Politica 11 Gennaio 2022 11:16

Morto David Sassoli, la FNOMCeO: «Noi medici continueremo a portare avanti i suoi principi»

Il presidente del Parlamento europeo è scomparso nella notte per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario. Il cordoglio dei medici italiani

Morto David Sassoli, la FNOMCeO: «Noi medici continueremo a portare avanti i suoi principi»

David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, è scomparso nella notte ad Aviano, in provincia di Pordenone, per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario causata da una polmonite da legionella avuta lo scorso autunno.

In uno degli ultimi video pubblicati, aveva ringraziato i medici che lo avevano curato prima a Strasburgo e poi in Italia per la loro competenza. Medici che in mattinata hanno espresso il loro cordoglio tramite le parole del presidente della Federazione degli Ordini dei Medici Filippo Anelli: «Un uomo perbene, che credeva fermamente e sinceramente nell’Europa, nei suoi valori fondamentali e negli obiettivi ai quali puntare per la sua evoluzione. Da oggi siamo tutti un po’ più poveri e un po’ più soli nel nostro cammino di cittadini europei», ha scritto in una nota.

«I suoi valori erano anche i nostri valori – ha continuato – le sue battaglie le nostre battaglie: la lotta alle disuguaglianze, la garanzia dei diritti fondamentali dell’uomo erogati in maniera equa ed universale, senza discriminazioni. La tutela dell’ambiente, come presupposto per la salute. La sicurezza sul lavoro, per la dignità della persona umana. La solidarietà, come chiave per uscire dalla pandemia. E il monito a non dimenticare la lezione che il Covid, in questo senso, ci ha impartito».

«Che la terra gli sia lieve – ha concluso Anelli -. Noi medici, noi cittadini, continueremo a portare avanti questi principi, a camminare nella strada da lui tracciata per un’Europa veramente unita, uguale, solidale, casa comune».

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Premio Cidu per i diritti umani al Ssn. Anelli: «Gratitudine a sanitari per aver tutelato diritto alla salute»
Nel corso della cerimonia di premiazione ha parlato anche il Ministro Speranza: «Salute diritto fondamentale che dobbiamo provare a garantire in ogni angolo del mondo»
Formazione ECM, Monaco (FNOMCeO): «Ordini valuteranno sanzioni per chi non è in regola»
Il segretario della Federazione degli Ordini dei medici: «Siamo enti sussidiari dello Stato, non possiamo che applicare le leggi»
Consulta ECM all’ultimo miglio, i provider ci sono
La conferma è arrivata nel webinar promosso dall’Associazione Provider ‘Formazione nella Sanità’. Monaco (FNOMCeO): «Ridiamo centralità all’obbligo formativo anche attraverso provvedimenti e sanzioni». De Pascale (Co.Ge.APS): «In collaborazione con gli Ordini, attivato il controllo del curriculum Ecm di ogni singolo professionista»
Medici e infermieri senza vaccino: il punto sui sospesi. Alcuni lavorano ancora per carenze in organico
3.800 infermieri e 1.656 medici sospesi, 522 invece sono tornati indietro e si sono vaccinati contro Covid. A che punto siamo con i lavoratori della sanità che non hanno adempiuto all'obbligo vaccinale
La sanità si interroga sul rapporto tra medicina e tecnologia: quale il ruolo del professionista del futuro?
Alla presentazione della piattaforma dell’Enpam Tech2Doc i rappresentanti dei camici bianchi si sono confrontati sulla relazione tra macchine e camici. Ma in ogni caso, saranno fondamentali la formazione e l’aggiornamento continuo del personale sanitario
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 14 gennaio, sono 320.249.932 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.521.977 i decessi. Ad oggi, oltre 9,56 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Contributi e Opinioni

«Perché il medico di famiglia non ti risponde al telefono»

di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
di Salvatore Caiazza, Medici senza Carriere
Politica

Legge di Bilancio. Dalla stabilizzazione dei precari Covid ai fondi per aggiornare i LEA, tutte le misure per la sanità

Via libera della Camera dopo una maratona di tre giorni. Il Fondo sanitario incrementato di due miliardi all’anno per tre anni, prorogate le USCA e prevista un’indennità per gli ope...
di Francesco Torre