Salute 4 Maggio 2020 09:50

Covid e Cuore, nasce il portale dedicato ai professionisti. Gensini: «Webinar e pareri degli esperti per aggiornare i colleghi»

Gian Franco Gensini, coordinatore del comitato scientifico del progetto: «Insieme ad altri cardiologi abbiamo pensato che valesse la pena mettere insieme le nostre competenze per garantire ai nostri colleghi l’accesso alla clinica attuale»

«In questo momento sono tutti giustamente concentrati sulle conseguenze respiratorie del Covid-19. Ma tante segnalazioni sottolineano i gravi danni che il coronavirus di Wuhan può arrecare al cuore. Nasce da qui l’idea di un portale dedicato». Il professor Gian Franco Gensini, Direttore Scientifico IRCCS MultiMedica di Milano, racconta così il progetto alla base del portale ‘Covid e Cuore, un’iniziativa dell’IRCCS Multimedica realizzata con il contributo non condizionato di Daiichi Sankyo Italia. Un portale web, attivo per 6 mesi, che raccoglierà e si aggiornerà con la letteratura scientifica inerente al rapporto tra Covid-19 e malattie cardiovascolari.

«Sono due i motivi che ci hanno spinto ad agire – spiega Gensini, coordinatore del comitato scientifico del progetto -: in primis i pazienti con precedenti problemi cardiovascolari possono avere un andamento particolarmente poco positivo del Covid-19; in secondo luogo, molto frequentemente è possibile rilevare nei pazienti con Covid-19 la comparsa di segni preoccupanti come l’aumento della troponina. Per cui, insieme ad altri cardiologi, abbiamo pensato che valesse la pena mettere insieme le nostre competenze, che sono abbastanza diversificate, per garantire ai nostri colleghi, cardiologi e non solo, un accesso a quella che è la clinica attuale, con aspetti di tipo fisiopatologico ma anche con molti aspetti clinici. Oltre ai webinar in rete e streaming anche differito, abbiamo pensato di introdurre il consenso formalizzato, ovvero il consenso con la metodologia Delphi che consente in zone grigie, e ce ne sono molte di zone grigie nel trattamento cardiovascolare in pazienti con Covid-19, di raccogliere il parere espresso, pesato e motivato di esperti».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SANITÀ INFORMAZIONE PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO

Articoli correlati
Si possono bere alcolici quando si risulta positivi al Sars-CoV-2?
Il consumo di alcolici è controindicato quando si è positivi al virus Sars CoV-2. Gli studi mostrano infatti che gli alcolici possono compromettere il sistema immunitario
Dopo quanto tempo ci si può ammalare di nuovo di Covid-19?
Gli studi indicano che le reinfezioni con Omicron sono più frequenti. Una ricerca suggerisce un intervallo tra i 90 e i 640 giorni, un'altra tra i 20 e i 60 giorni
DL Riaperture, via libera dalla Camera. Cosa cambia per mascherine, isolamento, green pass e obbligo vaccinale
Il provvedimento recepisce la fine dello stato di emergenza. Prorogato lo smart working per i lavoratori fragili. Medici in quiescenza potranno continuare a ricevere incarichi di lavoro autonomo
di Francesco Torre
Epatiti misteriose, il microbiologo: «Adenovirus resta indiziato numero 1, non si esclude correlazione con Sars-CoV-2»
Il responsabile di Microbiologia del Bambino Gesù sulle epatiti virali acute nei bambini: «Lockdown e mascherine potrebbero aver scatenato un debito immunitario». Quali sono i sintomi da tenere d'occhio
Un test Covid fai da te può essere utilizzato anche se scaduto?
Alcuni test anti-Covid fai da te potrebbero essere utilizzati oltre la data di scadenza, Basta controllare sul sito dell'azienda produttrice
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

Covid-19 e vaccini: i numeri in Italia e nel mondo

Al 26 settembre 2022, sono 615.090.972 i casi di Covid-19 in tutto il mondo e 6.536.966 i decessi. Ad oggi, oltre 12.25 miliardi di dosi di vaccino sono state somministrate nel mondo. Mappa elaborata ...
Covid-19, che fare se...?

Se risulto negativo al test ma ho ancora i sintomi posso contagiare gli altri?

Sintomi come febbre e tosse possono durare più della positività al test antigenico rapido. Gli scienziati si stanno interrogando quindi sulla durata della contagiosità. L'ipotesi ...
Covid-19, che fare se...?

Quanto durano i sintomi del Long Covid?

La durata dei sintomi collegati al Long Covid può essere molto variabile: si va da qualche settimana fino anche a 24 mesi