Salute 27 Agosto 2020

Covid-19 e rischio erezione prolungata. Lo specialista: «Correlazioni andrologiche con l’infezione»

L’episodio di priapismo ha colpito un uomo francese di 62 anni. ll caso descritto sull’American Journal of Emergency Medicine

Le variegate manifestazioni ed effetti del Covid-19 non smettono di stupire. È il caso di un episodio di priapismo, ovvero un’erezione non correlata al desiderio sessuale, causato da un coagulo di sangue fermatosi nel pene di un uomo francese di 62 anni che ha meritato la pubblicazione sull’American Journal of Emergency Medicine.

«Tra i multiformi effetti del virus ci sono anche alterazioni della coagulazione del sangue, complicazioni di tipo tromboembolico come trombosi venosa profonda e ictus ischemico erano già state ampiamente descritte e si verificano nel 31% circa dei pazienti ricoverati in terapia intensiva» spiega in una nota il professor Salvatore Sansalone, docente di andrologia all’Università di Roma Tor Vergata.

«Il priapismo – precisa lo specialista – è una erezione non correlata a desiderio o stimolazione sessuale che se perdura per più di qualche ora pone il rischio di complicazioni funzionali a lungo termine irreversibili con rischio di dover impiantare le protesi peniene. I medici americani dopo aver applicato del ghiaccio sulla parte senza successo sono stati costretti ad aspirare chirurgicamente i coaguli».

«In questi mesi si stanno evidenziando importanti correlazioni andrologiche con l’infezione da Covid che andranno studiate, tra cui l’accertamento che l’infezione virale non alteri i parametri seminali e la fertilità» conclude Sansalone, che quindi consiglia una visita andrologica di controllo dopo aver superato la malattia.

Articoli correlati
Vaccinazioni per adulti e anziani ai tempi del Covid-19: le otto richieste di HappyAgeing
«Chiamata attiva di adulti e anziani per tutte le vaccinazioni indicate dal Piano Nazionale» chiede il presidente dell'Alleanza per l'invecchiamento attivo Michele Conversano dal convegno di questa mattina. Presente anche Rezza: «Virus sotto controllo. Sulla carenza del vaccino antinfluenzale c'è stato un allarme eccessivo sulla stampa»
FVM incontra Speranza: «Piena sintonia sui temi più attuali»
FVM ha presentato al Ministro 5 Azioni per il rafforzamento e la riforma del sistema sanitario e 9 obiettivi più urgenti
Report Gimbe, il contagio corre ancora e al Sud i primi valori in rosso
I numeri del contagio salgono ancora. Gimbe comunica +444 pazienti ricoverati e +32 in terapia intensiva. In sei regioni dati sopra la media
Quali sono i trattamenti più efficaci contro il Covid-19? Intervista esclusiva alla Presidente del CTS AIFA Patrizia Popoli
Dagli anticorpi monoclonali al remdesivir, dal tocilizumab all'idrossiclorochina, una panoramica dei trattamenti utilizzati e in corso di sperimentazione
di Peter D'Angelo
L’Africa ha “schivato” il Coronavirus? Le spiegazioni degli esperti
I numeri ormai lo dimostrano: il continente ha meno casi e meno malati. Quali le ragioni? Gli studiosi si interrogano
di Tommaso Caldarelli
GLI ARTICOLI PIU’ LETTI
Non Categorizzato

La diffusione del coronavirus in tempo reale nel mondo e in Italia

Al 1 ottobre, sono 33.976.447 i casi di coronavirus in tutto il mondo e 1.014.266 i decessi. Mappa elaborata dalla Johns Hopkins CSSE.   I CASI IN ITALIA Bollettino del 1 ottobre: Ad oggi in Ita...
Contributi e Opinioni

«Tamponi Covid sui bambini: troppe prescrizioni che non tengono conto dei rischi intra-procedurali»

di prof. Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche all’Università degli Studi di Firenze
di Filippo Festini, Professore Associato di Scienze Infermieristiche generali, cliniche e pediatriche, Università di Firenze
Salute

Covid, Cavanna: «Casi severi in aumento, riabilitare l’idrossiclorochina. Pazienti vaccinati sembrano avere prognosi migliore»

L’oncologo famoso in tutto il mondo per le sue cure anti Covid a domicilio spiega: «Estate tranquilla ma ora qualcosa è cambiato». Presto sarà pubblicato uno studio sulla sua metodologia di cura...