Università 30 Settembre 2020 14:58

Numero Chiuso, candidati e genitori pronti a fare ricorso in caso di irregolarità

Sanità Informazione ha raccolto le voci di tantissimi ragazzi che si dicono pronti al ricorso nel caso in cui la prova non dovesse risultare regolare

«Fanno benissimo a fare ricorso». «È giusto far valere i propri diritti». «Se un ragazzo studia e merita di entrare non può essere escluso da chi ha imbrogliato». «Se dovessi venire a sapere che ci sono state delle irregolarità durante la prova, farei sicuramente ricorso». Sono solo alcune delle testimonianze (da parte di candidati al test di ingresso alle facoltà di Medicina e dei genitori che li hanno accompagnati e aspettati al di fuori delle sedi universitarie) raccolte nelle principali città italiane da Sanità Informazione lo scorso 3 settembre, proprio in occasione della prova.

Ogni anno la questione irregolarità relative al numero chiuso ritorna prepotentemente alla ribalta. E ogni anno sono tantissimi i ragazzi che, di fronte all’eventualità di non riuscire a coronare il proprio sogno a causa di alcuni “furbetti”, preferiscono far valere i propri diritti attraverso lo strumento del ricorso.

In questo video alcune delle voci raccolte a Roma, Napoli e Milano.

Per tutte le informazioni sul Test di Medicina, vai sul portale Numero Chiuso

Articoli correlati
Numero chiuso a Medicina, Consulcesi: «Da imbuto a “voragine” formativa, abbiamo bisogno di più laureati»
Tra 5 anni, si avranno 20mila posti in specialità che non troveranno medici disponibili a occuparli
Anche il CNEL contro il “numero chiuso” a Medicina, al Senato proposta di legge su orientamento e accesso ai corsi
Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro sottolinea: «L’attuale sistema di accesso alle cosiddette ‘Professioni mediche deve essere immediatamente abbandonato in favore di un sistema più rispettoso dei diritti costituzionali»
di Francesco Torre
Test Medicina, piano B per 4 studenti su 5: oltre la metà rinuncia al sogno del camice
Massimo Tortorella, presidente Consulcesi: «C'è un'altra strada, quella del ricorso, che porta all'ammissione alla Facoltà di Medicina». Poche settimane per partecipare al ricorso
Numero chiuso, Tortorella: «In futuro addio test? Ora pensiamo all’esercito degli esclusi»
«Sono contento che finalmente si prenda in considerazione seriamente la possibilità di cambiare le regole di un gioco tutt’altro che meritocratico»
Numero chiuso, Chiapparino (CNSU): «Un modello fortemente sbagliato che va rivisto. È problema politico»
«Tutta la comunità studentesca si è sempre espressa a favore dell’abbattimento del numero chiuso – ha dichiarato il presidente Cnsu - niente è stato previsto nel recovery plan per superare e abbattere il numero chiuso»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 3 dicembre, sono 264.261.428 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 5.235.680 i decessi. Ad oggi, oltre 8,08 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Ecm

Proroga ECM in scadenza, De Pascale (Co.Ge.A.P.S.): «Inviate agli Ordini posizioni formative degli iscritti»

Il presidente del Consorzio Gestione Anagrafica Professioni Sanitarie a Sanità Informazione: «Pronti ad affrontare fine proroga, poi Ordini valuteranno che azioni intraprendere con inadem...
Salute

«A Natale 25-30mila casi al giorno e 1000 decessi settimanali. Tutto dipenderà dal Governo». L’analisi del fisico Sestili

L’intervista al divulgatore scientifico Giorgio Sestili: «La curva continuerà a crescere di un 25-30% settimanale. Lo scenario drammatico in Austria e Germania si può ripropo...