Speciale del 23 novembre 2018

Blockchain, il futuro della sanità

C’è un nuovo orizzonte che sta prendendo forma nel tessuto sanitario europeo e mondiale: si chiama Blockchain, una sola parola che contiene moltissimi significati in termini di versatilità applicative ed efficacia in vari campi. I focus che propone questo speciale approfondiscono questo nuovo strumento studiandolo sotto la lente d’ingrandimento della sanità e della salute

Blockchain e salute paziente. Franchi (San Raffaele): «Ecco come sapere la storia clinica del paziente senza perdere pezzi fondamentali»

«Se prescrivo levotiroxina per fini endocrinologici e nel frattempo il cardiologo ha prescritto l’omeprazolo, il paziente rischia perché questi due farmaci confliggono. Questo con la Blockchain non può capitare». Lo spiega Giulia Franchi, endocrinologa del San Raffaele e fondatrice di una startup di telemedicina

di Giulia Cavalcanti e Serena Santi

Blockchain, arriva il progetto DHL-Accenture per contrastare la contraffazione dei farmaci

La nuova tecnologia consente di tracciare 7 miliardi di numeri seriali e gestire 1500 transazioni al secondo: è in grado di dimostrare non solo che i farmaci provengono da industrie legittime, ma anche che sono stati trattati in modo corretto su tutta la filiera   

Formazione ECM, con la Blockchain certificazione crediti sicura, protetta e trasparente

L’ad di Consulcesi Tech Andrea Tortorella: «Sono necessari nuovi modelli tecnologici per la presa in cura delle persone. Dagli smart contract alla tracciabilità dei farmaci, è la rivoluzione digitale della sanità» 

Dal voto per gli italiani all’estero alla sanità, le potenzialità della Blockchain. Battaglia (Adr Coin): «Sarà alla base di un welfare complementare»

Alla Camera presentato un Ddl per garantire la correttezza del voto all’estero attraverso un QR code basato sulla tecnologia a blocchi. La senatrice Garavini (Pd): «La Blockchain è una tecnologia che può garantire all’amministrazione pubblica una estrema facilitazione dei meccanismi procedurali attraverso l’interscambialità delle banche dati, è uno strumento su cui investire»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Cause

Ex specializzandi, Di Amato: «Scorrette le sentenze contrarie basate su prescrizione»

Dal convegno organizzato dall’università Luiss Guido Carli e Sanità Informazione, le ultime novità in tema di inadempimento del diritto UE da parte dell’Italia in ambito sanitario. Parlano i pr...
Università

Test medicina 2019, l’attesa è finita. La graduatoria è online

Il Miur ha pubblicato la graduatoria ufficiale nominativa nazionale e di merito che stabilisce chi ha superato la prova d’accesso ed è riuscito ad accedere alla Facoltà di Medicina. Per i tanti ch...
Salute

Professioni sanitarie, Beux (maxi Ordine): «Dal 1° ottobre possibile iscriversi agli elenchi speciali»

Il Presidente della Federazione degli Ordini TSRM e PSTRP annuncia l’attivazione sul portale della procedura per iscriversi: «I professionisti, iscrivendosi al relativo elenco speciale a esauriment...