Meteo 14 Dicembre 2018

Catania, al DSM arriva “Liber a mente”. Quando la terapia sta negli scaffali dei libri!

Domani, 15 dicembre, alle ore 10.00, presso la sede del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) situato in Corso Italia, 234 a Catania, sarà inaugurato “Liber a mente” mercatino di libri usati. Il progetto, ideato dal modulo DSM di Catania nord, è dedicato agli utenti del Centro Diurno del modulo dipartimentale con l’obiettivo di avvicinare gli […]

Domani, 15 dicembre, alle ore 10.00, presso la sede del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) situato in Corso Italia, 234 a Catania, sarà inaugurato “Liber a mente” mercatino di libri usati.

Il progetto, ideato dal modulo DSM di Catania nord, è dedicato agli utenti del Centro Diurno del modulo dipartimentale con l’obiettivo di avvicinare gli utenti ai libri e alla lettura, sottolineando il valore sociale, oltre che culturale, della lettura nella società civile.

All’inaugurazione parteciperanno: il dottor Giuseppe Giammanco, commissario straordinario dell’Asp di Catania, il dottor Carmelo Zaffora, direttore del modulo DSM di Catania nord, e gli operatori.

«L’iniziativa – spiega il dottor Zaffora – intende promuovere l’inclusione sociale degli utenti e il miglioramento delle loro capacità relazionali. Attraverso le varie fasi progettuali si è lavorato sull’interattività fra i soggetti coinvolti, con lo scopo di rendere fluida la comunicazione tra le parti e attenuare lo stigma che accompagna il disagio psichico. Ringrazio le librerie della città e i cittadini che hanno donato i libri e che hanno reso possibile la realizzazione di un significativo percorso riabilitativo».

Il progetto è stato articolato in diversi passaggi. È stata inizialmente avviata un’azione di sensibilizzazione dei cittadini per invitarli alla donazione di libri al DSM. La risposta è stata splendida, perché grazie a donazioni di privati e di librerie cittadine sono stati raccolti circa un migliaio di testi a contenuto letterario.

Il materiale è stato successivamente inventariato dagli utenti del Centro diurno, sotto la supervisione degli operatori. Una selezione dei testi, apponendo un prezzo di copertina simbolico, sarà venduto in un banchetto, curato sempre dagli utenti, nei locali del Dipartimento di Salute mentale. I proventi raccolti dalla vendita potranno essere reinvestiti per valorizzare altre attività progettuali, fornendo ulteriori motivazioni agli utenti che vi prenderanno parte.

Articoli correlati
Ansia da lockdown: al via il “Barometro della Salute Mentale”
L’Ordine degli Psicologi del Lazio, in collaborazione con Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza e con l’ENPAP, l’Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza degli Psicologi, dà il là a un progetto nazionale per misurare lo stato del benessere psicologico degli italiani
Fnopi lancia progetto #NoiConGliInfermieri: raccolta fondi per i professionisti in prima linea nell’emergenza
NoiConGliInfermieri è l’iniziativa della Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche a sostegno del Fondo di Solidarietà per i gli infermieri e le loro famiglie, colpiti duramente nella lotta al coronavirus
Coronavirus, Conte (psicologi): «Numero verde Regione Lazio importante supporto ai cittadini»
«Accogliamo con grande favore la decisione dell’Assessore alla Salute D’Amato di attivare un servizio di assistenza psicologica per i cittadini, disponibile al numero verde 800.118.800». Così in una nota Federico Conte, Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio. LEGGI ANCHE: ANSIA, DEPRESSIONE E OSSESSIONI DA CORONAVIRUS. CONTE (ORDINE PSICOLOGI LAZIO): «COSÌ RISPONDIAMO ALLE ESIGENZE DEI CITTADINI» […]
Solidarietà per ASST Santi Paolo e Carlo. Ma il direttore avverte: «Emergenza fino all’estate senza atteggiamento responsabile»
Il direttore Matteo Stocco: «156 ricoveri, 30 in terapia intensiva: numeri in crescita costante. Mancano respiratori e CPAP»
di Federica Bosco
Coronavirus, il grande cuore di Milano: donati oltre 150 milioni di euro alla Sanità lombarda
Da Intesa San Paolo a Berlusconi, fino alla ditta Ferragni Fedez: artisti, imprenditori e sportivi, la generosità per vincere la battaglia contro il coronavirus
di Federica Bosco
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 28 maggio, sono 5.695.290 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 355.701 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA   Bollettino delle ore 18:00 del 27 ma...
Lavoro

Covid-19 e Fase 2, come prevenire il contagio: ecco il vademecum per gli operatori sanitari

Le misure di protezione per gli operatori e i pazienti, l’organizzazione degli spazi di lavoro, la guida al corretto utilizzo dei Dpi, il triage telefonico, la sanificazione e la disinfezione degli ...
Salute

«A Piacenza onda d’urto impressionante, per questo abbiamo il più alto numero di morti». Parla il pioniere della lotta al virus Luigi Cavanna

L’oncologo noto per i suoi interventi ‘casa per casa’ per sconfiggere l’epidemia: «Azione precoce arma vincente, nessun paziente curato a domicilio è morto». E ricorda i primi giorni dell'e...