Sanità internazionale 22 dicembre 2017

Quali sono i dubbi dei pazienti? Le 10 domande di salute più cercate su Google nel 2017

Sono 15 milioni gli italiani che, in caso di piccoli disturbi cercano informazioni sul web. Ma 8,8 milioni sono stati vittime di fake news nel corso dell’anno. I dati, estrapolati da una ricerca del Censis, confermano i timori dei medici: attenzione al Dottor Google

Sono 15 milioni gli italiani che, in caso di piccoli disturbi (dal mal di testa al raffreddore), cercano informazioni sul web. Ma 8,8 milioni sono stati vittime di fake news nel corso dell’anno. I dati, estrapolati da una ricerca del Censis realizzata in collaborazione con Assosalute, confermano i timori dei medici: attenzione al Dottor Google. Ma quali sono gli argomenti che incuriosiscono o che interessano di più ai pazienti? La CNN ha stilato l’elenco delle 10 domande più cercate su Google nel 2017 in tema di salute:

1 – Qual è la causa del singhiozzo?

Il singhiozzo è una contrazione involontaria del diaframma che separa il petto dall’addome, e queste contrazioni possono essere causate da un pasto particolarmente abbondante, bevande alcoliche o bibite gassate, o addirittura da un improvviso momento di entusiasmo.

2 – Come smettere di russare?

Premesso che è sempre consigliabile una visita dall’otorinolaringoiatra, oggi sono disponibili sul mercato molti prodotti che aiutano sia chi russa sia la persona con cui si dorme. Inoltre, è possibile sottoporsi ad un intervento chirurgico che, tramite un laser, rimuove i tessuti molli della gola in eccesso, che ostruiscono le vie aeree causando il russamento. In ogni caso, sarà lo specialista in roncopatia ad identificare, in base alla singola condizione del paziente, la soluzione migliore.

3 – Da cosa sono causati i calcoli renali?

I calcoli sono delle “pietre” che si formano a causa della cristallizzazione dei sali presenti nelle urine. Le cause sono diverse, e possono essere legate a fattori come alimentazione, predisposizione, sindrome metabolica, disfunzioni paratiroidee così come alla quantità di calcio presente nell’acqua che si beve.

4 – Perché sono così stanco?

Le cause della stanchezza sono veramente infinite, e se spesso e volentieri è legata ai ritmi di lavoro, di studio e, in generale, alla frenesia della vita di tutti i giorni, può essere sintomi di varie malattie: celiachia, anemia, sindrome da stanchezza cronica, apnee del sonno, ipotiroidismo, diabete, mononucleosi, depressione, sindrome delle gambe senza riposo e ansia.

5 – Quanto dura l’influenza?

In genere l’influenza dura una settimana, anche se alcuni sintomi possono persistere più a lungo. La febbre generalmente sale in maniera brusca nelle prime 24 ore e comunemente dura per 2-3 giorni.

6 – Qual è la pressione del sangue normale?

Anche se esiste una certa variabilità, per una persona adulta si ritiene normale una pressione di 115-120 mmHg per la massima e 75-80 mmHg per la minima.

7 – Come abbassare il colesterolo?

Oltre all’assunzione di appositi farmaci, la dieta ha sicuramente un ruolo fondamentale nella riduzione del colesterolo. In caso colesterolo alto è quindi consigliabile evitare di assumere uova, carni più grasse e formaggi. Meglio invece mangiare avena, specialmente al mattino, bere (moderatamente) vino rosso, salmone fresco, noci, fagioli, tè nero, cioccolato (con almeno il 70% di cacao), margarina, spinaci, avocado, aglio e olio d’oliva.

8 – Cosa causa la pressione alta?

In circa il 90-95% dei casi di pressione alta tra gli adulti non è possibile identificare una causa. Questo tipo di pressione alta (ipertensione essenziale o primaria) si sviluppa gradualmente nel corso di diversi anni. Negli altri casi (ipertensione secondaria) la pressione alta è causata da un’altra patologia (come problemi renali, disturbi della tiroide, tumori delle ghiandole surrenali, malformazioni cardiache congenite) o dall’assunzione di farmaci (come la pillola anticoncezionale, medicine contro il raffreddore o i decongestionanti), oltre che abuso di stupefacenti e alcolici.

9 – Cos’è il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività?

