Sanità internazionale 5 Febbraio 2019

Caos Venezuela, mancano medicinali e cibo. Impossibile fare analisi ma si nega crisi umanitaria

Nel Venezuela dei due presidenti, la crisi è evidente anche negli ospedali. Mancano i medicinali, manca il cibo da dare ai pazienti, mancano le forniture sanitarie e le analisi di laboratorio vengono condotte solo nel 10% delle cliniche del Paese. I medici sono scesi in piazza per protestare, ma Maduro ha negato l’esistenza di una […]

Immagine articolo

Nel Venezuela dei due presidenti, la crisi è evidente anche negli ospedali. Mancano i medicinali, manca il cibo da dare ai pazienti, mancano le forniture sanitarie e le analisi di laboratorio vengono condotte solo nel 10% delle cliniche del Paese. I medici sono scesi in piazza per protestare, ma Maduro ha negato l’esistenza di una crisi umanitaria: «C’è una crisi politica, c’è una crisi economica, ma non umanitaria», ha dichiarato a Salvados TV.

Come riportato da Euronews, riuscire a comprare medicinali è quasi impossibile. Rosa Materano, una ragazzina che soffre di insufficienza renale, da due anni ha difficoltà a trovare le pillole per la pressione o i gastroprotettori di cui ha bisogno. «Mi sento comunque fortunata – racconta – perché almeno sono viva. Tutte le persone che erano ricoverate in ospedale con me non ci sono più. Ma noi pazienti che possiamo fare? Vogliamo continuare a vivere, ma in queste condizioni presto non sarà possibile».

«Riesco a comprare i medicinali per il diabete e l’osteoporosi solo perché mio figlio è in Cile e riesce a mandarmi dei soldi cileni – aggiunge un’infermiera che vive in un quartiere di Caracas -. Alcuni negozi vogliono i dollari americani per poter acquistare i farmaci, ma io dove li trovo?».

I medici, dal canto loro, sentono di avere le mani legate: «Manca il 90% delle forniture e degli strumenti che ci servono – dichiara il dottor Carlos Prosperi dell’ospedale Jose Maria Vargas -. Ci sentiamo inutili quando siamo costretti a dire ai pazienti che non possiamo fare niente per aiutarli. Qualcosa deve per forza cambiare».

LEGGI ANCHE: CRISI IN VENEZUELA, ARRIVA LA NAVE OSPEDALE CINESE MENTRE MANCANO MEDICINE E DOTTORI

Articoli correlati
Ricetta sanitaria elettronica, Grillo: «Siamo i primi in Europa. Cosi combatte l’antimicrobiotico-resistenza e si valorizza il ruolo del veterinario»
Da domani in Italia sarà obbligatoria la ricetta veterinaria elettronica. Lo ha annunciato oggi in conferenza stampa il ministro della Salute, Giulia Grillo. “Siamo i primi in Europa ad adottare questo sistema innovativo nel campo della sanità animale che rappresenta un passo fondamentale nella strategia di lotta all’antibiotico-resistenza, oltre a rappresentare uno strumento di trasparenza […]
Napoli, al Moraldi intervento di chirurgia addominale con il robot
Il Monaldi di Napoli inaugura la chirurgia addominale robotica. L’intervento, è stato effettuato per “riparare” la parte addominale di una signora di 80 anni. L’anziana donna soffriva di pericolose crisi occlusive recidivanti: i medici hanno inserito una protesi tra i muscoli addominali, evitando, con la strumentazione hi-tech, il contatto con le viscere e tutte le possibili conseguenze come, […]
Crisi in Venezuela, arriva la nave ospedale cinese mentre mancano medicine e dottori
Dotata di 300 posti letto, otto sale operatorie e di un elisoccorso, la Peace Ark dal 2008 ha fornito assistenza a più di 180mila persone in 40 Paesi diversi, ma è la prima volta che approda nel paese sudamericano
Maxi simulazione in esterna a Lampedusa: 130 medici italiani si formano sull’emergenza sanitaria
È in corso la II edizione del SIAARTI Academy CREM (Critical Emergency Medicine), evento formativo innovativo della Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva rivolto ai medici in formazione provenienti dalle 39 scuole di specializzazione in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del Dolore. Fino al 26 maggio Lampedusa sarà teatro naturale dell’evento SIAARTI […]
“In farmacia per i bambini”, l’iniziativa per raccogliere e donare medicinali pediatrici ai bimbi in difficoltà
In occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia, la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus e il Comune di Milano presentano la quinta edizione di “In farmacia per i bambini” lunedi 13 novembre 2017, ore 12 presso la sala stampa, di palazzo marino in piazza della scala a Milano. All’incontro sarà esposta l’iniziativa nazionale […]
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Lavoro

Equivalenza titoli, TAR Lazio accoglie ricorso ANEP. L’avvocato Croce (Consulcesi & Partners): «Risultato apre strada anche alle altre figure»

Questo provvedimento impone l’avvio di iniziative dirette a far sì che si proceda all’individuazione dei criteri e delle modalità per il riconoscimento dell’equivalenza dei titoli conseguiti c...
Lavoro

Massofisioterapisti e fisioterapisti: uguali o diversi? La posizione di Beux (TSRM e PSTRP)

Alessandro Beux (TSRM e PSTRP): «Iscrizione solo per quelli che hanno conseguito titolo prima 1999»
Salute

Ecco la verità sugli integratori: business o vera salute? Facciamo chiarezza con Alessandro Mugelli (Presidente Società Italiana Farmacologia)

Cosa c’è dietro al boom inarrestabile e miliardario degli integratori alimentari? «Con uno stile di vita corretto ed un’alimentazione varia e completa non c’è nessun motivo di usare integrato...