Speciale del 23 November 2018

Blockchain, il futuro della sanità

C’è un nuovo orizzonte che sta prendendo forma nel tessuto sanitario europeo e mondiale: si chiama Blockchain, una sola parola che contiene moltissimi significati in termini di versatilità applicative ed efficacia in vari campi. I focus che propone questo speciale approfondiscono questo nuovo strumento studiandolo sotto la lente d’ingrandimento della sanità e della salute

Blockchain e salute paziente. Franchi (San Raffaele): «Ecco come sapere la storia clinica del paziente senza perdere pezzi fondamentali»

«Se prescrivo levotiroxina per fini endocrinologici e nel frattempo il cardiologo ha prescritto l’omeprazolo, il paziente rischia perché questi due farmaci confliggono. Questo con la Blockchain non può capitare». Lo spiega Giulia Franchi, endocrinologa del San Raffaele e fondatrice di una startup di telemedicina

di Giulia Cavalcanti e Serena Santi

Blockchain, arriva il progetto DHL-Accenture per contrastare la contraffazione dei farmaci

La nuova tecnologia consente di tracciare 7 miliardi di numeri seriali e gestire 1500 transazioni al secondo: è in grado di dimostrare non solo che i farmaci provengono da industrie legittime, ma anche che sono stati trattati in modo corretto su tutta la filiera   

Formazione ECM, con la Blockchain certificazione crediti sicura, protetta e trasparente

L’ad di Consulcesi Tech Andrea Tortorella: «Sono necessari nuovi modelli tecnologici per la presa in cura delle persone. Dagli smart contract alla tracciabilità dei farmaci, è la rivoluzione digitale della sanità» 

Dal voto per gli italiani all’estero alla sanità, le potenzialità della Blockchain. Battaglia (Adr Coin): «Sarà alla base di un welfare complementare»

Alla Camera presentato un Ddl per garantire la correttezza del voto all’estero attraverso un QR code basato sulla tecnologia a blocchi. La senatrice Garavini (Pd): «La Blockchain è una tecnologia che può garantire all’amministrazione pubblica una estrema facilitazione dei meccanismi procedurali attraverso l’interscambialità delle banche dati, è uno strumento su cui investire»

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 28 giugno, sono 544.504.578 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.330.575 i decessi. Ad oggi, oltre 11,65 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&nb...
Covid-19, che fare se...?

Quali sono i sintomi della variante Omicron BA.5 e quanto durano?

La variante Omicron BA.5 tende a colpire le vie aeree superiori, causando sintomi lievi, come naso che cola e febbre. I primi dati indicano che i sintomi durano in media 4 giorni
Covid-19, che fare se...?

Il vaccino può causare il Long Covid?

Uno studio americano ha segnalato una serie di sintomi legati alla vaccinazione anti-Covid. Ma per gli esperti non si tratta di Long Covid, ma solo di normali effetti collaterali