Mondo 3 Giugno 2020 11:02

Isole Mauritius senza Covid-19: un cooperante italiano svela come è stata spenta l’epidemia

Mauro Rango: «Emergenza gestita in maniera efficientissima. Come India, Corea del sud e Germania, anche Mauritius ha debellato il virus con idrossiclorochina e plasma iperimmune»

di Federica Bosco
Isole Mauritius senza Covid-19: un cooperante italiano svela come è stata spenta l’epidemia

Epidemia sotto controllo e dieci decessi. Le isole Mauritius hanno vinto la loro battaglia contro il coronavirus in poche settimane. Un risultato sorprendente che Mauro Rango, cooperante italiano che si occupa del diritto alla salute sul territorio, si spiega con una terapia a base di idrossiclorochina (la cui sicurezza ed efficacia contro il Covid-19 sono state messe in discussione da uno studio pubblicato sul Lancet che ha portato l’Organizzazione mondiale della sanità a sospendere i trial sul farmaco) e con l’impiego del plasma iperimmune.

«L’emergenza è stata gestita in maniera efficientissima, eppure ci troviamo in Africa – ammette il cooperante italiano – e sono rimasto piacevolmente sorpreso. Il primo ministro, all’arrivo dell’epidemia, ha dato un messaggio diretto e semplice ai cittadini, indicando il protocollo di trattamento da seguire: idrossiclorochina e azitromicina a domicilio e plasma iperimmune in ospedale. Praticamente tutti i medici hanno seguito sul territorio e in ospedale questa terapia: idrossiclorochina 200 milligrammi la mattina e 200 la sera per sette giorni e azitromicina 500 milligrammi al giorno per sei giorni. Il 90% dei contagiati con questo trattamento è guarito in una settimana; il restante 10%, che corrisponde alla popolazione affetta da ipertensione e diabete, quindi già con doppia patologia, è stato trattato in ospedale con anticoagulanti, cortisone e, appena è stato possibile, plasma iperimmune. In un mese l’epidemia è stata spenta con un totale di dieci decessi su un milione e quattrocento mila abitanti. L’annuncio dell’emergenza è stato dato l’8 marzo quando ancora non c’erano casi a Mauritius che sono arrivati dopo qualche giorno con i turisti francesi. Sono stati allora interrotti i voli, è stato fatto il lockdown che è durato tre settimane, poi l’epidemia è stata spenta».

Non si sono spente invece le polemiche sull’efficacia, o meno, della cura a base di idrossiclorochina che, dalle parole di Rango, sembra essere ampiamente utilizzata anche in altri Stati: «Probabilmente l’India, anche se è un’informazione difficile da ottenere, ma anche la Germania ha utilizzato idrossiclorochina e azitromicina a tappeto, abbinandola anche ad altre sostanze come lo zinco che va ad implementare l’azione dell’idrossiclorochina. Lo stesso ha fatto anche la Corea del sud».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Covid-19, Iss: «Da febbraio quasi 99 deceduti su 100 non avevano completato il ciclo vaccinale»
Tra i soggetti vaccinati in modo completo, l'età media è più alta così come il numero medio di patologie pregresse
1,5 milioni di orfani da pandemia nel mondo. Le vittime silenziose del virus
Una ricerca collettiva di Harvard, Oxford e OMS parla chiaro: gli orfani da pandemia superano il milione. Bambini che rischiano l'orfanotrofio e danni a lungo termine: i papà si perdono 5 volte più delle mamme
Covid-19, nuovo report Cabina di regia: «Indice Rt sale a 1,26. Elevata proporzione di giovani e asintomatici»
Impennata di 41 casi su 100mila abitanti contro i 19 della scorsa settimana. Le Regioni a rischio moderato sono 19
Nel Lazio 1,5 milioni di prestazioni sanitarie erogate in meno
Presentato 2° Report Cittadinanzattiva Lazio. I dati fanno riferimento al 2019-2020: «Servizio sanitario territoriale appare appesantito, fragile e esausto nelle diverse componenti»
Green Pass per bar e ristoranti al chiuso. Cambiano i parametri per colori delle Regioni. Tutte le novità
Le misure entreranno in vigore dal prossimo 6 agosto. Prorogato lo stato d’emergenza fino al 31 dicembre
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 27 luglio, sono 194.729.113 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 4.167.758 i decessi. Ad oggi, oltre 3,88 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Covid-19, che fare se...?

Posso bere alcolici prima o dopo il vaccino anti-Covid?

Sbronzarsi nei giorni a cavallo della vaccinazione può compromettere la risposta immunitaria e, dunque, depotenziare gli effetti del vaccino?
Cause

Ex specializzandi, altre sentenze e novità su quantum risarcitorio e prescrizione

Intervista all’avvocato Marco Tortorella che spiega le novità che interessano i medici che non hanno ricevuto il corretto trattamento economico durante gli anni di scuola post-laurea