Voci della Sanità 21 Dicembre 2020 19:19

Covid-19, Regimenti (Lega): «Ue tuteli Stati membri da diffusione nuovo ceppo virus»

L’eurodeputata della Lega Luisa Regimenti ha presentato un’interrogazione urgente alla Commissione europea in cui chiede di procedere tempestivamente a una raccolta e studio di dati relativi agli Stati membri che riscontrano casi della nuova variante del virus.

«L’Europa protegga i cittadini dai rischi della nuova variante del virus isolata in Gran Bretagna, Australia, Olanda, Danimarca e Italia. Occorre la massima cautela per impedire la diffusione dei contagi. Servono dati e un monitoraggio costante e accurato per attuare tutte le misure necessarie ad arginare gli effetti di un ceppo che sembra molto aggressivo e rapido». È quanto afferma l’eurodeputata della Lega Luisa Regimenti, medico legale e responsabile Sanità per il partito nel Lazio, che sul tema ha presentato un’interrogazione urgente alla Commissione europea in cui chiede di procedere tempestivamente a una raccolta e studio di dati relativi agli Stati membri che riscontrano casi della nuova variante del virus.

«I cittadini hanno il diritto di essere informati – sottolinea Regimenti, rimarcando l’urgenza di «potenziare al tempo stesso i controlli delle frontiere europee con il Regno Unito».

«Il nuovo ceppo della Sars-Cov-2, isolato anche nel nostro Paese, risulta allarmante – aggiunge l’esponente leghista – potrebbe essere più grave e influenzare le prestazioni di alcuni test diagnostici. Secondo i primi risultati appare molto veloce e procedere fino al 70 per cento più rapidamente della forma di Covid che conosciamo. Non è peraltro noto se la risposta immunitaria prodotta dai vaccini di imminente distribuzione sia efficace anche nei confronti di questa variante di coronavirus. L’Europa –conclude Regimenti – non si faccia trovare impreparata, attivi subito un programma di ricerche di laboratorio e di monitoraggi per dare risposte celeri ed esaustive. Si è perso fin troppo tempo con le chiacchiere».

Articoli correlati
Covid, Regimenti (FI): «Non più obbligo vaccini, ma forte raccomandazione»
Secondo l'europarlamentare azzurra «i vaccini hanno avuto, hanno e avranno un ruolo fondamentale nella guerra al Covid, ma ora è il momento per far cadere ogni obbligo»
Covid, Regimenti (FI): «Nasce il Cts europeo per contribuire al rinnovo della sanità e prepararla a nuove crisi»
«Il Comitato tecnico scientifico europeo, composto da oltre 300 specialisti ed esperti del settore, darà risposte alle singole problematiche e renderanno le istituzioni in grado di realizzare l’Unione europea della salute» spiega l'eurodeputata azzurra
Regimenti (eurodeputata): «Comitato scientifico tutto italiano a consulenza della Commissione Covid UE»
Un confronto con l'onorevole Luisa Regimenti, medico legale ed eurodeputata, sull'impronta della scienza italiana in Europa e su quanto ci aspetta in autunno con professionisti formati per quello che verrà
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Covid, Regimenti (FI): «La pandemia è un’opportunità per l’ammodernamento della sanità»
Secondo l'eurodeputata azzurra, che ha parlato alla convention di Forza Italia a Napoli,, «con i fondi erogati dall’Ue è stato anche dato un grande impulso alla ricerca scientifica, raggiungendo nuove frontiere nella cura ai tumori»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 settembre 2022, sono 615.555.422 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.538.312 i decessi. Ad oggi, oltre 12.25 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quanto durano i sintomi del Long Covid?

La durata dei sintomi collegati al Long Covid può essere molto variabile: si va da qualche settimana fino anche a 24 mesi