Voci della Sanità 15 Gennaio 2021 11:41

Rischio clinico, oltre 300mila download per il manuale promosso da Fondazione Italia in Salute

Pubblicato da Springer, fornisce le basi metodologiche della gestione del rischio. Il presidente Gelli: «Tema sempre più attuale»

Ha raggiunto i 300.000 download in appena due settimane il volume Textbook of Patient Safety and Clinical Risk Management, pubblicato da Springer con il supporto della Fondazione Italia In Salute.

«Il testo – spiega la Fondazione in una nota – fornisce le basi metodologiche della gestione del rischio, affronta per le specialità più importanti le principali cause di eventi avversi e propone le buone pratiche per la loro prevenzione e modelli organizzativi e innovazioni tecnologiche per controllare e contenere il rischio. Editor dell’opera Liam Donaldson, padre della Clinical Governance e riferimento internazionale del OMS sulla sicurezza delle cure, Susan Sheridan, leader storica dei movimenti per la sicurezza del paziente e due italiani, Walter Ricciardi, ordinario di Igiene presso il Policlinico Gemelli e Riccardo Tartaglia, professore straordinario di risk management presso l’Università G. Marconi Roma».

«Alcune questioni emergono in modo forte: l’applicazione delle buone pratiche per la sicurezza del paziente salva vite umane e migliora la qualità dell’assistenza; la cultura della sicurezza nell’ambiente assistenziale e dei fattori umani dovrebbe essere sviluppata sin dall’inizio degli studi medici e nei primi anni di pratica professionale; gli errori medici – prosegue – sono di diverso tipo in base alla competenza ed esperienza. In tutto questo i fattori umani assumono un’importanza decisiva nelle organizzazioni resilienti e la comprensione del controllo e del contenimento del rischio è fondamentale per tutte le specialità mediche e chirurgiche».

«Il tema della sicurezza, a tre anni dalla Legge Gelli e con una pandemia in corso, continua a essere una questione fondamentale per la sanità pubblica. Il supporto della Fondazione Italia in Salute – spiega il presidente della Fondazione Italia in Salute, Federico Gelli – ha consentito a questo testo di essere ‘open access’ in modo da renderlo disponibile al maggior numero di operatori sanitari. Il libro è dedicato a ricordare tutti quei pazienti e famiglie che hanno sofferto o sono morti a causa di danni evitabili nelle loro cure» conclude.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Covid, Gelli: «Sia esteso Green pass anche al personale scolastico»
«Il Paese deve farsi trovare pronto alla riapertura delle scuole» dichiara Federico Gelli. Poi, sui vaccini: «Prodotti altamente sicuri»
Dalle Case di Comunità 4.0 all’indagine su italiani e professionisti sanitari, le attività della Fondazione Italia in Salute
La Fondazione presieduta da Federico Gelli sta lavorando all’aggiornamento del manuale sulla legge 24/17 sulla responsabilità professionale. Il terzo “Quaderno” della collana sarà dedicato al tema dell’innovazione digitale in sanità
Legge Gelli: i requisiti minimi di garanzia delle polizze assicurative
Nella bozza del decreto attuativo è previsto il diritto di rivalsa nei confronti del professionista sanitario che non ha regolarmente assolto l’obbligo formativo
Rischio clinico e contenzioso, la necessità di una gestione integrata è più urgente che mai
La pandemia ha costretto i professionisti sanitari a guardare al rischio clinico da una nuova prospettiva. Per aiutare chi lavora per la salute altrui e tutelare le loro scelte, il provider Ecm Sanità In-Formazione ha organizzato un webinar di approfondimento curato dalla professoressa Paola Frati e dal prof. Vittorio Fineschi
Medico condannato a pagare 25mila euro di provvisionale. L’Azienda lo lascia solo
Dopo una condanna in sede penale di primo grado, un camice bianco ha chiesto sostegno alla direzione sanitaria, che gliel’ha negato: «Quel che è successo a me potrebbe succedere a tutti i medici dipendenti di una struttura sanitaria»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 17 settembre, sono 227.070.462 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.670.479 i decessi. Ad oggi, oltre 5,81 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco