Sanità internazionale 22 dicembre 2017

Quali sono i dubbi dei pazienti? Le 10 domande di salute più cercate su Google nel 2017

Sono 15 milioni gli italiani che, in caso di piccoli disturbi cercano informazioni sul web. Ma 8,8 milioni sono stati vittime di fake news nel corso dell’anno. I dati, estrapolati da una ricerca del Censis, confermano i timori dei medici: attenzione al Dottor Google

Sono 15 milioni gli italiani che, in caso di piccoli disturbi (dal mal di testa al raffreddore), cercano informazioni sul web. Ma 8,8 milioni sono stati vittime di fake news nel corso dell’anno. I dati, estrapolati da una ricerca del Censis realizzata in collaborazione con Assosalute, confermano i timori dei medici: attenzione al Dottor Google. Ma quali sono gli argomenti che incuriosiscono o che interessano di più ai pazienti? La CNN ha stilato l’elenco delle 10 domande più cercate su Google nel 2017 in tema di salute:

1 – Qual è la causa del singhiozzo?

Il singhiozzo è una contrazione involontaria del diaframma che separa il petto dall’addome, e queste contrazioni possono essere causate da un pasto particolarmente abbondante, bevande alcoliche o bibite gassate, o addirittura da un improvviso momento di entusiasmo.

2 – Come smettere di russare?

Premesso che è sempre consigliabile una visita dall’otorinolaringoiatra, oggi sono disponibili sul mercato molti prodotti che aiutano sia chi russa sia la persona con cui si dorme. Inoltre, è possibile sottoporsi ad un intervento chirurgico che, tramite un laser, rimuove i tessuti molli della gola in eccesso, che ostruiscono le vie aeree causando il russamento. In ogni caso, sarà lo specialista in roncopatia ad identificare, in base alla singola condizione del paziente, la soluzione migliore.

3 – Da cosa sono causati i calcoli renali?

I calcoli sono delle “pietre” che si formano a causa della cristallizzazione dei sali presenti nelle urine. Le cause sono diverse, e possono essere legate a fattori come alimentazione, predisposizione, sindrome metabolica, disfunzioni paratiroidee così come alla quantità di calcio presente nell’acqua che si beve.

4 – Perché sono così stanco?

Le cause della stanchezza sono veramente infinite, e se spesso e volentieri è legata ai ritmi di lavoro, di studio e, in generale, alla frenesia della vita di tutti i giorni, può essere sintomi di varie malattie: celiachia, anemia, sindrome da stanchezza cronica, apnee del sonno, ipotiroidismo, diabete, mononucleosi, depressione, sindrome delle gambe senza riposo e ansia.

5 – Quanto dura l’influenza?

In genere l’influenza dura una settimana, anche se alcuni sintomi possono persistere più a lungo. La febbre generalmente sale in maniera brusca nelle prime 24 ore e comunemente dura per 2-3 giorni.

6 – Qual è la pressione del sangue normale?

Anche se esiste una certa variabilità, per una persona adulta si ritiene normale una pressione di 115-120 mmHg per la massima e 75-80 mmHg per la minima.

7 – Come abbassare il colesterolo?

Oltre all’assunzione di appositi farmaci, la dieta ha sicuramente un ruolo fondamentale nella riduzione del colesterolo. In caso colesterolo alto è quindi consigliabile evitare di assumere uova, carni più grasse e formaggi. Meglio invece mangiare avena, specialmente al mattino, bere (moderatamente) vino rosso, salmone fresco, noci, fagioli, tè nero, cioccolato (con almeno il 70% di cacao), margarina, spinaci, avocado, aglio e olio d’oliva.

8 – Cosa causa la pressione alta?

In circa il 90-95% dei casi di pressione alta tra gli adulti non è possibile identificare una causa. Questo tipo di pressione alta (ipertensione essenziale o primaria) si sviluppa gradualmente nel corso di diversi anni. Negli altri casi (ipertensione secondaria) la pressione alta è causata da un’altra patologia (come problemi renali, disturbi della tiroide, tumori delle ghiandole surrenali, malformazioni cardiache congenite) o dall’assunzione di farmaci (come la pillola anticoncezionale, medicine contro il raffreddore o i decongestionanti), oltre che abuso di stupefacenti e alcolici.

