Covid-19, che fare se...? 14 Giugno 2022 16:09

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

Nonostante siamo entrati nella stagione calda, l’emergenza Covid-19 non rallenta. Anzi, in molti paesi, compresa l’Italia, si registra un incremento dei contagi. La principale responsabile sembra essere una nuova sottovariante di Omicron, chiamata BA.5, che secondo recenti studi sarebbe più contagiosa delle altre. Nonostante questo, i sintomi sembrano essere più lievi. I contagi da Omicron BA.5, infatti, si manifestano molte volte come un “banale” raffreddore. Più raramente si segnalano perdita di gusto e d’olfatto, tipiche delle prime varianti del virus Sars-CoV-2.

Naso che cola e febbre sono i sintomi più comuni di Omicron BA.5

«I sintomi delle infezioni causate dalla variante Omicron BA.5 sembrano essere più lievi», spiega Fabrizio Pregliasco, virilogo dell’Università degli Studi di Milano. «I primi dati indicano che questa sottovariante tende a replicarsi nelle prime via aeree. I sintomi sembrano quindi essere molto simili a quelli di un raffreddore», aggiunge. Quindi, naso che cola e qualche giorno di febbre. Così come le varianti Omicron, quindi, anche quest’ultima è caratterizzata da una serie di mutazioni che rendono il virus meno infettivo nei polmoni. «Ma questo non vuol dire – continua – che non possa causare forme più gravi, ma sembra essere meno probabile», precisa Pregliasco

I sintomi sembrano durare in media 4 giorni

Nel maggio 2022, Santé Publique France ha pubblicato un report in cui ha confrontato i sintomi osservati nei primi casi di Omicron, con riferimento quindi alla variante BA.1, in Francia con i nuovi casi di BA4 e BA5 della primavera 2022. I sintomi risultano quasi gli stessi, ma sono stati segnalati maggiormente problemi di affaticamento, tosse, febbre e mal di gola. Mentre i casi osservati suggeriscono che la durata dei sintomi è in media di 4 giorni. Nello studio English Lancet, i ricercatori confermano che la durata mediana dei sintomi nei casi di Omicron era di 5 giorni rispetto a 8 nelle persone infette dalla variante Delta, Nelle persone vaccinate con tre dosi i sintomi durano ancora meno, circa 3 giorni.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Usa, FDA raccomanda nuovi vaccini contro Omicron, si faranno a ottobre
Il Comitato consultivo sui vaccini e sui prodotti biologici correlati (VRBPAC), un gruppo di consulenti indipendenti della FDA, ha approvato i piani per il lancio di vaccini di nuova formulazione per questo autunno
Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?
Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripetere il test dopo 24 ore
Omicron 4 e 5, impennata contagi. Ricciardi: «Contagiosissime, un rischio aver tolto obbligo mascherina al chiuso»
I dati del monitoraggio Gimbe: +58,9% in una settimana. Aumentano ricoveri ordinari (+14,4%) e terapie intensive (+12,6%). Ricciardi: «Bisogna stare all’erta, con un virus così contagioso negli ambienti chiusi ci si contagia. Tanti i fragili a rischio»
Arrivano le zecche, attenzione alla malattia di Lyme
Inverno mite e primavera con temperature elevate hanno contribuito alla diffusione delle zecche. L’area più colpita è l’Europa centrale, dove si segnala un 20,7% di infezioni, a seguire l’Asia orientale con il 15,9% e l’Europa occidentale con il 13,5%. Antonella D’Arminio Monforte, direttore della struttura complessa di malattie infettive Santi Paolo e Carlo Milano spiega come affrontarle e le possibili conseguenze
Con Omicron il rischio Long Covid è più basso
Uno studio del King's College London ha dimostrato che il rischio di sviluppare il Long Covid è più basso con Omicron
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 1° luglio, sono 547.500.575 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.335.874 i decessi. Ad oggi, oltre 11,74 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dall...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...