Salute 17 Aprile 2020

Cremona, il video della violinista che suona “The Mission” sul tetto dell’ospedale

Un vestito rosso, un tramonto, un violino, le note di “The Mission” del Maestro Morricone, i tetti di Cremona. É bastato poco, ieri, per sospendere il tempo. La violinista Lena Yokoama, a sorpresa, è salita sul tetto dell’ospedale di Cremona, e ha iniziato a suonare. Tre minuti di pura bellezza, per alleviare il dolore dei […]

Un vestito rosso, un tramonto, un violino, le note di “The Mission” del Maestro Morricone, i tetti di Cremona. É bastato poco, ieri, per sospendere il tempo. La violinista Lena Yokoama, a sorpresa, è salita sul tetto dell’ospedale di Cremona, e ha iniziato a suonare. Tre minuti di pura bellezza, per alleviare il dolore dei pazienti e rendere omaggio al personale sanitario. Che per tre minuti si è fermato, è uscito dalle tende del pre-triage e si è affacciato dalle finestre per ascoltare il suono del violino, e non quello delle sirene delle ambulanze. Gli sguardi commossi, gli abbracci e i pollici alzati. Poi l’applauso, liberatorio. Infine di corsa dentro, per continuare la battaglia contro quel nemico subdolo e invisibile che si chiama Covid-19.

Video di Pro Cremona 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

 

Articoli correlati
Covid, le Regioni accelerano sui tamponi ma i Mmg denunciano criticità nella comunicazione dei risultati
L'allarme della Fimmg in Campania, Lazio e Liguria: con l'aumento dei tamponi ritardi e difficoltà nella certificazione si aggraveranno
«Sono un infermiere e ho lottato contro il Covid-19 a Milano. Ma ora sogno di diventare medico»
Dalle corsie dell’Istituto geriatrico Redaelli alle aule della Statale per il test di Medicina: «Sono curioso ed appassionato della materia, avevo deciso prima del Covid»
di Federica Bosco
La Ue ha firmato un contratto per 300 milioni di dosi del vaccino Sanofi/Gsk
Si tratta del secondo contratto dopo quello con AstraZeneca. L'Ue potrà scegliere di donare dosi del vaccino Sanofi/Gsk a Paesi con reddito medio-basso. Per Von der Leyen è un ulteriore passo all'accesso equo a vaccini sicuri
Gli anticorpi monoclonali possono essere il “Game changer”, prima del vaccino?
Gli anticorpi monoclonali possono rappresentare la soluzione più imminente al COVID-19? Attualmente sono 3 i laboratori in fase avanzata, di ampia sperimentazione sull'uomo (cosiddetta Fase 3): la Regeneron/NIAID, con due anticorpi (REGN10933 e REGN10987), la Eli Lilly (con Ly-CoV555), e la Vir Biotechnology (VIR-7831 e VIR-7832)
di Peter D'Angelo
Fatica, dolore e sintomi dopo Covid-19: è malattia cronica?
Paola Pisanti (Ministero della Salute): «Molti rimangono affetti in maniera subacuta, serve un SSN attento alle cronicità»
di Tommaso Caldarelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 18 settembre, sono 30.183.223 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 946.158 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 18 settembre: Ad oggi in...
Formazione

Test di Medicina 2020, ecco come è andata: la cronaca dalle università di Roma, Firenze, Milano, Napoli e Bari

Oltre 66 mila candidati per 13.072 posti disponibili. Tra speranze, sogni, proteste e irregolarità, anche quest’anno il Test di medicina ha fatto parlare di sé. Pubblicate le risposte corrette al ...
Salute

Covid-19, studio italiano scopre meccanismo responsabile della morte dei pazienti in terapia intensiva

Lo studio, che vede come capofila il S. Orsola di Bologna, è stato pubblicato su “Lancet Respiratory Medicine” lo scorso 27 agosto