Salute, benessere e prevenzione i consigli quotidiani per vivere meglio.

Benessere 27 Luglio 2021

Caldo e salute: ecco i 5 problemi più frequenti in estate

Cosa fare per combattere il caldo estivo e gli effetti collaterali sulla salute? i consigli da seguire

L’estate è in pieno svolgimento e gli effetti delle alte temperature iniziano a farsi sentire. Ma niente paura: sono tante le strategie per contrastare il grande caldo di luglio e agosto e preservare la propria salute.

Rimedi contro il caldo

Caldo, umidità e afa abbassano la nostra energia e ci fanno sentire stanchi e spossati. La perdita di liquidi e sali minerali, soprattutto magnesio e potassio, causata dalla sudorazione può portare debolezza e crampi muscolari. La prima cosa da fare è idratarsi, bere tanta acqua – meglio se a temperatura ambiente – per combattere la pressione bassa responsabile a sua volta del senso di affaticamento, la testa che gira e la cefalea.

Oltre a bere almeno due litri di acqua al giorno, è importante portare in tavola cibi ricchi di liquido come verdure, ortaggi e frutta, non uscire nelle ore centrali della giornata e indossare vestiti leggeri e di colore chiaro per lasciar traspirare la pelle.

In più, è consigliato limitare il consumo di bevande gassate o zuccherate e degli alcolici, non esagerare con le calorie e non passare repentinamente da un ambiente caldo ad uno freddo, ad esempio con l’aria condizionata.

Salute: cosa prendere per combattere il caldo?

Cosa prendere per combattere il caldo?

Oltre a bere almeno due litri di acqua al giorno, è importante portare in tavola verdure, ortaggi e frutta. Ricchi di acqua, vitamine e sali minerali come potassio e magnesio, ci aiutano a sopportare meglio i disagi del periodo estivo. In questa stagione è bene mangiare poco e spesso, evitare porzioni abbondanti e piatti elaborati, privilegiando piatti unici e bilanciati. In particolare, carote, albicocche, melone, pesche, pomodori, peperoni, lattuga e radicchio sono una buona fonte di vitamina A che protegge la pelle dallo stress dei raggi solari e facilita l’abbronzatura. Meglio non esagerare con i dolci ma sì al gelato, un ottimo alimento d’estate anche per sostituire, a volte, i pasti principali.

Come alleviare il caldo di notte

Esistono alcuni suggerimenti per rendere più sopportabile il caldo la notte:

  1. Dormire in basso, l’aria calda tende a salire
  2. Mettere un cuscino sotto le gambe per favorire la circolazione
  3. Chiudere tende e finestre durante il giorno ed aprirle la sera. Tenere la stanza da letto al buio
  4. Utilizzare lenzuola di cotone o raso
  5. Bagnare i polsi con acqua fredda per abbassare la temperatura corporea

Caldo e spossatezza: i rischi del caldo umido

Il caldo umido e l’afa possono provocare fastidi ben più gravi della semplice stanchezza. Il disturbo più frequente è il collasso: simile allo svenimento, è dovuto alla scarsa sudorazione tipica del caldo umido che ostacola la dispersione di calore mantenendo alta la temperatura corporea. Colpisce le persone più deboli e che soffrono molto il caldo. I sintomi a cui prestare attenzione sono: ansia e malessere, spossatezza, mal di testa. Ce ne accorgiamo perché la pelle si fa fredda, sudata e pallida. È bene sdraiarsi subito con le gambe sollevate per evitare di svenire.

E non è tutto. Se il tasso di umidità sopra il 60% il collasso può diventare un colpo di calore. Le manifestazioni sono: tachicardiafebbre alta e, nei casi più seri, convulsioni. Per prevenire questi fastidiosi malesseri stagionali, è bene restare in casa nelle ore calde e, se si è all’aperto, sdraiarsi al fresco con una bottiglia d’acqua sempre a portata di mano.
Infine, c’è il colpo di sole. E’ diverso dagli altri due perché riguarda chi si espone al sole per tante ore senza particolare attenzione e senza indossare cappello e occhiali da sole. Questo provoca un innalzamento della temperatura corporea che nei casi lievi causa mal di testa ed eritema. In quelli gravi può portare ad eruzioni cutanee, delirio e convulsioni.

 

Iscriviti alla Newsletter di Sanità Informazione per rimanere sempre aggiornato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 22 settembre, sono 229.563.544 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 4.709.292 i decessi. Ad oggi, oltre 5,96 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata dalla&...
Salute

Aumentano i contagi tra i sanitari: 600% in più in un mese, l’84% sono infermieri

La presidente FNOPI Mangiacavalli interpreta i dati dell'ISS. Anche nel Regno Unito gli studi confermano che la protezione dall'infezione si riduce dopo 5 mesi dalla seconda dose per Pfizer e AstraZen...
Salute

Pericarditi e miocarditi dopo il vaccino, Perrone Filardi (SIC): «Casi rari e mai gravi»

Dopo i casi della pallavolista Marcon e del calciatore Obiang colpiti da pericardite e miocardite, la parola al professor Pasquale Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di C...
di Federica Bosco