OMCeO, Enti e Territori 17 Aprile 2018

Eye Cup Golf Competition by Lucio Buratto: parte la terza edizione a Monza

Prenderà il via sabato 19 maggio a Monza, la terza edizione dell’Eye Cup Golf Competition by Lucio Buratto, il circuito golfistico organizzato e promosso dal direttore scientifico di CAMO (Centro Ambrosiano Oftalmico) rinomato oculista di fama internazionale e anche grande appassionato e giocatore di golf. Cinque tappe all’insegna dello sport, pensate anche per ricordare l’importanza della prevenzione […]

Prenderà il via sabato 19 maggio a Monza, la terza edizione dell’Eye Cup Golf Competition by Lucio Buratto, il circuito golfistico organizzato e promosso dal direttore scientifico di CAMO (Centro Ambrosiano Oftalmico) rinomato oculista di fama internazionale e anche grande appassionato e giocatore di golf.

Cinque tappe all’insegna dello sport, pensate anche per ricordare l’importanza della prevenzione e della cura degli occhi: a tutti i partecipanti, infatti, sarà riservato uno screening gratuito della vista. Grazie alla presenza di staff specializzato, gli interessati potranno sottoporsi ad una prima valutazione estemporanea dedicata a rilevare la presenza di potenziali anomalie, cui potranno eventualmente e se lo desiderano far seguire un esame più approfondito presso CAMO.

La partecipazione al torneo è riservata ai soci di alcuni dei più importanti Circoli di Golf dell’hinterland milanese. Sono previsti svariati omaggi per tutti i partecipanti, premi per i vincitori ed alcuni riconoscimenti dedicati a “prove speciali” quali il driving contest (al giocatore che, in una predeterminata buca, gioca il colpo di partenza più lungo) e il nearest to the pin (assegnato a chi si avvicina di più alla buca con il primo colpo).

«Esperienza, precisione, tecnica d’avanguardia, esecuzione perfetta, risultato centrato. Secondo me il golf è un po’ la metafora della vita e del mantenersi in salute – dichiara il dottor Lucio Buratto, uno dei massimi esperti a livello mondiale nella cura della cataratta e pioniere nell’utilizzo del laser per la correzione dei difetti visivi e che da oltre 30 anni opera in CAMO, il Centro di eccellenza per la chirurgia refrattiva e della cataratta -. Sono contento di poter replicare questo torneo perché lo sport fa bene alla salute, e fa bene alla salute parlare di prevenzione anche in un contesto ludico come questo. La diagnosi precoce è fondamentale anche nel campo dell’oculistica, soprattutto per le malattie più gravi che colpiscono la vista come ad esempio la maculopatia, che compromette seriamente la capacità visiva e può condurre fino alla cecità. E tra una buca e l’altra è bene ricordarlo!» precisa Buratto.

Articoli correlati
«Non siamo malati, siamo in cura». Il messaggio di speranza nello spot di Paolo Genovese sulle malattie croniche intestinali
Presentato nella Sala Isma del Senato della Repubblica il nuovo corto del regista Paolo Genovese per sensibilizzare la popolazione sulle malattie croniche intestinali, a cui hanno partecipato numerosi esperti. Sileri (Viceministro alla Salute): «Le priorità sono le stesse. Investire nella ricerca e nella formazione dei medici, lavorare sulla carenza degli specialisti e valorizzare il personale sanitario che ci protegge giorno e notte»
Salute, colesterolo sotto controllo: con Farmacie Lloyds un mese di prevenzione gratuita per tutti
Da LloydsFarmacia, brand del Gruppo ADMENTA Italia, un concreto invito alla prevenzione del colesterolo. Dal 19 settembre al 16 ottobre, infatti, sarà possibile recarsi nelle farmacie Lloyds e usufruire gratuitamente dell’autotest mirato a monitorare un parametro che gli esperti identificano ormai da anni come un vero e proprio killer. I più recenti studi della Società […]
Calcio, gli infortuni sono scritti nella genetica. Giordano (Sbarro Institute): «Allenamenti personalizzati per limitarli»
Il direttore del centro di ricerca di Philadelphia: «Abbiamo dato vita al primo test diagnostico e preventivo sullo sviluppo degli infortuni dei calciatori e osservato che la comparsa dell’infortunio viene indicata da anomalie di cinque geni». Lo studio è stato condotto con il Napoli, ma è pronto a sbarcare Oltreoceano
LA STORIA | «Ho perso la vista a venti anni e ho deciso di diventare psicologa. Ora la mia forza è al servizio degli altri»
Katia Caravello: «Essere una psicologa con disabilità è un’arma a doppio taglio. È un valore aggiunto che ti consente di comprendere meglio l’altro, il suo vissuto e le sue sofferenze. Ma la disabilità altrui può riattivare nel terapeuta ferite ancora aperte»
di Isabella Faggiano
«Ddl Antiviolenza senza fondi», la denuncia della senatrice Boldrini (PD). Ecco cosa non è stato fatto
Dalle modifiche al domicilio alla formazione professionale, la senatrice del Partito Democratico, Paola Boldrini spiega in un’intervista le ragioni che in XII Commissione Igiene e Sanità hanno portato l’opposizione ad astenersi dal votare il provvedimento
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Formazione

Firenze, a motivare gli aspiranti medici c’è anche l’influencer Marta Pasqualato: «Non arrendetevi»

Sta per diventare medico, dopo essere diventata celebre su Uomini&Donne: «Io sono entrata dopo due anni. Se non passate valutate il ricorso»
di Diana Romersi e Viviana Franzellitti
Salute

Toscana, allarme per superbatterio “New Delhi”: 350 portatori e 44 infetti. Istituita unità di crisi

Nuova Delhi Metallo-beta-lattamasi è un enzima recentemente identificato che rende i batteri resistenti ad un ampio spettro di antibiotici beta-lattamici. «Il numero di pazienti portatori dall'inizi...
Politica

Roberto Speranza: abolizione superticket e assunzioni. Ecco chi è il nuovo ministro della Salute

Cambio di vertice per il Ministero della Salute, al posto della pentastellata Giulia Grillo l’ex Pd, Roberto Speranza. Ecco il profilo e le idee del deputato di Liberi e Uguali