Lavoro 22 Settembre 2020 07:22

OMCeO Palermo, Toti Amato riconfermato alla presidenza: «Continuare sulla strada tracciata»

«Ringrazio i colleghi che hanno votato, ora garantire le stesse possibilità a tutti i medici grazie ai fondi europei»

OMCeO Palermo, Toti Amato riconfermato alla presidenza: «Continuare sulla strada tracciata»

I medici di Palermo hanno confermato Toti Amato alla presidenza dell’Ordine. Si sono infatti concluse le elezioni per il rinnovo dell’OMCeO, cui ha partecipato circa il 40% dei camici bianchi palermitani. La lista “Amato Presidente” ha ottenuto 1220 voti, a fronte dei 1024 della seconda lista “Innovare”.

«Ringrazio tutti i 4000 colleghi che hanno votato, sono molto contento sia di questo bel segnale di partecipazione democratica che della vittoria ottenuta sul campo», è il commento di Toti Amato raggiunto da Sanità Informazione a poche ore dalla pubblicazione dell’esito della consultazione.

«Non proponiamo un nuovo programma per i prossimi quattro anni – aggiunge – ma intendiamo proseguire quello che abbiamo costruito in questi anni. Siamo l’unico Ordine in Italia che lavora con il Fondo sociale europeo, abbiamo dato vita ad un rapporto di lavoro con le altre istituzioni. È pur vero – continua Amato – che c’è stato un movimento di dissenso e deve essere mio compito capirne le motivazioni».

«Utilizzeremo i fondi del Fondo sociale europeo per offrire una buona sanità a tutti i cittadini palermitani: anche chi lavora in un ospedale di periferia deve avere la possibilità di dare risposte opportune ai pazienti. In quanto ente pubblico sussidiario, l’Ordine può intervenire dove non può arrivare lo Stato utilizzando gli incentivi che possiamo ricevere dal Piano nazionale sanitario e dai fondi europei, garantendone una buona distribuzione. Ma per poter fare questo è importante essere riconosciuti come interlocutori dalle autorità locali», conclude.

Ecco i componenti del Consiglio Direttivo per il quadriennio 2021-2024 ed il numero di voti ottenuti:

Amato Salvatore 1531
Alagna Enrico 1426
Albano Giuseppe Davide 1506
Coppola Salvatore 1403
Di Salvo Angelo 1420
Galvano Luigi 1449
Iacono Antonio 1460
Leone Rosario 1414
Merlino Giovanni 1470
Muscarella Maria Silvana 1442
Nicosia Antonio 1459
Picone Giorgio 1476
Radosti Silvia Cesarina 1414
Toia Patrizia 1453
Tramonte Luigi 1426

Gli eletti a componenti della Commissione per gli iscritti all’Albo degli Odontoiatri (i primi due faranno parte del Consiglio Direttivo):

Marrone Mario 353
Cusimano Emanuele 340
Filippo Bucalo 304
Giuseppe Garifo 302
Fulvio Gennaro 301

 

Iscriviti alla newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Omceo Pa: «Intimidazioni sui muri della sede. Raid nella notte dei no vax»
Il presidente Toti Amato: «Un attacco vile, già partite le denunce alle forze dell’ordine»
Aggressioni “social” contro i novax, OMCeO Palermo prende le distanze
Il presidente Amato: «Siamo contro la violenza in ogni sua forma, ma la misura è colma e i colleghi sono in burn out»
Giornata personale sanitario, all’Omceo Palermo un sacrario e una cappella per i medici deceduti per Covid
La cerimonia di titolazione a Villa Magnisi, sede dell’Omceo Palermo. Il presidente Amato: «Preservare la memoria dei professionisti sanitari che si sono sacrificati nell’adempimento del proprio lavoro. Onorare i loro sacrifici e quelli delle loro famiglie»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 27 gennaio 2023, sono 669.913.624 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.821.347 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino di...
Covid-19, che fare se...?

Come distinguere la tosse da Covid da quella da influenza?

La tosse da Covid è secca e irritante, quella da influenza tende invece a essere grassa. In ogni caso non esistono rimedi se non palliativi, come gli sciroppi lenitivi. No agli antibiotici: non...
Salute

Kraken, la nuova variante di Omicron dietro il boom di contagi negli Usa

Secondo il Cdc, Kraken ha più che raddoppiato il numero di contagi ogni settimana, passando dal 4% al 41% delle nuove infezioni