Speciale del 23 novembre 2018

Blockchain, il futuro della sanità

C’è un nuovo orizzonte che sta prendendo forma nel tessuto sanitario europeo e mondiale: si chiama Blockchain, una sola parola che contiene moltissimi significati in termini di versatilità applicative ed efficacia in vari campi. I focus che propone questo speciale approfondiscono questo nuovo strumento studiandolo sotto la lente d’ingrandimento della sanità e della salute

Blockchain e salute paziente. Franchi (San Raffaele): «Ecco come sapere la storia clinica del paziente senza perdere pezzi fondamentali»

«Se prescrivo levotiroxina per fini endocrinologici e nel frattempo il cardiologo ha prescritto l’omeprazolo, il paziente rischia perché questi due farmaci confliggono. Questo con la Blockchain non può capitare». Lo spiega Giulia Franchi, endocrinologa del San Raffaele e fondatrice di una startup di telemedicina

di Giulia Cavalcanti e Serena Santi

Blockchain, arriva il progetto DHL-Accenture per contrastare la contraffazione dei farmaci

La nuova tecnologia consente di tracciare 7 miliardi di numeri seriali e gestire 1500 transazioni al secondo: è in grado di dimostrare non solo che i farmaci provengono da industrie legittime, ma anche che sono stati trattati in modo corretto su tutta la filiera   

Formazione ECM, con la Blockchain certificazione crediti sicura, protetta e trasparente

L’ad di Consulcesi Tech Andrea Tortorella: «Sono necessari nuovi modelli tecnologici per la presa in cura delle persone. Dagli smart contract alla tracciabilità dei farmaci, è la rivoluzione digitale della sanità» 

Dal voto per gli italiani all’estero alla sanità, le potenzialità della Blockchain. Battaglia (Adr Coin): «Sarà alla base di un welfare complementare»

Alla Camera presentato un Ddl per garantire la correttezza del voto all’estero attraverso un QR code basato sulla tecnologia a blocchi. La senatrice Garavini (Pd): «La Blockchain è una tecnologia che può garantire all’amministrazione pubblica una estrema facilitazione dei meccanismi procedurali attraverso l’interscambialità delle banche dati, è uno strumento su cui investire»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del Coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 1 aprile, sono 860.793 i casi di Coronavirus in tutto il mondo, 42.354 i decessi e 178.378 le persone che sono guarite. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE. I CASI IN ITALIA Bollettino delle ...
Salute

Visite domiciliari, cure precoci e controllo da remoto: con il ‘modello Piacenza’ il coronavirus si sconfigge casa per casa

L’oncologo Luigi Cavanna, dell’ospedale di Piacenza, racconta: «Se i sintomi sono quelli del Covid, facciamo un’ecografia e diamo gli antivirali e strumenti di controllo. Poi monitoriamo a dist...
Lavoro

Coronavirus, lo psicologo: «Personale sanitario svilupperà disturbi post traumatici. Attivare subito supporto psicologico»

«Non sentono ancora ciò che stanno provando, lo capiranno più avanti. Parte del personale sanitario ne uscirà ancora più fortificato, ma quelli che non sono in grado di sopportare un carico emoti...