Sanità internazionale 22 Dicembre 2015

Sanità internazionale

Geografia del camice bianco

Medici in Europa: chi sono e quanti sono? Il focus curato da Eurostat sulla professione medica in Europa fa emergere dati per nulla scontati per quanto riguarda le caratteristiche dei camici bianchi nel nostro continente. Tanto per cominciare, nel 2013 sono stati circa 1,7 milioni i medici operanti nell’Ue, di cui il maggior numero si trova proprio nel paese più popoloso, la Germania (327mila), seguita a distanza da Italia (235mila), Francia (203mila), Spagna e Regno Unito (178mila). Per contro il paese che conta più medici in rapporto alla popolazione risulta essere la Grecia, che fa registrare 627 camici bianchi ogni 100mila abitanti. Un dato notevolmente più elevato rispetto a qualsiasi altro paese Ue, e seguito da quelli di Lituania (428) e il Portogallo (426). L’Italia si colloca al settimo posto con quasi 400 medici ogni 100mila abitanti, ma si aggiudica il primato per quanto riguarda l’anzianità: nel Bel Paese infatti, il 49% di medici è over 55. Un altro dato interessante è rappresentato dalle notevoli differenze tra gli stati membri dell’Unione per quanto riguarda la quota di medici rappresentata da ciascuno dei due sessi: se in Italia il 60% dei medici è uomo, la percentuale si ribalta nei Paesi baltici: in Estonia e in Lettonia ben tre quarti dei camici bianchi sono “in rosa”.

Articoli correlati
Con lockdown medici in ferie forzate, a rischio indennizzo. C&P: «Nostri legali a lavoro per tutelare diritto»
"Costretti" dal datore di lavoro a prendere ferie pregresse forzate, non avranno alcun diritto all'indennizzo per "ferie non godute" riconosciuto qualche settimana fa da una sentenza della Corte Suprema. Consulcesi & partners: «I nostri legali a lavoro per tutelare un diritto sancito dalla Corte Suprema».
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento?
Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali a quale Ente accreditante devono sottoporre la richiesta di accreditamento? Le Università, gli IRCCS, gli II.ZZ.SS., gli Ordini, i Collegi nonché le rispettive federazioni nazionali, le Associazioni professionali devono sottoporre la richiesta di accreditamento alla CNFC fatta […]
Nella basilica di Santa Croce un monumento dedicato agli operatori sanitari vittime del Covid-19
Anche medici, infermieri e operatori sanitari tra i grandi del nostro Paese ricordati a Santa Croce. Mangiacavalli (FNOPI): «Il Covid c'è ancora, non abbassare la guardia»
Napoli, domani la prima seduta di laurea abilitante
Silvestro Scotti: «La laurea abilitante conferisce valore alle professioni e un rapido accesso al mondo del lavoro di giovani con competenze teoriche ma anche pratiche. Un ottimo lavoro del ministro Manfredi, porterà nuova linfa al sistema sanitario»
Covid e assicurazioni, è infortunio? Per l’INAIL sì, per le compagnie no. Ma in caso di risarcimento negato si può fare ricorso
Larussa (Sapienza): «Le compagnie assicurative vogliono far passare l’infezione da Covid non come infortunio ma come malattia e, in quanto tale, non indennizzarla». L’avvocato Cecconi: «Una disparità inaccettabile tra dipendenti e libero professionisti»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 5 agosto, sono 18.543.662 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 700.714 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 5 agosto: nell’ambito del ...
Contributi e Opinioni

«Contro il Covid non fate come noi. Non sta funzionando». La lettera di 25 scienziati e medici svedesi

Un gruppo di 25 scienziati e medici dalla Svezia scrive una lettera su Usa Today al resto del mondo: «La strategia "soft" non funziona, abbiamo perso troppe vite»
di 25 dottori e scienziati svedesi
Lavoro

SIMG, appello ai Ministri Azzolina e Speranza: «Utilizziamo i medici in pensione nelle scuole»

«Una eccezionale risorsa professionale totalmente inutilizzata, professionisti esperti e perfettamente formati con esperienza ultratrentennale, ben aggiornati e spesso in prima linea su Covid-19», s...