9 – Cos’è il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività?

Il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, o ADHD, è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo che include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. In pratica, il bambino non sa regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente.

10 – Cos’è il lupus?
L’attenzione nei confronti del lupus è forse causata dal fatto che la pop star Selena Gomez ne fosse affetta, motivo per cui quest’estate si è sottoposta ad un trapianto di rene. Il lupus è una malattia autoimmune che porta il sistema immunitario ad aggredire le cellule e i tessuti sani dell’organismo invece di proteggerli e di attaccare virus e batteri. 

 

Articoli correlati
Distrofia muscolare di Duchenne e Becker. CRISPR/Cas9 è la “stella” della XVII Conferenza Internazionale
Il fondatore di Parent Project onlus: «L’obiettivo del prossimo anno è dedicare nuove sperimentazioni anche a giovani e adolescenti: chi è già in carrozzina ha più urgenza di trovare una soluzione, rispetto a coloro che hanno appena ricevuto la diagnosi».
di Isabella Faggiano
Epatologia, AISF: «Attività fisica e corretta alimentazione fondamentali per buona salute del fegato. Ecco perché». Il convegno alla Sapienza
Le nuove sfide per l’epatologo, sempre più attento alla medicina preventiva, al centro del meeting precongressuale “Lifestyle and the Liver” organizzato dall’Associazione Italiana per lo Studio del Fegato AISF ed in corso presso l’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma. EPATOLOGI: VECCHIE E NUOVE SFIDE Il panorama delle malattie del fegato è in continua evoluzione […]
Studio Nazionale Fertilità, l’87% degli adolescenti si rivolge al “dottor Google”. Grillo: «Creare un database di notizie verificate, adatto a giovani e adulti»
La salute arriva tra i banchi di scuola, il ministro: «Di recente approvazione, in concerto con il Miur, un documento sugli indirizzi di policy integrate per gli istituiti scolastici che promuovono la salute».
di Isabella Faggiano
Taranto, il 25 febbraio fiaccolata per le vittime dell’inquinamento industriale
L’Associazione Genitori tarantini sta organizzando un coordinamento di tutte le Associazioni territoriali dei siti più inquinati d’Italia per chiedere, insieme alla Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA), l’istituzione della Giornata Nazionale Vittime dell’Inquinamento Ambientale nella data del 25 Febbraio. «L’Italia intera soffre di malattie ambiente-correlate e i siti altamente inquinati sono a decine sul territorio […]
Medicina transnazionale delle malattie endocrine: il convegno a Udine il 22 febbraio
Di medicina transnazionale delle malattie endocrine si parlerà al convegno che si svolgerà a Udine dal 22 al 23 febbraio, dove saranno a confronto esperti italiani e colleghi dell’Alpe Adria. «Il convegno – spiega Franco Grimaldi, Direttore della Struttura operativa complessa Endocrinologia e Malattie del metabolismo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine e organizzatore dell’incontro – vede […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Taglio pensioni e quota 100, che succede ai medici iscritti all’Enpam? Parla il vicepresidente Malagnino

Ad agosto le prime uscite dei dipendenti pubblici con 62 anni di età e 38 di contributi. Secondo i sindacati, saranno circa mille i medici che ogni anno approfitteranno della riforma pensionistica, c...
Sanità internazionale

La lettera di un medico stressato: «Il mio lavoro sta prosciugando la mia umanità»

«L’ultimo tuo contatto umano, poco prima che le tue condizioni peggiorassero velocemente e morissi, è stato con un medico stressato e distaccato, che ha interrotto il tuo ricordo felice. Ti chiedo...
Lavoro

Ex specializzandi: nel 2018 dallo Stato rimborsi per oltre 48 milioni e nuovi ricorsi sono pronti per il 2019

La "road map dei risarcimenti" regione per regione: Lazio in testa con 9 milioni, sul podio Lombardia e Sicilia. Più di 31 milioni al centro-sud con la Sardegna in forte crescita. Pronta la nuova azi...