Lavoro 8 Aprile 2019

Enpam, ad aprile adeguamento pensioni: ecco le cifre. Oliveti: «Sempre attenti al costo crescente della vita»

Ci sarà un incremento di 83 centesimi ogni cento euro per le pensioni lorde sino a € 2.198,82 mensili. Oltre questo limite, l’aumento sarà dello 0,55% (pari al 50% dell’indice), cioè 55 centesimi ogni 100 euro

Immagine articolo

Nuovi adeguamenti per le pensioni Enpam, che si livelleranno al costo della vita secondo i dati Istat. L’aumento, atteso per i primi di aprile, sarà pari all’1,1%.

«L’Enpam continua ad assegnare alle pensioni un indice ricavabile dal rilevamento del costo della vita nella misura pari al 75% fino ad una quota che è quattro volte la pensione minima dell’Inps e per la parte eccedente il 50%. – spiega Alberto Oliveti, presidente Enpam – Sono percentuali che possono apparire non particolarmente seducenti nei singoli assegni, però nella loro sostanza significano un’attenzione che l’Enpam dà ai meccanismi e alle esigenze di adeguare al costo progressivamente crescente della vita l’assegno pensionistico». Ci sarà quindi un incremento di 83 centesimi ogni cento euro per le pensioni lorde sino a € 2.198,82 mensili. Oltre questo limite, l’aumento sarà dello 0,55% (pari al 50% dell’indice), cioè 55 centesimi ogni 100 euro.

LEGGI ANCHE: RISCATTO AGEVOLATO DELLA LAUREA, ECCO PERCHE’ AI MEDICI CONVIENE. CAVALLERO (COSMED): «E’ L?UNICO MODO PER PROGRAMMARE UN’USCITA DAL LAVORO PRIMA DEI 70 ANNI»

Riguardo al riscatto della laurea, la Fondazione Enpam permette di iscriversi in maniera volontaria già dal quinto anno del corso di laurea. «Più 4mila lo hanno fatto. – continua Oliveti – Questi colleghi pagando 9 euro al mese, quindi 113 euro l’anno di fatto si trovano riscattati di due anni a 113 euro l’anno l’uno. Se riguarda l’anzianità contributiva questo è il riscatto più conveniente che si possa fare: ovviamente non riguarderà la consistenza finanziaria della pensione perché si tratta di anni in cui il costo versato è esiguo e quindi non potrà dare proporzionalmente una quota di pensione corrispettiva particolarmente consistente».

Su Quota 100 e la possibile fuga di medici, il presidente Enpam rivela come la misura potrebbe non essere allettante per i dipendenti. «Implica l’impossibilità di cumulare sia i versamenti contributivi sia di aggiungere un reddito da lavoro di tipo autonomo, se non di tipo saltuario riferito a un tetto massimo di 5mila euro. Quindi Quota 100 per quello che riguarda il mondo della dipendenza credo che non sarà particolarmente gettonata se non da quei colleghi che alla fine di una carriera ritengono di essere abbastanza provati dall’esercizio professionale svolto. – Conclude Oliveti – Credo che invece i colleghi che a 62 siano ancora nel pieno del loro lavoro dipendente abbiano poca intenzione di aderire all’istituto perché questo gli implicherebbe l’impossibilità poi di fare la libera professione».

Articoli correlati
Incontro Bussetti-FNOMCeO, obiettivo superare l’imbuto formativo. Anelli: «Allineare numero borse e numero laureati»
Incontro al Miur tra delegazione FNOMCeO e il ministro dell'Istruzione. «Una delle ipotesi al vaglio potrebbe essere quella di un piano straordinario, da condividere con il Ministro della Salute Giulia Grillo, che prevederà, per i prossimi anni, un canale aggiuntivo di accesso alle scuole, con una quota di contratti riservati a coloro che, già laureati da un certo tempo, non abbiano trovato posto nelle specializzazioni», spiega il presidente FNOMCeO Anelli
Sindacati, Anpo-Ascoti-Fials aderisce ad accordo con Cimo-Fesmed: nasce il Patto per la professione medica
Il raggruppamento, con 19mila iscritti, si avvia ad essere il sindacato dei medici dipendenti pubblici e privati più rappresentativo. Presidente designato Guido Quici: «Un soggetto sindacale più forte e unito per i medici ci aiuterà a sostenere una maggiore attenzione ai giovani e al futuro della sanità pubblica»
Aggressioni in corsia, al corso FNOPI-FNOMCeO si insegna la tecnica della de-escalation: disinnescare il conflitto si può
Obiettivo: diminuire la tensione. Dodici lezioni ECM audio e video corsi FAD, specifici e gratuiti, coordinati dal criminologo Massimo Picozzi per dire basta ad ogni forma di violenza
Carenza medici, Tuzi (M5S): «Con noi record di borse di specializzazione. Viceministro Fioravanti al lavoro per soluzione»
In una interpellanza urgente al viceministro del Miur, Lorenzo Fioramonti, il deputato Cinque Stelle, che ha ricevuto garanzia da parte del viceministro Miur Fioramonti, ha sottolineato: «Il prossimo anno ci saranno 24mila potenziali nuovi candidati e il sistema Universitario attualmente non è in grado di formare più di 11mila medici, va fatto un cambio di passo»
Golfo Napoli, al via teleconsulto in sanità per le isole
Parte il progetto “Isole” in Campania per il teleconsulto in materia di sanità a Procida, Ischia e Capri. La Regione, infatti, ha attivato le procedure per migliorare i livelli di assistenza nelle aree cosiddette “disagiate” del territorio campano. Questo progetto ha l’obiettivo di garantire alti livelli di continuità ed assistenza tra ospedale e territorio. Il […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Lo psicologo di famiglia è un diritto riconosciuto dalla legge. Alle Regioni il compito di trovare accordi con gli MMG

La norma inserita nel Dl Calabria. Lazzari (Cnop): «Gli psicologi saranno al servizio dei cittadini anche nell’ambito delle cure primarie, accanto ai medici di medicina generale ed ai pediatri di l...
di Isabella Faggiano
Lavoro

Contratto medici e unificazione fondi: ecco cosa sta succedendo all’Aran

Il nuovo pomo della discordia è l’unificazione dei fondi della dirigenza medica, sanitaria non medica e delle professioni sanitarie. Palermo (Anaao-Assomed): «A guadagnarci sono i medici». Quici ...
Formazione

«Numero chiuso non sarà abolito, ma dal 2021 il test sarà dopo il primo anno». Parla il relatore della riforma Manuel Tuzi (M5S)

Il deputato Cinque Stelle, medico specializzando, presenterà a breve il testo base della riforma che andrà in discussione a settembre a Montecitorio. Accesso al primo anno comune a diverse facoltà ...