Sanità internazionale 2 Novembre 2015

International healthcare

The race of medical Apps

The US medical apps market literally exploded in the recent years: the ones concerning health available for the US consumers are more than 165.00, as observed in a IMS Institute for Healthcare Informatics study. 40% of them counted more than 5.000 downloads. Europe goes at the same pace, enhancing the doctor-patient communication and prevention through mobile health. In France, the Voluntis company, in partnership with Roche Diagnostics, has just developed an application to monitor progress of breast cancer therapy. The tool is based on telemedicine in order to monitor patients’ health condition, and allows to check the disease course. What about Italy? Veneto is the top region as for healthcare computerization. As a matter of fact, the SanitAp app, developed by the local health unit AULSS 16 Padova, was awarded the prize App4Cities in the recent days. It allows to receive constant information about General Practitioners, Pharmacies, Doctor on call, First Aid, as well as queue management services, medical reports download and tickets payment.

Articoli correlati
È giusto puntare sulle App medico-paziente. Ma verificheremo che “dentro” ci siano veri dottori
L'intervista alla professoressa Licia Califano, componente dell'Autorità Garante per la Privacy
Santé internationale
La course des applications médicales
Medici e pazienti “pazzi” per le App: il Ministero della Salute studia un Regolamento
Istituito tavolo ministeriale ad hoc per gestire un fenomeno dilagante e dai numeri impressionanti
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 26 maggio, sono 5.498.849 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 346.306 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA   Bollettino delle ore 18:00 del 26 ma...
Lavoro

Covid-19 e Fase 2, come prevenire il contagio: ecco il vademecum per gli operatori sanitari

Le misure di protezione per gli operatori e i pazienti, l’organizzazione degli spazi di lavoro, la guida al corretto utilizzo dei Dpi, il triage telefonico, la sanificazione e la disinfezione degli ...
Salute

«A Piacenza onda d’urto impressionante, per questo abbiamo il più alto numero di morti». Parla il pioniere della lotta al virus Luigi Cavanna

L’oncologo noto per i suoi interventi ‘casa per casa’ per sconfiggere l’epidemia: «Azione precoce arma vincente, nessun paziente curato a domicilio è morto». E ricorda i primi giorni dell'e...