Il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, o ADHD, è un disturbo evolutivo dell’autocontrollo che include difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. In pratica, il bambino non sa regolare il proprio comportamento in funzione del trascorrere del tempo, degli obiettivi da raggiungere e delle richieste dell’ambiente.

10 – Cos’è il lupus?
L’attenzione nei confronti del lupus è forse causata dal fatto che la pop star Selena Gomez ne fosse affetta, motivo per cui quest’estate si è sottoposta ad un trapianto di rene. Il lupus è una malattia autoimmune che porta il sistema immunitario ad aggredire le cellule e i tessuti sani dell’organismo invece di proteggerli e di attaccare virus e batteri. 

 

Articoli correlati
Milano, Onda premia le Best Practice degli ospedali per la sclerosi multipla
Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, ha organizzato a Milano la cerimonia di premiazione delle Best Practice degli ospedali con i Bollini Rosa per la sclerosi multipla. L’evento si svolgerà  presso la Regione Lombardia – Sala Pirelli, Via Fabio Filzi 22 – mercoledì 12 dicembre 2018 alle ore 11.30. La Sclerosi Multipla è una […]
Salute degli occhi, quanto ne sai? L’Osvi presenta i risultati del sondaggio
Il 13 dicembre, Santa Lucia, è la Giornata per la prevenzione della cecità. Per questa occasione, l’OSVI (Osservatorio per la Salute della vista) ha realizzato un sondaggio per indagare l’attenzione alla salute degli occhi degli italiani. Gli italiani controllano la vista? Sanno che i primi controlli per la prevenzione del glaucoma vanno fatti intorno ai 40 […]
Diabete e ‘Urban health’, Pella (ANCI): «Duemila sindaci hanno aderito alla dichiarazione di Roma». Censis: luogo e fattori sociali influenzano prevenzione
Un anno fa la firma della “Urban Health Rome declaration”. Il vicepresidente dell’Associazione comuni italiani e dell’intergruppo parlamentare presidente dell’Intergruppo parlamentare ‘Qualità di vita nella città’: «Inattività fisica costa in Europa 80 miliardi di euro». Poi sottolinea: «Parlamento un po’ assente, serve Commissione permanente su questi temi»
Rivaroxaban, risultati positivi per la prevenzione di tromboembolismo venoso in pazienti oncologici
Bayer e il suo partner di sviluppo Janssen Research & Development, LLC hanno annunciato la presentazione dei risultati dello studio di Fase 3 CASSINI sull’impiego dell’anticoagulante orale rivaroxaban, per ridurre il rischio di tromboembolismo venoso (TEV) in pazienti oncologici ambulatoriali ad alto rischio, in terapia sistemica oncologica. Nonostante l’endpoint primario composito di TEV e mortalità […]
Salute e clima, l’OMS alla COP24: «L’accordo di Parigi può salvare un milione di persone l’anno»
Maria Neira, direttrice del dipartimento Salute pubblica e determinanti ambientali dell’OMS, riassume a Sanità Informazione le raccomandazioni del rapporto presentato a Katovice: «Stop a combustibili fossili, nuova pianificazione urbanistica e maggiore coinvolgimento degli esperti della salute»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Salute

Endometriosi, arriva nuovo Ddl: 25 milioni per la ricerca e bonus malattia. Sileri (Comm. Sanità): «Prevenzione e tutela contro patologia subdola»

Per contrastare il ritardo nella diagnosi il disegno di legge presentato al Senato prevede corsi di formazione per ginecologi e medici di famiglia e una Giornata nazionale per parlare della malattia. ...
Politica

Sunshine Act, ecco cosa prevede Ddl trasparenza. Il relatore Baroni (M5S): «Così si previene corruzione. Per i medici no oneri burocratici»

Il provvedimento, in discussione in Commissione Affari Sociali, è sul modello di una analoga legge francese. Soglia minima per la dichiarazione è 10 euro: l’obbligo sarà in capo alle industrie sa...
Formazione

Formazione ECM, c’è tempo fino al 2019 per mettersi in regola. La proposta di Lenzi (Area medica): «Rafforzare obbligo crediti in alcune discipline»

Delibera Agenas stabilisce che per il triennio 2014/2016 si potranno utilizzare i crediti maturati nel periodo 2017/2019. Il presidente del Comitato di Biosicurezza e Biotecnologie e membro della Comm...