Salute 11 Aprile 2022 15:24

Oms, allo studio due nuove sottovarianti Omicron. Sono più contagiose e letali?

L’Oms sta analizzando e monitorando due nuove sottovarianti Omicron. L’Oms ha affermato di aver iniziato a seguirle a causa delle loro «mutazioni aggiuntive che devono essere ulteriormente studiate per comprendere il loro impatto sul potenziale di fuga immunitaria»

Oms, allo studio due nuove sottovarianti Omicron. Sono più contagiose e letali?

Dalla variante del virus Sars-CoV-2 Omicron ne sono spuntate due nuove che ora l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sta monitorando nell’eventualità che si rivelassero più contagiose o pericolosa della «primogenita». Si tratta delle BA.4 e BA.5 che si vanno ad aggiungere alle «sorelle» della variante originale di Omicron, BA.1, e alle sottovarianti BA.2 e BA.1.1 e BA.3, già ora sotto stretto controllo da parte dell’Oms.

Identificate decine di nuovi casi di BA.4 e BA.5

Le due «nuove arrivate» sono state identificate in decine di nuovi casi Covid-19. L’Oms ha affermato di aver iniziato a seguirli a causa delle loro «mutazioni aggiuntive che devono essere ulteriormente studiate per comprendere il loro impatto sul potenziale di fuga immunitaria». I virus mutano continuamente, ma solo alcune mutazioni influenzano la loro capacità di diffondersi o eludere l’immunità acquisita tramite la vaccinazione o una precedente vaccinazione infezione, o la gravità della malattia che causano. Ad esempio, BA.2 ora rappresenta quasi il 94% di tutti i casi sequenziati ed è più trasmissibile delle sue «sorelle», ma le prove finora suggeriscono che non è più probabile che causi malattie gravi.

BA,4 individuata trovata in Sud Africa, Danimarca, Botswana, Scozia e Inghilterra

Secondo l’Oms, nel database Gisaid ci sarebbero poche decine di casi segnalati di BA.4 e BA.5. La scorsa settimana l’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha dichiarato che la sottovariante BA.4 è stata trovata in Sud Africa, Danimarca, Botswana, Scozia e Inghilterra, dal 10 gennaio al 30 marzo. Tutti i casi di BA.5, invece, sono stati trovati in Sud Africa la scorsa settimana. Il ministero della salute del Botswana ha dichiarato di aver identificato quattro casi di BA.4 e BA.5, tutti tra persone di età compresa tra 30 e 50 anni che erano state completamente vaccinate e che soffrivano di sintomi lievi.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

Articoli correlati
Contatto con caso Covid, dopo quanto ci si positivizza?
Maga (Cnr): «I sintomi iniziano a manifestarsi dopo 2-3 giorni dal contatto Covid. Per sicurezza meglio aspettare almeno una settimana»
Usa, FDA raccomanda nuovi vaccini contro Omicron, si faranno a ottobre
Il Comitato consultivo sui vaccini e sui prodotti biologici correlati (VRBPAC), un gruppo di consulenti indipendenti della FDA, ha approvato i piani per il lancio di vaccini di nuova formulazione per questo autunno
Covid, Gimbe: «Più 50% dei casi in 7 giorni. Aumentano ricoveri, terapie intensive e decessi»
Il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta: «Prosegue impennata nuovi casi settimanali»
Medici di famiglia: «Di questo passo entro agosto saremo in piena emergenza». Prevale il test “fai da te” per non perdere le ferie
«Di questo passo, entro agosto potremmo trovarci in piena emergenza Covid. Uno scenario al quale i cittadini non pensano più, perché ritengono che il Covid sia ormai una banale influenza, senza comprendere che il virus può ancora essere letale»
Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?
Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripetere il test dopo 24 ore
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 5 luglio, sono 550.055.526 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.340.167 i decessi. Ad oggi, oltre 11,76 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nbs...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Negativo con i sintomi, quando posso ripetere il test?

Capita sempre più spesso che una persona con i sintomi del Covid-19 risulti negativa al primo test. Con Omicron sono stati segnalati più casi di positività ritardata. Meglio ripet...