro»
di Serena Santi e Giovanni Cedrone
Farmaci innovativi e oncologici, al via il monitoraggio degli effetti sul costo del percorso terapeutico-assistenziale
Da gennaio ad agosto 2017, spesi circa 1 miliardo e 200 milioni di euro. Fasola: «Anche se finora ce l’abbiamo fatta, dobbiamo definire un livello di sostenibilità accettabile per il SSN e riorientare su questo le negoziazioni dei prezzi»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...
Formazione

Formazione ECM, c’è tempo fino al 2019 per mettersi in regola. La proposta di Lenzi (Area medica): «Rafforzare obbligo crediti in alcune discipline»

Delibera Agenas stabilisce che per il triennio 2014/2016 si potranno utilizzare i crediti maturati nel periodo 2017/2019. Il presidente del Comitato di Biosicurezza e Biotecnologie e membro della Comm...