OMCeO, Enti e Territori 11 Giugno 2018

Policlinico Umberto I, riprendono trapianti cornea con nuovo assetto oculistica

Al Policlinico Umberto I è partita da poco più di un mese, sotto la direzione del professor Leopoldo Spadei, la nuova organizzazione dell’Unità Operativa di Oculistica che in breve tempo, tra aprile e maggio, ha registrato un incremento del numero di interventi del 30 per cento. Alla riorganizzazione degli spazi assistenziali ed alla creazione ‘ex […]

Al Policlinico Umberto I è partita da poco più di un mese, sotto la direzione del professor Leopoldo Spadei, la nuova organizzazione dell’Unità Operativa di Oculistica che in breve tempo, tra aprile e maggio, ha registrato un incremento del numero di interventi del 30 per cento.

Alla riorganizzazione degli spazi assistenziali ed alla creazione ‘ex novo’ di  una serie di servizi e ambulatori speciali –  in tutto 22 e tra questi: Cornea e chirurgia rifrattiva, Oftalmoplastica, Oncologia oculare, Neuroflatmologia –  Spadei ha lavorato intensamente con tutti i 41 medici oculisti appartenenti alla UOC da lui diretta. Questo perché, come ha sottolineato lo stesso direttore:«Una clinica universitaria di questa portata non può non avere tutte le specialità necessarie».

Trasferito dal Polo Pontino della Sapienza ai primi di aprile, il professor Spadei, ha operato ieri un trapianto di cornea, pratica che «qui mancava da più di vent’anni» come ha dichiarato lo stesso direttore della Uoc.

«Praticamente in questa Clinica – ha osservato Spadei  –  possono venire oggi soddisfatte tutte le esigenze nell’ambito dell’oculistica. In particolare, il trapianto di cornea è una cosa delicata perché innanzitutto nasce dalla donazione – ha spiegato ancora – . Martedì prossimo ci sarà questa giornata dedicata proprio a ‘Il Processo di Donazione di Cornea’ (12 giugno, ore 8.30-14, Edificio Centrale ex Biblioteca Medica Centrale). Il corso, che fornisce crediti ECM a medici ed infermieri,  si pone come obiettivo la formazione e la sensibilizzazione degli operatori sanitari relativamente alla donazione di cornea a fini terapeutici di trapianto, attraverso la condivisione di esperienze personali e la collaborazione tra il personale operante all’interno dei reparti e al Coordinamento Prelievi d’Organo» ha concluso il professore.

Articoli correlati
L’occhio artificiale made in USA ha anche origini italiane: parla la professoressa Massaro-Giordano
La condirettrice del Penn Dry Eye and Ocular Surface Center di Philadelphia: «Abbiamo ricreato la superficie dell’occhio con cellule umane e idrogel. Così combattiamo la sindrome dell’occhio secco». Il senatore Sileri (M5S): «La fantascienza è diventata scienza»
Maculopatia, Regione Lombardia e oculisti raggiungono accordo per terapie salva vista
L'assessore al Welfare Gallera: «Fornite agli specialisti le indicazioni necessarie per procedere alla prescrizione e continuità delle cure». Mazzacane (Goal): «Confidiamo nella collaborazione della Regione Lombardia per superare ogni difficoltà e per proseguire con l’impegno e la dignità professionale che ci contraddistinguono»
di Federica Bosco
Donazioni di sangue, Giovanni Toti (Regione Liguria) dona il sangue all’E.O. Ospedali Galliera
Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha donato il sangue, oggi, presso il Centro Trasfusionale dell’ E.O. Ospedali Galliera di Genova, all’indomani dell’avvio della campagna di comunicazione “Dona sangue a bombazza! Un gesto semplice che può salvare una vita”, promossa da Regione Liguria, Alisa insieme alle associazioni di donatori Avis e Fidas con il […]
Roma, agli IFO tante iniziative per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue
La trasfusione di sangue ed emoderivati salva milioni di vite ogni anno. I servizi trasfusionali devono affrontare ogni giorno la sfida di mettere a disposizione una quantità sufficiente di sangue e prodotti del sangue, garantendone al tempo stesso la qualità e la sicurezza. “Sangue sicuro per tutti!” è il tema della 15° Giornata Mondiale del […]
Giornata mondiale del donatore di sangue, l’iniziativa al Galliera di Genova: “Dona sangue, salva la vita e…aiuta l’ambiente!”
Il 14 giugno di ogni anno viene festeggiata, su iniziativa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in tutto il mondo, la giornata del Donatore di sangue allo scopo di sottolineare la necessità di sangue ed emoderivati sicuri, disponibili in quantità adeguata e per ringraziare chi dona e quindi contribuisce a salvare la vita di molti pazienti. Il […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il medico di famiglia che paga di tasca propria lo psicologo per i suoi pazienti: la storia di Antonio Antonaci

A Galatina i “precursori” del decreto Calabria. La psicologa: «La compresenza di queste due figure professionali all’interno dello studio di medicina generale limita l’assunzione di farmaci e...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Riposo dopo la reperibilità, Spedicato (Fems): «In altri Paesi europei sempre garantito recupero di 24-48 ore»

La delegata della Federazione europea dei medici salariati illustra il funzionamento dell’istituto della reperibilità nel resto d’Europa: in Slovenia c’è una soglia limite oltre la quale diven...
di Giovanni Cedrone e Giulia Cavalcanti
Lavoro

Pronta reperibilità, ecco perché il nuovo contratto dei medici potrebbe violare la direttiva europea sulle 11 ore di riposo

L’ipotesi di CCNL dei medici, all’articolo 27, sembra derogare dalla direttiva Ue 88 del 2003 che sancisce le 11 ore di riposo consecutive. Sindacati sul piede di guerra. I casi di Francia, Spagna...
di Cesare Buquicchio e Giovanni Cedrone