Contributi e Opinioni 21 Gennaio 2019 12:33

Studio rivela: visite dal medico di famiglia allungano la vita. Fiorenzo Corti (FIMMG): «Camici bianchi devono poter compilare un piano assistenziale individuale»

Il vicesegretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale commenta la ricerca pubblicata su BMC Medicine secondo cui i pazienti con malattie a lungo termine che hanno saltato due o più appuntamenti l’anno vedevano aumentare di tre volte il rischio di morte (per qualsiasi tipo di malattia) nei mesi successivi

Andare dal medico di famiglia allunga la vita: saltarle infatti è associato a un più elevato rischio di morte prematura. Lo rivela più ampio studio del suo genere, pubblicato su BMC Medicine e riportato dall’Ansa. I ricercatori dell’Università di Glasgow insieme ai colleghi dell’Università di Lancaster e dell’Università di Aberdeen hanno esaminato oltre 500mila appuntamenti di pazienti di circa 130 medici di famiglia tra il 2013 e il 2016.

LEGGI ANCHE: FIMMG, CORTI: «E’ ASSURDO CHE IL MEDICO DI FAMIGLIA NON POSSA PRESCRIVERE FARMACI PER DIABETE. GOVERNO E AIFA INTERVENGANO»

Le informazioni sulle visite effettuate sono state collegate alle storie cliniche dei pazienti. Ne è emerso che i pazienti con malattie a lungo termine che hanno saltato due o più appuntamenti l’anno vedevano aumentare di tre volte il rischio di morte (per qualsiasi tipo di malattia) nei mesi successivi, rispetto a coloro che non saltavano i controlli. Inoltre il rischio aumentava ulteriormente in pazienti con malattie mentali.

«Da un lato – spiega Fiorenzo Corti, vicesegretario nazionale della Fimmg – i pazienti dovrebbero fidarsi e affidarsi di più al medico di famiglia. Dall’altro, questi ultimi devono esser messi in condizione di poter strutturare gli appuntamenti, come previsto dalla prossima convenzione della medicina di base e come accade già in alcune regioni, attraverso la compilazione di un piano assistenziale individuale, in cui sia indicato anche l’elenco di esami e controlli da svolgere. In modo tale che il paziente possa esser monitorato, ed eventualmente richiamato a farli qualora non provveda».

Articoli correlati
Giornata Nazionale della Salute della Donna. LILT, Unità Mobile di Fondazione Consulcesi e FIMMG a sostegno della lotta alle patologie oncologiche
Lunedì 22 aprile, screening di prevenzione con gli specialisti LILT presso le Unità Mobili attive su Roma
FIMMG, Scotti riconfermato Segretario: «Serve medicina generale forte. Le Case di comunità così non funzionano»
Concluso il 79° Congresso Nazionale FIMMG. La squadra che supporterà Scotti per i prossimi quattro anni è composta da Pier Luigi Bartoletti, Nicola Calabrese, Fiorenzo Corti, Domenico Crisarà, Alessandro Dabbene e Noemi Lopes
di Arnaldo Iodice e Ciro Imperato
Fimmg: ok a «storico» accordo nazionale per medici dell’Inps
Approvato l'accordo nazionale per le attività libero professionali in convenzione dei medici Inps. Ne dà notizia Alfredo Petrone, segretario nazionale settore Fimmg Inps che definisce la firma della convenzione «un momento storico»
Medici di famiglia: «Di questo passo entro agosto saremo in piena emergenza». Prevale il test “fai da te” per non perdere le ferie
«Di questo passo, entro agosto potremmo trovarci in piena emergenza Covid. Uno scenario al quale i cittadini non pensano più, perché ritengono che il Covid sia ormai una banale influenza, senza comprendere che il virus può ancora essere letale»
Farmacie: dal 5 luglio attivo il servizio per scegliere medico di famiglia e pediatra di libera scelta
Letizia Moratti (Vicepresidente di Regione Lombardia) «Grazie a questo servizio si potranno abbattere i tempi di attesa». Annarosa Racca (Federfarma Lombardia) «Un servizio che i cittadini ci chiedevano da tempo»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Il caldo è arrivato! Ecco i suggerimenti di AIFA per conservare e utilizzare correttamente i medicinali

Con il caldo, prima della partenza per le vacanze, è bene osservare alcune semplici accortezze
Salute

Gioco patologico, in uno studio la strategia di “autoesclusione fisica”

Il Dipartimento di Scienze cliniche e Medicina traslazionale dell'Università Tor Vergata ha presentato una misura preventiva mirata a proteggere i giocatori a rischio di sviluppare problemi leg...
Advocacy e Associazioni

“Una Vita Senza Inverno”: conoscere l’Anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi attraverso il vissuto dei pazienti  

Nato da una iniziativa di Sanofi in collaborazione FB&Associati, e con il contributo di Cittadinanzattiva e UNIAMO, oltre alle storie dei pazienti racconta anche quelle dei loro caregiver, mettendo in...
Salute

Cervello, le emozioni lo ‘accendono’ come il tatto o il movimento. Lo studio

Dagli scienziati dell'università Bicocca di Milano la prima dimostrazione della 'natura corporea' dei sentimenti, i ricercatori: "Le emozioni attivano regioni corticali che tipicamente rispondo...