Salute 13 Giugno 2018

Governo, nominati i sottosegretari: alla Salute il medico Bartolazzi (M5S) e il leghista Fugatti

L’anatomo patologo del Sant’Andrea era già nella squadra di governo M5S indicata da Luigi Di Maio prima delle elezioni. Tra le nomine anche quella di Vincenzo Zoccano, presidente del Forum italiano per la disabilità e di Massimo Garavaglia al MEF

Immagine articolo

L’anatomo patologo Armando Bartolazzi e il deputato leghista Maurizio Fugatti. Sono questi i nomi scelti dal Governo Conte per ricoprire il ruolo di Sottosegretario alla Salute a fianco del Ministro Giulia Grillo. Lo ha stabilito il Consiglio dei Ministri dopo un vertice di maggioranza. In tutto 45 i sottosegretari nominati.

Armando Bartolazzi, dirigente medico presso l’Unità di Istologia e Anatomia patologica all’Ospedale universitario Sant’Andrea di Roma, era già stato indicato da Luigi Di Maio nella squadra di governo dei Cinque Stelle in campagna elettorale. Ha scoperto un metodo diagnostico per la valutazione precoce del carcinoma tiroideo utilizzato oggi in tutto il mondo. È anche Associato di ricerca del Dipartimento di Oncologia-Patologia presso il Cancer Center del Karolinska Hospital di Stoccolma (guarda il primo discorso di Armando Bartolazzi).

Maurizio Fugatti, trentino, è stato eletto in Valsugana nel collegio uninominale della Camera. È stato segretario della Lega Nord Trentino dal 2005 al 2018. Già consigliere comunale ad Avio, è stato eletto alla Camera dei deputati per la prima volta nel 2006, poi deputato durante la XV e XVI legislatura, fino al 2013, svolgendo il ruolo di vicecapogruppo alla Camera dei Deputati e capogruppo della Commissione Finanze. È responsabile del Dipartimento economia e sviluppo economico della Lega Nord Padania.

Tra le altre nomine quella di Vincenzo Zoccano, non vedente, presidente del Forum italiano per la disabilità, diventato sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Candidato a Trieste per il M5S, aveva perso la sfida nel collegio uninominale. Nato ad Ariano Irpino nel 1973 e triestino d’adozione. Il forum italiano per la disabilità è l’unico organismo atto a portare la sintesi di tutte le associazioni di Persone con disabilità a trattare con l’Edf – European disability Forum. È presidente della consulta regionale della Associazioni di Persone Disabili e delle loro Famiglie, unico esempio in Italia di organismo riconosciuto per legge per tutte le norme e le politiche regionali sul mondo della Disabilità. Componente dell’Osservatorio Nazionale sulle Condizioni di Lavoro delle Persone con Disabilità di cui alla Legge 18 del 2009 su designazione dell’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Componente Direzione Nazionale UICI (leggi l’intervista di Zoccano a Sanità Informazione)

Come viceministro al Ministero dell’Economia e Finanze arriva il leghista Massimo Garavaglia, ex assessore lombardo all’Economia e già presidente del Comitato di settore Regioni-Sanità. Anche il medico Luigi Gaetti, del Movimento Cinque Stelle, nella squadra dei sottosegretari, però all’Interno. Già componente della Commissione Igiene e Sanità della Camera nella scorsa legislatura, si è più volte battuto per la prevenzione e per la formazione dei medici (leggi l’intervista di Luigi Gaetti su Sanità Informazione)

Articoli correlati
Coronavirus e Sars, la storia che si ripete. Ecco cosa è successo nel 2003
Anche la Sindrome Acuta Respiratoria Grave si diffuse dalla Cina al resto del mondo con le stesse modalità. La patologia causò 800 morti
Digitalizzazione e piano del rischio, la sanità lombarda supera l’esame Corte dei Conti. Cajazzo: «Efficienza sì, ma finalizzata alla sicurezza»
L'appello del direttore generale del Welfare di Regione Lombardia al Governo: «Fateci gestire la sanità secondo una logica di adeguatezza di risposte al bisogno»
di Federica Bosco
Un minore su otto è povero: a rischio le famiglie numerose e straniere. La ricerca di Fondazione Francesca Rava – IRS
In occasione del Convegno "Povertà sanitaria minorile: chi se ne cura?" al Ministero della Salute, è stata presentata la Ricerca sulla povertà sanitaria minorile realizzata per la Fondazione Francesca Rava dall'Istituto di Ricerca Sociale - IRS che ha avuto il Patrocinio di Ministero, Federfarma e FOFI
Salute nelle città, arriva anche in Italia l’Health City Manager: corsi aperti a medici e operatori sanitari
ANCI e Health City Institute promuovono la formazione di un nuovo professionista che avrà il compito di coordinare e attivare attività comunali in ambito di salute. Tra i promotori il vicepresidente ANCI Pella. Plauso anche del ministro Speranza
Servizio Sanitario Nazionale: la FNOMCeO apre il Cantiere per le riforme
«Un cantiere per ricostruire il nostro SSN lasciandone intatte le fondamenta: i principi cardine di universalità, uguaglianza ed equità – spiega il presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli - una fucina di idee nella quale prenderanno forma proposte concrete su cui puntare, investendo risorse»
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Ecm

Ecm, Commissione nazionale proroga triennio 2017-2019. Un anno per recuperare i crediti mancanti

FNOMCeO: «Fino al 31 dicembre 2020 si possono acquisire crediti anche per il triennio 2014-2016». Confermato l’obbligo di 150 crediti per il periodo formativo 2020-2022. Roberto Stella: «Dopo pro...
Lavoro

Spese sanitarie in contanti e sgravi fiscali, cosa cambia per i professionisti della sanità

I pareri del fiscalista esperto in materia sanitaria Francesco Paolo Cirillo e del Tesoriere Sumai Napoli Luigi Sodano
Lavoro

«Il contratto sia applicato subito con incrementi e arretrati da gennaio 2020». I sindacati della dirigenza sollecitano le aziende

I sindacati che lo scorso 19 dicembre hanno firmato il nuovo contratto hanno sottoscritto una lettera aperta indirizzata agli enti del Servizio sanitario nazionale per chiedere l’immediata applicazi...