Covid-19, che fare se...? 11 Ottobre 2022 13:14

Si può scegliere il tipo di vaccino da fare?

Non è possibile scegliere il vaccino anti-Covid da fare. Tuttavia, al momento della prenotazione è possibile selezionare la struttura in base al tipo di vaccino che somministra

Si può scegliere il tipo di vaccino da fare?

Sia che si debba fare la prima dose che la seconda o un qualsiasi altro richiamo non è possibile scegliere il tipo di vaccino anti-Covid. Il motivo è semplice e lo spiega bene l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) nelle FAQ pubblicate sul sui sito: «La vaccinazione anti Covid-19 è un diritto riconosciuto a tutti, tuttavia il rischio di infettarsi e sviluppare la malattia in forma grave non è lo stesso per tutte le persone e, attualmente, la disponibilità di dosi non è la stessa per tutti i vaccini». Per cui la scelta del vaccino che si riceverà dipende dalle disponibilità e dalle priorità stabili dal ministero della Salute.

I vaccini aggiornati vengono somministrati solo come booster

A coloro che decidono di vaccinarsi per la prima volta viene offerta la prima versione dei vaccini anti-Covid, quelli sviluppati sul virus Sars-CoV-2 «originale». I due vaccini aggiornati recentemente approvati – quello sviluppato contro la variante omicron 1 e quello contro le varianti omicron 4 e 5 – sono offerti a tutti gli over 12 come dose booster. Ma, secondo le indicazioni del ministero della Salute per la nuova campagna vaccinale anti-Covid, le prime dosi dovranno andare alle categorie più a rischio che avranno priorità. In questa categoria rientrano gli over 60, i fragili, il personale sanitario, il personale delle Rsa e le donne in gravidanza che hanno fatto la terza dose da almeno 120 giorni.

Si può scegliere la struttura in base al vaccino che somministra

Tuttavia, al momento della prenotazione all’utente viene data la possibilità di scegliere la data, la struttura e, quindi, di sapere in anticipo a quale vaccino si accederà. Di conseguenza si potrà scegliere di prenotare in una struttura dove si somministra il vaccino «prescelto». Come in passato la prenotazione dei vaccini si può effettuare tramite i portali regionali già attivi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Danni da vaccinazione anti-Covid, novità in materia di indennizzo
La vaccinazione è un trattamento sanitario (art. 32 Cost.) che, secondo la Corte Costituzionale, ha una duplice finalità: “individuale” in quanto mira a proteggere la persona che si sottopone alla vaccinazione e “collettiva” poiché mira a proteggere gli altri dal rischio di diffusione del contagio
Il ritorno dei medici non vaccinati: ovvero, dell’obbligo vaccinale tra politica, scienza e deontologia
di Ciro Isidoro, Professore Ordinario di Patologia Generale e Immunologia (Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale, Novara)
di Ciro Isidoro, Professore Ordinario di Patologia Generale e Immunologia (Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale, Novara)
La quarta dose è obbligatoria?
La quarta dose di vaccino anti-Covid è importante per rafforzare l'immunità in vista della stagione invernale. Tuttavia, viene solo raccomandata e non c'è alcun obbligo per nessuno, neanche per gli operatori sanitari
La nuova variante BQ.1 è più pericolosa delle altre?
La variante B.Q1 sarà presto dominante in Europa e, quindi, anche in Italia. Le prime informazioni indicano che ha una maggiore capacità di eludere i vaccini, ma non sembra più pericolosa delle altre
Covid, ricoveri crescono del 37%. Migliore (Fiaso): «Andiamo verso endemizzazione»
Incremento nei reparti ordinari, in terapia intensiva situazione stabile: «Anziani e fragili rimangono soggetti a rischio e sono proprio loro ad avere complicazioni»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Dalla Redazione

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Ad oggi, 29 novembre 2022, sono 641.800.038 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.632.193 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I casi in Italia L’ultimo bollettino d...
Covid-19, che fare se...?

Se ho avuto il Covid-19 devo fare lo stesso la quarta dose?

Il secondo booster è raccomandato anche per chi ha contratto una o più volte il virus responsabile di Covid-19. Purché la somministrazione avvenga dopo almeno 120 giorni dall'esit...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono gli effetti collaterali della quarta dose?

Gli effetti collaterali dell'ultimo richiamo di Covid-19 sono simili a quelli associati alle dosi precedenti: un leggero gonfiore o arrossamento nel punto di iniezione, stanchezza e mal di testa