Italiano 1 Giugno 2016

Stati Uniti, trovato primo batterio immune a tutti gli antibiotici

Le autorità sanitarie degli Stati Uniti sono molto preoccupati perché il loro peggior incubo sembra essersi realizzato. Per la prima volta, un paziente è stato infettato da batteri resistenti a tutti gli antibiotici. La paziente, una donna di 49 anni proveniente dalla Pennsylvania, ha fortunatamente recuperato uno stato di salute ottimale, ma le autorità sanitarie […]

Le autorità sanitarie degli Stati Uniti sono molto preoccupati perché il loro peggior incubo sembra essersi realizzato. Per la prima volta, un paziente è stato infettato da batteri resistenti a tutti gli antibiotici. La paziente, una donna di 49 anni proveniente dalla Pennsylvania, ha fortunatamente recuperato uno stato di salute ottimale, ma le autorità sanitarie temono che se questa resistenza dovesse riuscire a diffondersi anche ad altri batteri, il Paese potrebbe essere rapidamente invaso da un “superbug”, un super germe impermeabile a tutti gli antibiotici noti. La paziente è stata ricoverata in una clinica militare, in Pennsylvania, nel mese di aprile, ed è stata curata per un’infezione delle vie urinarie. I primi test hanno mostrato che la sua infezione era causata da Escherichia coli, un germe presente nell’indestino che molto spesso è responsabile di infezioni del tratto urinario. Ma i successivi test hanno dimostrato che questo batterio era resistente agli antibiotici. Sia a quelli comunemente usati per questo tipo di infezione, ma anche a Colistina, un antibiotico che non viene usato più dagli anni ’70 (a causa dei suoi effetti collaterali), che in questo caso è stato usato come “ultima risorsa” contro batteri che si sono dimostrati troppo difficili da trattare. Il gene di resistenza alla Colistina era già stato osservato negli animali e in Cina. I medici ora cercheranno di capire in che modo la paziente della Pennsylvania, che non ha viaggiato al di fuori dei confini degli Stati Uniti, possa essere riuscita a diventare portatrice di questo batterio.

 

Articoli correlati
L’aborto, l’Alabama e le elezioni presidenziali
L’Alabama ha adottato la legge più restrittiva d’America sull’aborto, vietato anche in caso di stupro, e il tema è entrato a pieno titolo nella campagna elettorale per le elezioni del 2020
Antibiotico-resistenza, una corretta igiene delle mani può ridurre del 30% le infezioni ospedaliere
L’igiene delle mani rappresenta la più semplice ed efficace procedura per la prevenzione delle infezioni correlate all’assistenza (ICA) e per il controllo dell’antibiotico-resistenza (AMR). Lo ricorda il Ministero della Salute che ha recentemente organizzato il convegno «L’igiene delle mani: strumento per la prevenzione delle infezioni correlate all’assistenza e dell’antimicrobico-resistenza», in collaborazione con l’Istituto Superiore di […]
Prezzo farmaci, Grillo: «Serve maggiore trasparenza in tutta Europa». In Usa maxi causa contro case farmaceutiche
«Nei prossimi giorni a Ginevra ci sarà la discussione della nostra Risoluzione presso l’OMS», è l’annuncio del ministro della Salute, Giulia Grillo
Medici veterinari, la svolta della REV nella lotta alle antibiotico-resistenze
All’indomani della presentazione del rapporto Censis che ha evidenziato luci e ombre di una professione in cerca della propria identità, l’entrata in vigore della Ricetta Veterinaria Elettronica rende l’Italia «un modello virtuoso in Europa». L’intervista ad Antonio Limone, tesoriere FNOVI
Antibiotico-resistenza, Colletti (M5S): «Serve commissione d’inchiesta». E chiede una sanità più «centralizzata»
Il presidente del Collegio di Appello alla Camera: «Ho proposto una commissione d’inchiesta per valutare le best practice dei Sistemi Sanitari Nazionale e Regionale, con particolare attenzione all’antibiotico-resistenza, uno dei principali problemi attuali e futuri della Sanità italiana»
di Isabella Faggiano
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

ECM, finisce a Striscia la Notizia il caso dei medici non in regola. FNOMCeO: «Dal 2020 sanzioni per chi non sarà in regola»

Anche la popolare trasmissione di Canale 5 punta i riflettori sul caso dei tanti medici che non rispettano l’obbligo di legge sull’aggiornamento continuo in medicina. Gerry Scotti: “Pazienti pre...
Formazione

Obbligo ECM, Rosset (OMCeO Aosta): «La formazione tutela la salute pubblica. Con sentenza si esce dall’ambiguità»

«Il rispetto della formazione, la tutela della salute e l’obbligo di rispondere a quanto viene dettato dal legislatore, quindi a osservare la legge, sono cose assolutamente imprescindibili e che re...
di Giovanni Cedrone e Diana Romersi
Salute

Guarire dalla balbuzie si può: Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, ci spiega come agisce il metodo Psicodizione

Da balbuziente ad esperta di linguaggio: la psicologa Chiara Comastri si racconta a Sanità Informazione e rivela: «Con un approccio di tipo cognitivo comportamentale e un percorso preciso si possono...