7 giorni in Parlamento 13 Marzo 2023 10:10

Fibromialgia, punti nascita ed edilizia sanitaria: la settimana in Parlamento

Settimana dedicata al lavoro delle commissioni parlamentari: al Senato si torna a parlare di ristoro ai medici colpiti da Sars Cov 2. Il Ddl Anziani, dopo il via libera di Palazzo Madama, approda alla Camera. Serie di audizioni su ristrutturazione edilizia e ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico

Fibromialgia, punti nascita ed edilizia sanitaria: la settimana in Parlamento

Non si placano le polemiche seguite al Consiglio dei ministri che si è svolto a Cutro, in Calabria, dopo il naufragio costato la vita ad almeno 78 migranti al largo delle coste calabresi. Ed è probabile che nel Question Time di mercoledì 15 marzo, alle ore 15, nell’Aula di Montecitorio il presidente del Consiglio Giorgia Meloni sarà chiamata a rispondere sul tema dell’immigrazione. Sarà questo uno degli eventi clou della settimana in Parlamento dal 13 al 18 marzo.

Mercoledì 15 marzo, alle ore 13.30, le Commissioni riunite Bilancio di Camera e Senato svolgono l’audizione del Ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, in merito alla Relazione sullo stato di attuazione della politica di coesione europea e nazionale.

Settimana invece senza scossoni a Palazzo Madama, dove il lavoro sarà concentrato nelle commissioni parlamentari.

Nella Commissione Bilancio continua l’esame del ddl di conversione del Decreto legge per l’attuazione del PNRR e del Piano nazionale degli investimenti complementari al PNRR (PNC), nonché per l’attuazione delle politiche di coesione e della politica agricola comune.

Parlamento: commissione Lavoro e Sanità

Nella commissione presieduta da Francesco Zaffini (Fdi) saranno auditi rappresentanti della Ragioneria generale dello Stato, dell’Ispettorato generale per la spesa sociale e del Ministero della Salute nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla ristrutturazione edilizia e l’ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico, anche nel quadro della Missione 6 del PNRR.

Continua l’esame del ddl per il riconoscimento della fibromialgia come malattia invalidante (Relatore Raoul Russo) e per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia (Relatore Tino Magni). I lavori procederanno anche con l’esame del ddl sul ristoro ai medici lesi da SARS-CoV-2 (Relatore Giovanni Satta).

Continua l’indagine conoscitiva sulle forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria nel quadro dell’efficacia complessiva dei sistemi di welfare e di tutela della salute con il seguito dell’audizione di rappresentanti di ISTAT.

commissione Affari sociali

Nell’altro ramo del Parlamento, la commissione presieduta dal forzista Ugo Cappellacci esaminerà, in sede consultiva, il disegno di legge recante Deleghe al Governo in materia di politiche in favore delle persone anziane.

Procede, poi, l’esame della proposta per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Tre le mozioni per aggiornare gli standard per la distribuzione dei punti nascita: sono quelle a prima firma Ilenia Malavasi (Pd), Luana Zanella (Verdi) e Imma Vietri (Fdi).

Continuano le audizioni nell’ambito dell’esame delle proposte di legge sulle disposizioni in materia di prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo e di misure rieducative dei minori. Saranno ascoltati rappresentanti dell’Istituto nazionale di statistica ISTAT, del Servizio Polizia postale e delle comunicazioni oltre a Daniela Giommi, psicologa e psicoterapeuta, Claudia Mazzucato, professoressa associata di Diritto penale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, e Giuliana Guadagnini, psicologa giuridica.

Articoli correlati
I dolori articolari colpiscono più le donne, forte impatto su corpo e mente
Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di problemi articolari rispetto agli uomini. A scoprirlo è una ricerca condotta da Nuffield Health, il più grande ente di beneficenza sanitario del Regno Unito, su oltre 8mila persone di età superiore ai 16 anni
Gemmato: «Presto sindrome fibromialgica grave tra malattie con diritto esenzione»
Il Sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato ha assicurato ai pazienti dell'Associazione italiana sindrome fibromialgica che il ministero della Salute e il Governo Meloni pone massima attenzione alle loro problematiche
Fibromialgia, Costa (M5S): «Positivo incontro tra Ministro della Salute e Comitato Fibromialgici acuti»
Il vicepresidente della Camera Sergio Costa aveva presentato una proposta di legge per il riconoscimento della fibromialgia come patologia invalidante
Fibromialgia: CFU, il dolore delle donne è sottovalutato e sotto-trattato
Si chiama Gender Pain Gap ed è il fenomeno per cui il dolore, quando riferito e percepito dalle donne, viene sottovalutato e sotto-trattato. A puntare i riflettori sul problema è il Comitato Fibromialgici Uniti - Italia. «Un report inglese pubblicato nel 2022 ha evidenziato che il 28% delle donne che sperimenta dolore si rivolge al medico solo quando diventa grave, mentre il 62% si auto somministra farmaci da banco», racconta a Sanità Informazione Barbara Suzzi, presidente di CFU Italia
Fibromialgia, associazioni pazienti: «Vogliamo chiarezza su uso fondi delle Regioni»
Associazione Italiana Sindrome Fibromiagica (Aisf), Associazione Fibromialgici Libellula Libera APS e CFU Comitato Fibromialgici Uniti Italia Odv lanciano un appello alla trasparenza
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Politica

Liste di attesa addio? La risposta del Consiglio dei Ministri in due provvedimenti

Ieri il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente, Giorgia Meloni, e del Ministro della salute, Orazio Schillaci, ha approvato due provvedimenti, un decreto-legge e un disegno di legge, che i...
Salute

Tumori: boom di casi nei paesi occidentali. Cinieri (Aiom): “Prevenzione attiva per ridurre carico della malattia”

Nel 2024 negli USA, per la prima volta nella storia, si supera la soglia di 2 milioni di casi di tumore. Una crescita importante, comune a tutti i Paesi occidentali. Per Saverio Cinieri, presidente di...
Salute

Tumore del polmone: per osimertinib e durvalumab ottimi risultati negli studi LAURA e ADRIATIC al Congresso ASCO

Nello studio LAURA osimertinib ha ridotto il rischio di progressione di malattia o di morte dell’84% nel tumore del polmone non a piccole cellule di Stadio III. Nello studio ADRIATIC, invece, du...