Voci della Sanità 3 Agosto 2021 17:54

Alzheimer, la linea verde di Aima rimane attiva tutto agosto. Dal 1997 a oggi raccolte oltre 200mila telefonate

La Linea Verde di AIMA risponde a 10mila telefonate ogni anno per una media di 600 ore di conversazione e ha raccolto fino a oggi più di 200mila chiamate

La Linea Verde di AIMA – Associazione italiana malattia di Alzheimer, la prima organizzazione no-profit fondata in Italia nel 1985 a sostegno dei pazienti affetti da Alzheimer e delle loro famiglie, sarà attiva per tutto il mese di agosto. Psicologi e operatori risponderanno al numero di telefono 800 679679 e saranno a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 17.30. Dal 10 al 20 di agosto l’orario sarà il seguente: dalle 10.00 alle 17.00

Attiva dal 1997, la Linea Verde di AIMA risponde a 10mila telefonate ogni anno per una media di 600 ore di conversazione e ha raccolto fino a oggi più di 200mila chiamate. Il servizio, unico esistente su tutto il territorio nazionale, è totalmente gratuito ed è svolto da operatori qualificati e competenti che possono fornire supporto psicologico ai familiari dei pazienti, informazioni di carattere medico, chiarimenti legali, consigli per la cura quotidiana, garantendo il completo anonimato.

«Attraverso la sua Linea Verde, AIMA da quasi 25 anni assiste le famiglie colpite dalla malattia e cerca di ricoprire al meglio la funzione di punto di riferimento che si è guadagnata sul campo in oltre 35 anni di attività – ha dichiarato Patrizia Spadin, fondatrice e presidente di AIMA. Negli ultimi diciotto mesi la Linea Verde ha moltiplicato i suoi sforzi a causa dell’emergenza sanitaria, a fronte di richieste che si sono modificate e implementate rispetto al passato sia per la gestione del paziente sia per il sostegno psicologico ai familiari reso più difficile dal perdurare della pandemia. L’impegno profuso dai nostri operatori è stato intenso, drammatico e altamente stressante e doloroso, ma la grave situazione che continuiamo a vivere ci dà ancora più forza per portare avanti la nostra missione».

Articoli correlati
Congresso mondiale neurologia, 3 miliardi di persone vivono con cefalea e 50 milioni con demenza ed epilessia
Alla conferenza stampa di presentazione del Congresso Sin italiano si è parlato dell’impatto della pandemia sul sistema neurologico, delle ultime novità terapeutiche per ictus e Alzheimer e di malattie rare
Alzheimer, M5S: Fondo per le demenze primo passo, ora PNRR per garantire prossimità delle cure
«La Giornata mondiale dell’Alzheimer ci ricorda l’importanza di investire nella ricerca e nell’assistenza, di attuare interventi concreti che possano migliorare la qualità della vita di così tante persone» sottolineano i deputati pentastellati
Nel 2040 saranno oltre 2,5 milioni le persone con Alzheimer in Italia
Costa: «Il costo medio annuo per paziente, comprensivo dei costi diretti e indiretti, sia familiari sia a carico del sistema sanitario nazionale e della collettività, è pari a 70.587 euro, cifra che, moltiplicata per la quota attuale di malati, si traduce in oltre 42 miliardi di euro»
È la Giornata dei malati di Alzheimer, ma le loro sono storie di tutti i giorni
Vivono in un mondo di contraddizioni e salti temporali. La psicologa: «Maria cerca la sua casa, ma non sa quale sia. Carla non riesce a dar voce ai suoi pensieri. Giorgio non comprende ciò che gli viene detto»
di Isabella Faggiano
Alzheimer, AIMA e SIN lanciano “sette buone proposte”. Spadin: «Portare servizi in prossimità dei pazienti»
In un documento elaborato in occasione della Giornata mondiale, le richieste alla politica per supportare famiglie e malati. In Italia 700mila i casi di Alzheimer
di Francesco Torre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 settembre, sono 232.357.690 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.756.701 i decessi. Ad oggi, oltre 6,12 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Formazione

Punteggi anonimi per il test di Medicina 2021, a qualcuno non tornano i conti

Si confrontano i punteggi anonimi del test di Medicina 2021 e si fanno le prime previsioni sulla soglia minima per entrare, che oscilla tra due cifre. Intanto in molti lamentano di non aver ricevuto i...
Lavoro

Rinnovo contratto sanità, Ferruzzi (Cisl): «Pugno di ferro su adeguamento salariale e revisione classificazione personale»

Tavolo tecnico convocato per il 21 settembre 2021. Dopo due incontri estivi si entra nel vivo della trattativa con le controproposte dei sindacati
di Isabella Faggiano